RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Usura e estorsioni, cinque arresti a Bari

Più informazioni su

La criminalità organizzata, insomma la mafia, anche se in Puglia la chiamano Sacra corona unita, si può vincerla combattendo giorno per giorno, anche accontentandosi qualche volta di prendere i pesci piccoli. L’importante è far capire che non conviene commettere crimini mafiosi e non conviene arrendersi ai malviventi.

I finanzieri del Gico di Bari, in collaborazione con personale del Servizio centrale investigativo criminalità organizzata di Roma, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di cinque persone ritenute organiche alla malavita barese e accusate, a vario titolo, di usura, estorsione e favoreggiamento, reati commessi con l’aggravante della modalità mafiosa.

Tra i destinatari del provvedimento spicca il pregiudicato Giuseppe Misceo, di 50 anni, boss del quartiere San Paolo. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati sei immobili e sei automezzi, per un valore di circa 2 milioni di euro.

Più informazioni su