Quantcast

Vitinia, uomo minaccia passanti con coltello: bloccato

Più informazioni su

Roma – Un uomo di 30 anni armato di coltello è stato ferito a colpi di pistola da un carabiniere durante una colluttazione. È successo ieri pomeriggio alle 15 circa, in via Sarsina, in zona Vitinia a Roma.

Tutto è iniziato quando una segnalazione al 112 ha avvisato della presenza in strada di un uomo con in mano un coltello da cucina che avvicinava i passanti.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ostia. L’uomo, visibilmente alterato, si è dato alla fuga e ha tentato di sottrarre l’auto a un guidatore fermo in strada.

Non riuscendoci, il 30enne ha proseguito la sua corsa a piedi e si è rifiugiato in una carrozzeria della zona. Quando il carabiniere che lo ha inseguiva lo ha raggiunto, l’uomo ancora armato di coltello, gli si è scagliato contro.

Ne è nata una colluttazione che si è conclusa quando il militare ha estratto la pistola e ha fatto fuoco 2 volte ferendo il 30enne a una gamba. L’uomo, una volta identificato, si è scoperto essere un soggetto affetto da disturbi psichici e già in cura al Cim. Subito ricoverato, è stato sottoposto a intervento chirurgico e le sue condizioni non sono gravi. Leggermente contusi anche i carabinieri intervenuti.

Più informazioni su