RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Trasporto pubblico nel Municipio XV: ecco cosa cambia dal 22 settembre

Più informazioni su

Dal 22 settembre entrerà in vigore la prima fase della “razionalizzazione della rete del trasporto pubblico di superficie” che interesserà le linee del Deposito Grottarossa, in seguito alla delicata situazione economica dell’ATAC.

Le nuove e importanti modifiche attuate saranno le seguenti:

ZONA PONTE MILVIO – MINISTERO DEGLI ESTERI

La linea 188 verrà unificata in un tratto di percorso con la 48: salirà per Via dei Colli della Farnesina scendendo per Via della Camilluccia, Piazza dei Giuochi Delfici, Via Nemea, Via della Farnesina e poi proseguendo il percorso tradizionale.

Il 628 dal capolinea di Maresciallo Giardino verrà spostato al capolinea Volpi coprendo il percorso del 271 intorno alle aree del Ministero degli Esteri.

IL 271 sarà soppresso.

ZONA GROTTAROSSA-CASSIA

La linea 029 sarà prolungata dall’Ospedale Sant’Andrea fino a Largo Sperlonga, passando per Asisium e la strada di fondovalle (via Germana Stefanini).

Il percorso del 301 viene modificato: da Ponte Milvio proseguirà verso Prati e Lepanto con capolinea in centro storico a Piazza Augusto Imperatore, non farà quindi più capolinea a Piazza Mancini

Il 224 viene sostituito dalla linea 226 e farà il percorso Asisium, Strada di Fondovalle(via Germana Stefanini) , Via dei Due Ponti, San Godenzo, Cassia Vecchia, Vigna Stelluti, Corso Francia, Lungotevere di Tor di Quinto e Piazza Mancini. Alcune corse del 226, in ogni fascia oraria, saranno deviate su Via Oriolo Romano per coprire anche questo tratto.

Lo 021 e lo 022 manterranno inalterato il percorso.

Cancellati il 220, il 222 ed il 221F i cui percorsi sono assorbiti principalmente dal nuovo 226.

ZONA GIUSTINIANA – LA STORTA

Il capolinea del 223 sarà spostato a La Giustiniana e perciò questa linea non terminerà più la sua corsa a La Storta.

Lo 032 procederà da Isola Farnese a La Storta, non arrivando più a La Giustiniana.

ZONA FLAMINIA

Il 32 viene fuso con il 232 e la nuova linea si chiamerà 32 il cui percorso sarà da Saxa Rubra a Risorgimento.

Fusione tra lo 039 (Labaro) e il 302 (Settebagni) che si trasformeranno nella linea 039: si muoverà sul vecchio percorso dentro a Labaro vecchia ed in prossimità della stazione di Labaro scavalcherà il fiume andando a Settebagni e percorrendo il tradizionale percorso del 302 in quella zona.

Viene soppressa la linea N24 ma viene posticipata la partenza dell’ultima corsa del 200. La scelta è dettata dalle indagini sulla frequentazione notturna che ha prodotto dati che non giustificavano il mantenimento del servizio che spesso viaggiava completamente vuoto.

Tutte le linee subiranno una modifica di orari, anche di inizio e fine corsa; aumenterà infine il numero di vetture e quindi di corse su quelle linee che sono state allungate o che andranno a sostituire le linee tagliate.
Le linee che si incrociano con treno e metropolitana subiranno modifiche di orario per meglio coordinarli con quelli del trasporto su ferro.

“Si tratta di un piano di razionalizzazione che, per definizione, prevede dei tagli, ma in quanto Assessore alla Mobilità del XV Municipio posso affermare che i cambiamenti apportati sono stati effettuati con criterio, osservando il contesto reale e tutelando le esigenze che nel corso degli anni i cittadini hanno portato avanti nei vari territori”, ha commentato Elisa Paris. “Nessuna amministrazione vorrebbe tagli di chilometri di servizio pubblico, ma essere amministratori responsabili significa anche riuscire a capire quando queste azioni sono rese necessarie. Consapevole di questo, ritengo che il piano sia stato realizzato in maniera sensata e che sia stato svolto un lavoro positivo.

La mie uniche preoccupazioni sono date dalla fusione della linea 039 con il 302, perché viene snaturata quella che era una navetta di quartiere che univa Labaro alta alla piana di Labaro, e il fatto che il tratto di Cassia tra La Storta e La Giustiniana rimarrà fornito esclusivamente dal 201, che quindi andrà adeguatamente potenziato.

In conclusione posso annunciare che il XV Municipio si sta già attrezzando per convocare degli incontri pubblici per dare maggiori informazioni ai cittadini e che gli avvisi saranno pubblicati sul sito internet istituzionale. Siamo inoltre a completa disposizione per spiegare ogni dettaglio a tutti i cittadini. Il Comune infine distribuirà materiali cartacei informativi oltre alle comunicazioni su tutti i siti web e sulle fermate dei mezzi”, ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità del XV Municipio Elisa Paris.

Più informazioni su