Biblioteche di Roma: si riparte con territori e iniziative online

Più informazioni su

Roma – Weekend della ripartenza per le Biblioteche di Roma con la conferma di tutti gli appuntamenti online e nel segno del rilancio della rete solidale con il territorio. Dopo il lungo periodo di chiusura dovuto all’emergenza sanitaria, il 30 maggio sara’ il primo sabato di riapertura al pubblico per 11 sedi, dalle ore 10.00 alle 14.00, secondo le indicazioni sulle nuove modalita’ di accesso, solo su prenotazione, consultabili sul Bibliotu. La fase post lockdown vuole essere l’occasione per il sistema bibliotecario capitolino di avviare un processo di rinnovamento, rafforzando le relazioni con le realta’ culturali del territorio e offrendo il proprio sostegno solidale.

Le Biblioteche di Roma, per offrire un contributo concreto, inizieranno presto a fare acquisti diretti dalle librerie indipendenti e di quartiere, nella convinzione che solo un’ottica di comunita’ puo’ far superare i momenti di crisi. L’emergenza sanitaria ha messo in evidenza, infatti, quanto sia importante il sentirsi parte integrante di una rete. E’ questa la base della ripartenza, la creazione di una compagine territoriale che ponga al centro della riflessione il valore sociale della lettura come agente di cambiamento e di rinascita. Lo scrivono in una nota Biblioteche di Roma.

“L’unico aspetto positivo delle crisi- sottolinea il Presidente delle Biblioteche di Roma Paolo Fallai- si ha quando rappresentano un’occasione. Per le biblioteche di Roma ripartire vuol dire sostenere tutta la filiera del libro, dagli autori, agli editori ai librai e privilegiare il rapporto diretto sul territorio. Contro ogni logica burocratica ed economicista. La ricchezza della cultura non si misura in denaro, ma in indipendenza e consapevolezza. Per questo siamo e saremo sempre- assicura- al fianco dei piu’ svantaggiati”.

Accanto all’impegno solidale, si conferma la volonta’ di mantenere tutte le opportunita’ online, significativamente potenziate in questi ultimi mesi. Tra le iniziative digital del weekend si segnala, nell’ambito del Maggio dei Libri, il consueto doppio “Appuntamento con la scienza” sabato 30 maggio in diretta Facebook sulla pagina di Biblioteche di Roma. Alle ore 11.00 nell’incontro “Come nasce la matematica”, in collaborazione con il CNR, si cerchera’ di spiegare da dove viene la matematica e come si sviluppa nei bambini il senso dei numeri. Ne parlera’ l’autrice di fumetti Sara Menetti, che sta lavorando ad un progetto su questi temi per la rivista Archimede, con la matematica Laura Branchetti, studiosa delle problematiche legate alla didattica. Moderano Roberto Natalini e Andrea Plazzi, entrambi matematici e responsabili della collana Comics&Science di CNR Edizioni.

Al centro dell’appuntamento delle ore 12.00 e’ invece “Nathan Never. Stazione Spaziale Internazionale”, scritto da Bepi Vigna con i disegni di Sergio Giardo e i colori di Romina Denti. L’albo, che segna l’incontro tra Nathan Never e Luca Parmitano tanto che la sua copertina e’ stata in orbita con l’astronauta italiano nella missione Beyond -, e’ lo straordinario risultato della collaborazione tra Agenzia Spaziale Italiana-ASI, Agenzia Spaziale Europea-ESA e Sergio Bonelli Editore. Interverranno Luca Del Savio redattore capo centrale della Sergio Bonelli Editore, e Francesco Rea, responsabile Relazioni Esterne dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Iniziative anche per i piu’ piccoli con l’incontro “Poeti in classe” in diretta sulla pagina Facebook della Biblioteca Centrale Ragazzi venerdi’ 29 maggio alle ore 15.00. L’insegnante Monica Smoljko della Scuola Primaria Crispi di Roma, I.C. Largo Oriani, raccontera’ l’esperienza che ha portato alla nascita di un libro di poesie scritte dai bambini della sua classe. All’incontro partecipera’ anche Eleonora Lo Nigro di Rapsodia edizioni. La Biblioteca Europea sabato propone invece sulla propria pagina Facebook un nuovo appuntamento con “Jukebox letterario”, percorso di libere associazioni con l’abbinamento di un libro a una canzone, e “Chi l’ha scritto?”, gioco online che invita i lettori a risolvere un enigma scoprendo un autore da un indizio.

Più informazioni su