RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Via Scribonio Curione, arrestato rapitore

Più informazioni su

Un rapinatore romano di 41 anni, M.F., è stato arrestato dalla polizia nei pressi di una sala giochi in via Scribonio Curione, a Roma. L’uomo, fermato giovedì scorso, è ritenuto responsabile di diverse rapine, di cui due nello stesso supermercato in poche settimane. Il modus operandi era sempre lo stesso: dopo aver mostrato per pochi istanti la pistola che aveva nei pantaloni, si faceva consegnare l’incasso e per poi fuggire. Uno dei colpi era stato messo a segno il 18 gennaio scorso, quando però aveva «preferito» una farmacia di via Flavio Stilicone. Con il volto scoperto e pistola in pugno era entrato all’interno della farmacia e dopo aver minacciato la titolare era riuscito a farsi consegnare l’incasso. Sul posto, erano intervenuti gli agenti del commissariato Tuscolano, diretto da Domenico Sannino che, dopo aver raccolto le testimonianze della farmacista e delle dipendenti, avevano acquisito le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza del locale. Attraverso l’esame dei fotogrammi gli investigatori hanno indirizzato i sospetti su un noto pregiudicato della zona che aveva finito di scontare una pena per rapina nell’aprile scorso, risultato però irreperibile durante i primi accertamenti. Il 7 febbraio scorso, il 41enne, come un affezionato cliente, si è ripresentato in un supermercato che già aveva ‘visitatò e si è impossessato di nuovo dell’incasso. La descrizione del rapinatore raccolta dai poliziotti combaciava con il profilo dell’uomo. Dopo una battuta di 48ore della zona, gli agenti sono riusciti a rintracciare l’uomo giovedì scorso nei pressi di una sala giochi in via Scribonio Curione. Bloccato dagli agenti, il 41enne, vistosi ormai scoperto, ha ammesso subito le sue responsabilità indicando ai poliziotti un cassonetto dove aveva gettato l’arma utilizzata per le rapine, risultata essere poi una pistola giocattolo. M.F. è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata plurima.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.