RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Troppo gas per scassinare il bancomat, banca distrutta, i soldi no e i ladri fuggono col bottino

Più informazioni su

Hanno bisogno di un corso d’aggiornamento, come quello fatto da Totò a Gassman e agli altri soliti ignoti, i ladri che hanno scassinato ieri notte un bancomat nelle Marche. Non hanno usato l’armamentario che il principe affittava agli improvvisati ladri di Monicelli, adesso con una piccola esplosione si fa prima. Ma hanno esagerato col gas e l’esplosione, oltre a distruggere lo sportello dell’erogatore di danaro, ha semidistrutto tre locali della banca.

E’ successo la scorsa notte intorno alle 4 alla filiale della Banca dell’Adriatico in località Montagnano di Camerino. I malviventi sono riusciti ad arraffare denaro in contanti, per loro fortuna non danneggiato dall’esplosione,  per circa 25 mila euro e sono fuggiti in auto in direzione della statale 77 Valdichienti. Sul posto sono giunti i carabinieri di Camerino che hanno avviato le indagini.

Più informazioni su