Quantcast

Al via il progetto Fuori Festival – 25 anni di Umbria Film Festival

Più informazioni su

    Eventi, concerti e proiezioni tra settembre e novembre 2021 in tour in Umbria

    Domenica 12 settembre la prima giornata a Montone (PG) con le proiezioni dei cortometraggi della sezione AmarCorti e il concerto del trio di musica classica Eolian Trio

    Dopo aver festeggiato a luglio a Montone (PG) la sua venticinquesima edizione, alla presenza di Terry Gilliam e del Premio Oscar Thomas Vinterberg, continuano, grazie al nuovo progetto Fuori Festival – 25 anni di Umbria Film Festival le iniziative e gli eventi dell’Umbria Film Festival, che si avvale della presidenza proprio di Terry  Gilliam, della direzione artistica di Vanessa Strizzi, e della direzione organizzativa di Chiara Montagnini e Marisa Berna.

    Grazie all’Associazione Umbria Film Festival APS, sono numerosi e variegati gli eventi in programma nei mesi da settembre a novembre del 2021, distribuiti nel territorio della Regione Umbria, che coinvolgono i comuni di Montone, Umbertide, Città di Castello, Monte Santa Maria Tiberina e Spello. Come da tradizione del festival si intendono realizzare eventi culturali in luoghi di interesse storico artistico come chiese e chiostri, ma non solo. L’intento del progetto Fuori Festival – 25 anni di Umbria Film Festival è quello di rivitalizzare i luoghi della cultura cinematografica e teatrale che hanno sofferto durante la pandemia e che sono stati per forza di cose chiusi o limitati nella loro fruibilità da parte del pubblico, come sale cinematografiche e teatri. Nove in tutto gli spettacoli dal vivo in programma, che toccano vari ambiti dell’Arte, affiancando alle proiezioni di cortometraggi, la musica dal vivo, la recitazione teatrale e le letture animate per bambini.

    “L’Umbria Film Festival compie quest’anno – sottolinea la direzione artistica –  un compleanno importante, quello di 25 anni di attività ininterrotta. Un traguardo per questa manifestazione che si è svolta sempre in presenza e che è ormai un appuntamento fisso per turisti e cinefili di tutto il mondo che raggiungono l’Alta Valle del Tevere tutti gli anni nella seconda settimana di luglio. Vogliamo quindi condividere le nostre passioni e i nostri desideri con tutti coloro che nel tempo ci hanno sostenuto – e seguito – e portare le nostre proiezioni assieme a eventi di spettacolo dal vivo in tour per l’Umbria”.

    La prima giornata di eventi del Fuori Festival – 25 anni di Umbria Film Festival si tiene domenica 12 settembre 2021 a Montone (PG). Alle ore 17:30, presso il Teatro San Fedele le proiezioni di cortometraggi di AmarCorti, sezione competitiva dell’Umbria Film Festival, alla sua prima edizione, dedicata ai corti diretti da registi italiani o residenti in Italia, con particolare attenzione alle cinematografie emergenti, ai giovani cineasti e agli indipendenti. Nel piccolo (ma molto vivo) teatro nel centro storico di Montone saranno proiettati 5 cortometraggi. Gli Atomici Fotonici, di Davide Morando, in cui Riccardo deve dichiararsi a Laura, ma proprio quel giorno l’eccentrico padre decide di trascinarlo in un viaggio in macchina fino a un bizzarro talent show. Fighting Souls di Stratos Cotugno, già Menzione d’Onore AmarCorti 2021, parte dal 25 maggio del 2020, quando George Floyd viene assassinato da un agente di polizia a Minneapolis.

    È l’inizio di una rivolta senza pari per i diritti di eguaglianza. Brüche di Andrea Cazzaniga racconta di una gita nelle campagne tedesche durante la quale Iris e Nicole soggiornano in un misterioso monastero… Gea – L’ultima mucca di Paolo Bonfadini, ambientato nel 2012 a Serravalle Langhe. Qui scompaiono tutte le mucche tranne una: Gea. Un’iniziativa social la porterà a essere più famosa del Presidente degli Stati Uniti d’America. Infine, Fulmini e saette di Daniele Lince, con Carolina Crescentini: la Donna Saetta ha poteri incredibili, ma le saranno inutili quando dovrà rivelare un’inaspettata novità al suo compagno, ignaro della sua seconda identità.

    Alle ore 19:00, presso la Chiesa di San Gregorio, Collegiata di Santa Maria Assunta, sempre a Montone il concerto di musica classica dell’Eolian Trio. Con Carmelo Dell’Acqua al clarinetto, Francesca Taviani al violoncello e Laura Cozzolino al pianoforte, saranno eseguiti il Trio in mi b maggiore “Kegelstatt-Trio”, K 498 (1786) di Wolfgang Amadeus Mozart, il Trio op. 11 in si “Gassenhauer” (1797) di Ludwig Van Beethoven e il Trio in la minore op. 114 (1891) di Johannes Brahms. L’Eolian Trio è il risultato dell’incontro di tre musicisti di riconosciuta e raffinata esperienza e dal comune interesse dei tre interpreti per il repertorio cameristico. Laura Cozzolino, Francesca Taviani e Carmelo Dell’Acqua hanno perfezionato la propria formazione musicale presso prestigiose Accademie, fra le quali: Accademia Chigiana di Siena, Mozarteum di Salisburgo, Accademia di Imola, Scuola di Musica di Fiesole e con Maestri come il Trio di Trieste, Piero Farulli del Quartetto italiano, il Trio Ciaikowsky, Francesco Strano, Amedeo Baldovino, Richard Stoltzman, Rocco Filippini, Antony Pay, Pier Narciso Masi, Gervase De Peyer, Alfred Prinz, Bruno Canino, Andrew Marriner, Antonio Ballista.

    Hanno vinto numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali: Giovan Battista Pergolesi di Napoli, Carlo Zecchi di Roma, Città di Barletta, Giovanni Battista Viotti di Vercelli, Festival Nazionale di Taranto, Antonio Scontrino di Trapani, Città di Grosseto, Città di Caltanissetta, Città di Pistoia, Vincenzo Scaramuzza di Crotone, Città di Acqui Terme, Wassily Kandinsky di Avellino. Carmelo Dell’Acqua è docente di pianoforte e clarinetto presso il Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Catania, Francesca Taviani di Musica da Camera presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno.

    Per maggiori informazioni

    info@umbriafilmfestival.com
    www.umbriafilmfestival.com
    www.kickstarter.com/projects/umbriafilmfestival/sostieni-lumbria-film-festival
    tel. 075 9410776

    Più informazioni su