RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Via Portuense, 2 bengalesi picchiano e rapinano connazionali

Più informazioni su

Due spregiudicati cittadini bengalesi di 28 e 31 anni sono stati arrestati la scorsa notte dai Carabinieri della Stazione Roma Bravetta con l’accusa di rapina ai danni di due loro connazionali. I fatti sono svolti intorno alle 23 in via Portuense, nei pressi dell’ospedale San Camillo: qui gli stranieri hanno violentemente aggredito e lasciato a terra, ferite, le loro 2 vittime di 31 e 36 anni. Solo dopo essere riusciti a sfilare dalle loro loro tasche i portafogli, contenenti complessivamente 150 euro, i rapinatori hanno smesso di picchiare e sono fuggiti. Riacquistate le forze, le vittime hanno chiesto aiuto al 112. I carabinieri, dopo averli soccorsi, si sono subito messi sulle tracce dei loro aggressori e dopo qualche ora sono riusciti a individuare due persone che corrispondevano alla descrizione fornita dai bengalesi. I sospettati sono stati fermati e, durante il controllo, dalle loro tasche è spuntata la refurtiva. I rapinatori sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, dove rimarranno a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le loro vittime, invece, sono state trasportate all’Aurelia Hospital, da dove sono state dimesse con 10 e 15 giorni di prognosi: il 31enne, in particolare, ha riportato la rottura del timpano dell’orecchio sinistro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.