RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Angi: “Successo di pubblico e di contenuti per la territoriale toscana dei Giovani Innovatori”

Il 05/10 a San Gimignano presso la prestigiosa Villa Ducci, l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori al fianco delle maggiori rappresentanze locali e regionali toscane, ha presentato le eccellenze territoriali e il suo piano per lo sviluppo dell’ecosistema innovazione toscano insieme ai giovani e alla comunità europea

L’Associazione Nazionale Giovani Innovatori – ANGI, è la prima organizzazione nazionale no profit interamente dedicata al mondo dell’innovazione, in ognuna delle sue forme. Con il supporto della Commissione Cultura del Parlamento Europeo e di alcune delle più importanti Istituzioni Italiane, ANGI persegue la sua mission di proporsi in Italia e nel mondo come punto di riferimento per l’innovazione, sviluppandola in tutte le sue declinazioni.

Dopo il grande successo delle precedenti manifestazioni a Roma alla Camera dei Deputati, a Milano agli Uffici del Parlamento Europeo, nella missione internazionale al Parlamento Europeo nella sede di Strasburgo, nei territori del centro sud Italia in collaborazione con le presidenze delle regioni, al Circolo Canottieri Lazio e al Festival Internazionale di Ecologia e Cultura, ANGI sta proseguendo il suo percorso su tutto il territorio italiano, dove sarà protagonista insieme ai giovani e alle eccellenze del mondo innovazione.

Nel convegno organizzato per la giornata del 5 ottobre a San Gimignano presso la prestigiosa Villa Ducci, in collaborazione con il Rotary Valdelsa, ANGI ha presentato il suo piano per lo sviluppo dell’ecosistema innovazione toscano insieme ad alcune delle più importanti eccellenze del territorio con l’obiettivo di sostenere le giovani generazioni a fianco della comunità europea.

“Un grande successo di pubblico e di contenuti per questa importante territoriale dei giovani innovatori dell’ANGI nella regione Toscana, dove siamo stati affiancati da diversi esponenti delle istituzioni e delle rappresentanze territoriali comunali e regionali – cosi il presidente dell’ANGI Gabriele Ferrieri che prosegue dicendo – “La regione Toscana da sempre rappresenta un vanto per l’Italia nel mondo, con le sue eccellenze del made in italy e oggi siamo lieti di aver dato il via ad un percorso importante in cui l’ANGI sarà protagonista al fianco delle istituzioni, dei giovani e della comunità europea per valorizzare il territorio toscano e portare avanti progetti e iniziative a favore delle istituzioni e della cittadinanza, promuovendo il tema dell’innovazione e sostenendo le giovani generazioni. Con l’apertura di una nuova sede locale a Siena, avremo un punto strategico da cui coordinare tutte le attività sul territorio, portando fin da subito un importante contributo e valore aggiunto a questa importante regione e alle istituzioni locali”.

Durante la manifestazione, ANGI ha avuto l’onore di essere affiancata dalla comunità europea rappresentata dall’On. Stefano Maullu Vicepresidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo e da alcune delle più importanti rappresentanze territoriali e istituzionali della regione Toscana, tra cui Giacomo Bassi Sindaco del Comune di San Gimignano, Giacomo Trentanovi Sindaco del Comune di Barberino Val d’Elsa, Maria Antonietta Cruciata, Capo ufficio stampa del Consiglio Regionale della Regione Toscana, Francesco Michelotti Assessore Sicurezza Edilizia e Patrimonio UNESCO Comune di Siena, Francesca Pinochi Assessore Cultura del Comune di Certaldo, Francesca Gianni Assessore Cultura del Comune di Castelfiorentino, Elena Corsinovi Assessore Cultura del Comune di Montaione, Cristina Pratesi Assessore Promozione Territoriale e Servizi Turistici Comune Barberino Val D’Elsa, Eleonora Ciambellotti Presidente del Consiglio Comunale presso Comune Campi Bisenzio, Giorgia Salvatori Assessore alle Politiche Giovanili presso Comune Campi Bisenzio, Stefano Maggi Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Siena. Infine presenti anche voci dall’imprenditoria e da altri ebti territoriali tra cui Niccolò Quattrini COO di Affidaty Spa, azienda leader nella tecnologia blockchain e Sandro Angiolini Economista, Agronomo e Consigliere Legambiente Siena.