RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

14 e 15 marzo, Palazzo Braschi per “Roma in scena -aspettando la Pasqua” concerti musica barocca

Più informazioni su

 

Pasqua di resurrezione

PALAZZO BRASCHI

Piazza di San Pantaleo, 10 – Roma

INGRESSO GRATUITO – prenotazione obbligatoria

Il 14 e 15 Marzo 2013, nell’ambito delle iniziative Roma in scena – Aspettando la Pasqua, l’Associazione Culturale Praxis, in collaborazione con L’Ottava centro di formazione e produzione artistica e Archetipa Ottava, presenta la mini rassegna di musica sacra Pasqua di Resurrezione.

Due concerti di musica barocca che attingono al repertorio dedicato al dramma rappresentato nel momento della morte del Cristo e dell’attesa della sua resurrezione in cui verranno eseguiti brani di musica solenne e profonda, nella quale parole e melodia si fondono e rendono in modo vivo i sentimenti di Maria dinanzi al Figlio morto in croce.

Inizio concerto ore 21,00

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 060608

Roma in scena è promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovrintendenza Capitolina, il coordinamento gestionale, le aperture degli spazi, la comunicazione e la promozione della rassegna sono a cura di Zètema.

14 marzo

A PIE’ DELLA GRAN CROCE – Ensemble Dialogus de Musica

A’ piè della gran Croce, che prende il titolo dal Sonetto Spirituale di G. Frescobaldi, è un concerto di musiche barocche, dedicato al tema della Passione e morte di Cristo. Nei testi, Cristo è descritto nel momento drammatico della crocifissione. Celeberrimo il testo dello Stabat Mater, musicato da innumerevoli compositori lungo i secoli e qui rappresentato dalla preziosa musica di Sances. Ai piedi della Croce, Maria Maddalena e Maria esprimono tutto lo strazio e il dolore dei loro cuori, per tanta sofferenza e morte di Gesù. Così come verrà descritta dalla Madonna nella Canzonetta Spirituale sopra la nanna di Merula, nella quale a parlare è la Vergine stessa, amaramente consapevole di quelle che saranno le pene del Figlio. Molti di questi brani sono caratterizzati da bassi ostinati, ossia brevi cellule melodico-ritmiche che si ripetono al basso, percorrendo tutto il brano e sul quale la parola cantata diventa ancor più potente veicolo espressivo

SILVIA SCOZZI Soprano

SIMONE COLAVECCHI Tiorba, chitarra barocca

LUIGI POLSINI Viola da gamba

15 marzo

Ensemble Color Taléa – Musiche di Monteverdi, Frescobaldi, Sances

L’ensemble presenta brani di musica cantata e di musica strumentale del classico repertorio barocco che esprime la prepotente emozione che suscita il momento della Passione di Cristo nei rituali della Settimana Santa.

SARA DELLA PORTA Soprano

STEFANO MAIORANA Tiorba

MASSIMILIANO FARACI Clavicembalo

MASSIMO CARRANO Percussioni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.