RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Al Gran Teatro “Melevisione”

Più informazioni su

MELEVISIONE

La tv per bambini torna in teatro

A Roma il tour «Il Mistero delle Fiabe Rubate»

14 aprile – ore 15:30 e 19:00 – Gran Teatro

Melevisioni al Gran Teatro

Melevisioni al Gran Teatro

Si intitola «Il Mistero delle Fiabe Rubate» ed è lo spettacolo teatrale ispirato alla Melevisione, la famosa trasmissione per bambini in onda su Raiyoyo e che quest’anno compie 13 anni. Gli stessi attori del programma tv saranno infatti i protagonisti di questo spettacolo: ci saranno i bravissimi Lorenzo Branchetti (Milo Cotogno), Guido Ruffa (Lupo Lucio), Zahira Berrezouga (Strega Varana), Riccardo Forte (Vermio Malgozzo) e Paola D’Arienzo (Fata Lina). La regia è di Paolo Severini. Lo spettacolo è prodotto da Premiere Produzioni, su licenza di RaiTrade. Il «Melevisione in Tour» sarà al Gran Teatro di Roma il 14 aprile con doppio spettacolo alle ore 15:30 e alle 19:00. L’organizzazione è a cura dell’agenzia Ventidieci.

La storia narrata da «Il Mistero delle Fiabe Rubate» è davvero appassionante: dal Fantabosco sono misteriosamente scomparsi alcuni fiabeschi oggetti magici, come gli stivali delle sette leghe, la bacchetta magica della fata, lo specchio della strega, il fuso della Bella Addormentata e addirittura la mela avvelenata di Biancaneve. Milo Cotogno e la Fata Lina si mettono dunque sulle tracce degli sconosciuti malfattori che hanno messo in subbuglio le più belle fiabe dei bambini. Tra avventure, colpi di scena ed effetti speciali, la storia farà sognare e divertire i piccoli spettatori dai 4 agli 9 anni, ma anche tanti adulti.

«Come per la Melevisione in tv, la forza di questo spettacolo teatrale e dei suoi personaggi sta nel presentare solo storie che si potrebbero raccontare ai propri figli spiega il regista Paolo SeveriniIn tredici anni abbiamo raccolto l’entusiasmo dei bambini italiani e la consolidata fiducia dei loro genitori. Siamo davvero felici, così, di poter consentire ai nostri piccoli spettatori di incontrare dal vivo a teatro il nostro fantastico mondo del Fantabosco. Stiamo allestendo uno spettacolo pirotecnico, realizzato con il supporto di scenografie e soluzioni tecniche all’avanguardia, dove gli attori daranno una grande prova di maturità esibendosi in coreografie e performance canore. La qualità del prodotto televisivo sarà amplificato dal fascino dell’atmosfera teatrale. Uno spettacolo per tutte le età».

«Abbiamo raccolto volentieri la sfida di produrre questo grande spettacolo per bambini – sottolinea Stefano Rossi, amministratore unico di Premiere Produzioni – nella certezza che il successo del programma televisivo potrà rivivere anche a teatro. Negli anni scorsi, i tour dal vivo della Melevisione hanno infatti raccolto un notevole numero di spettatori. E questo è confermato anche dal grande interesse dimostrato da decine di importanti teatri italiani, a partire dal Gran Teatro di Roma».

IL MISTERO DELLE FIABE RUBATE

Attori: Lorenzo Branchetti (Milo Cotogno), Guido Ruffa (Lupo Lucio), Zahira Berrezouga (Strega Varana), Riccardo Forte (Vermio Malgozzo) e Paola D’Arienzo (Fata Lina)

Autori: Bruno Tognolini, Janna Carioli, Lorenza Cingoli, Martina Forti, Lucia Franchitti, Luisa Mattia,Venceslao Cembalo

Scenografie: Maurizio Zecchin

Luci: Jean Paul Carradori

Costumi: Daniela Callagher

Musiche: Aldo Valente, Paolo Serazzi

Regia: Paolo Severini

Produzione: Premiere Produzioni, su licenza di RaiTrade

Costi dei biglietti: 18 e 25 euro

Infoline e prevendite: 0773/414521 ; 0773/664946

www.ventidieci.it ; info@ventidieci.it


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.