RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Caos Fiumicino, Alitalia denuncia: in arrivo certificati medici in massa

Più informazioni su

I disagi per i passeggeri dell’Alitalia a Fiumicino non finiscono mai. Nel giorno dell’accordo ormai chiuso tra Aliatalia ed Ethiad, non si esauriscono i problemi per la compagnia di bandiera italiana, scrive oggi il Corriere della sera. Il personale di Alitalia, che a partire da lunedì scorso ha paralizzato il servizio di movimentazione bagagli a Fiumicino, starebbe presentando all’azienda certificati medici per oggi, venerdì, il giorno della firma dell’accordo. Una mossa improvvisa tesa a paralizzare i servizi aeroportuali.

La stessa Alitalia «ha comunicato all’Autorità di garanzia per gli scioperi che, nel prossimo fine settimana, vi sarebbe l’altissimo rischio che gran parte del personale tecnico della compagnia, in servizio presso l’aeroporto di Fiumicino, possa astenersi in massa dal lavoro, presentando certificati medici». Lo comunica l’Authority.

Ieri mattina il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, dopo l’incontro a Palazzo Chigi tra il governo e il numero uno della compagnia degli Emirati Arabi, James Hogan, aveva detto: «Su Etihad abbiamo chiuso. Venerdì pomeriggio si firma».Dopo la notizia della malattia di massa, Lupi ha sbottato: «Non tollereremo altri disagi a Fiumicino ».

Più informazioni su