Quantcast

Al Cinema Farnese in anteprima il docu-film ‘L’amico Siriano’

Più informazioni su

Roma – Oggi a Roma l’anteprima del docu-film ‘L’amico siriano’. L’appuntamento è per le ore 19.30 al cinema Farnese. Il documentario è firmato da due giovani registi: Federico de Sivo e Federico Annibale. Prodotto da Michelangelo film (Massimo Spano) e Kokè Lab, la pellicola racconta il rapporto di amicizia fra Mohammed – un migrante siriano bloccato ad Atene da più di 5 anni – e Federico (co-regista del film) – giovane romano che lo va a trovare per qualche giorno nella capitale greca.

I due personaggi sono amici da tempo, e Federico sa quanto Mohammed sia incastrato in una condizione di profonda precarietà esistenziale da cui non sa come uscire. La loro è un’amicizia sincera, fatta di sorrisi, prese in giro.

L’arrivo di Federico aprirà uno spiraglio di rinascita in Mohammed, mostrandogli un futuro quasi possibile, ma l’arrivo della pandemia separerà i due amici facendo ripiombare Mohammed nel buio.

La lontananza sarà durissima e Federico farà di tutto per supportare l’amico siriano. Il documentario impone una riflessione amara su cosa significhi essere migranti in un’Europa che chiude i confini.

Tuttavia la narrazione non è mai retorica o pietista: Federico supporta Mohammed principalmente perché è un suo amico, non perché è un migrante.

Infine in questo film esce fuori con forza la potenza distruttrice della pandemia, evento universale che però non ha toccato tutti allo stesso modo. Coloro che già vivevano in una condizione di precarietà, come Mohammed, si trovano ora in un equilibrio precario.

Qualcuno non è riuscito a reggersi in piedi, l’amico siriano per un po’ ha provato a rimanere sù grazie a Federico, ma poi anche il supporto di un singolo rischia di non essere sufficiente. Per prenotazioni chiamare il Farnese (066864395) oppure direttamente tramite il sito web del cinema.

Più informazioni su