Quantcast

Auditorium Reloaded prosegue con Bollani e Marcorè

Più informazioni su

Roma – Auditorium Reloaded, la stagione estiva nella cavea dell’Auditorium di Roma, prosegue questa settimana con il ritorno di Stefano Bollani che domenica 19 luglio presentera’ Piano Variations on Jesus Christ Superstar, la sua personale versione del capolavoro di Andrew LIoyd Webber & Tim Rice, rivisitato in una versione totalmente inedita e interamente strumentale per pianoforte solo. Lunedi’ 20 luglio Neri Marcore’ che accompagnato da I Musici di Francesco Guccini, band storica del maestro modenese, omaggera’ uno degli artisti piu’ amati dei nostri tempi.

Mercoledi’ 22 luglio, a pochi giorni dall’uscita del nuovo singolo Devi volerti bene, salira’ sul palco della cavea Irene Grandi per un live unico, mentre da sabato 25 a lunedi’ 27 sara’ un altro protagonista del festival di Sanremo a incantare il pubblico dell’Auditorium: Diodato. Il vincitore del festival ha deciso di portare dal vivo il nuovo album Che vita meravigliosa, con tre appuntamenti musicali che prendono il nome da Un’altra estate il suo nuovo singolo. Proseguono anche gli appuntamenti di Casa del Jazz Reloaded, la rassegna estiva di concerti jazz e spettacoli nel palcoscenico all’aperto di Villa Osio.

Il 20 luglio saranno protagonisti i Latin Mood la formazione guidata da Fabrizio Bosso e Javier Girotto dedicata al repertorio del latin jazz che si caratterizza per i travolgenti assoli dei due fiati e per l’incredibile energia che permea i loro concerti. Il 22 luglio doppio concerto di Giovanni Guidi che presentera’ la prima parte in duo con il talentuoso trombettista Luca Aquino e a seguire la nuova formazione Guidi Little Italy con Stefano Carbonelli alla chitarra, Nicolo’ Francesco Faraglia alla chitarra, Federico Negri alla batteria e Giovanni Iacovella alla batteria.

Protagonisti della settimana due maestri della batteria: il 23 luglio Roberto Gatto presenta Progressivamente, il progetto che unisce le due grandi passioni musicali del batterista: il jazz e il progressive con il cantante John De leo, il 24 luglio Ettore Fioravanti unisce tutta la sua esperienza musicale con quella del clarinettista Marco Colonna per dare vita al progetto Opus Magnum.

Per I concerti nel Parco in cartellone il 21 luglio il nuovo progetto di un formidabile trio che ha voluto dedicare e celebrare con un disco e con dei concerti un’artista con la “A” maiuscola, in occasione dei suoi 80 anni: Mina. Danilo Rea, Massimo Moriconi e Alfredo Golino con Mina hanno registrato di tutto: dalla ballad jazz al rock, dalla fusion all’acustico, dalle canzoni di autori italiani e internazionali al tango. Il concerto vedra’ la presenza di Massimiliano Pani (produttore e arrangiatore dei dischi di Mina) in veste di narratore. Il 25 luglio Il pianista cubano Omar Sosa, nominato 7 volte ai Grammy, e il percussionista e batterista cubano Ernesttico condurranno il pubblico in un viaggio musicale nei ritmi cubani e nelle sue contaminazioni elettroniche e jazz. Il 26 luglio chiude la settimana lo spettacolo dedicato a Beethoven Ludwig la musica del silenzio, di Alessio Boni e Francesco Libetta (26).

Più informazioni su