Quantcast

Trovato cadavere nel Tevere, in corso le indagini

Più informazioni su

La vittima è il pugile romano Alessio Zangrilli –

Nelle prime ore di questa mattina a Roma è stato segnalato un cadavere affiorare dalle acque del Tevere, all’altezza di ponte Milvio. Sul posto sono arrivati la Polizia, i vigili del fuoco e i volontari del 118. Il cadavere è stato recuperato dall’acqua all’altezza del ponte Duca d’Aosta.

Si tratta di Alessio Zangrilli, il pugile romano di San Lorenzo, scomparso dalla sua abitazione lo scorso 10 ottobre. Del suo caso si era occupato anche la trasmissione Chi l’ha visto. E molti suoi colleghi sportivi, tra i quali  Clemente Russo, avevano lanciato appelli ad Alessio perché tornasse a casa. Secondo gli amici stava passando un momento difficile dopo aver perso il lavoro a causa del Covid.

Più informazioni su