Quantcast

Campidoglio, i nuovi appuntamenti dell’Estate Romana 2021 dal 9 al 14 settembre

Più informazioni su

    Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it, sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma  e con #CultureRoma e #estateromana2021

    Ecco alcuni degli appuntamenti dei prossimi giorni. Tutte le informazioni sulle iniziative delle istituzioni culturali e delle associazioni vincitrici dei bandi dell’Estate Romana sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma.

     

    ROMA VISIVA 2021

    Fino a venerdì 10 settembre alla Casa del Cinema proseguono gli appuntamenti della rassegna Roma Visiva 2021, dedicata ai talenti femminili che hanno operato nel mondo dell’arte visiva, dall’Ottocento a oggi, mantenendo vivo il legame con la città e la sua storia. Vite e ricerche, opere e visione di più autrici saranno illustrate, omaggiate, investigate attraverso undici progetti selezionati dopo la chiusura della call. Tra gli incontri di giovedì 9 settembre alle ore 10.15 proiezione Rai Teche La prima donna che… Alle 10.30, l’incontro Topazia Alliata, una donna del Novecento, un’artista eclettica a cura di Silvia Lamia, Maria Luisa Maricchiolo, Chiara Pasanisi. Alle 11.30, Elisa Magri: artista, gallerista e scrittrice, a cura di Elisa Francesconi. Alle ore 12.30 proiezione Rai Teche La prima donna che… Alle 15.30, Gabriella Romano: sguardi e parole di donne, a cura di NOIDONNE. Alle ore 16.30 presentazione del libro Wissen.Sapere di Cornelia Mittendorfer. Alle 17.30 Street art: arte da uomini? a cura di Livia Fabiani. Alle ore 18.30 proiezione Rai Teche La prima donna che…Venerdì 10 settembre alle ore 10.15 proiezione Rai Teche La prima donna che… Alle 10.30 Agnese De Donato. Da libraria a fotografa nella Roma degli anni ’60 e ’70 a cura di Greta Boldorini. Alle 11.30 La pandemia ombra e gli Esquilini possibili a cura di Sophie Chiarello. Alle 12.30 Mater Asilo a cura di Maria Crispal, con la partecipazione di Laura Cherubini e Paola Ugolini. Alle 15.30 Il Women Visual Artists Database tributa le figure di Mimì Quilici Buzzacchi e Laura Grisi a Roma a cura di Laura Vdb Facchini. Alle 16.30 Ritratti Romani: lo sguardo fotosensibile di Ghitta Carell a cura di Lidia Giusto. Alle 17.30 Mujeres argentinas (si) raccontano – Artiste dietro le quinte, mostra multimediale a cura di Inés Grión, Leticia Marrone e Marina Rivera.Alle ore 18.30 proiezione Rai Teche La prima donna che… L’ingresso agli eventi è gratuito fino ad esaurimento posti.

     

    KIDS

    Molte opportunità destinate ai più piccoli. A cominciare dal Teatro del Lido di Ostia che venerdì 10 settembre alle ore 17.30 presenta lo spettacolo Blond & Bass di e con Emanuela Solco e Veronica Milaneschi, con protagonisti due clown e le favole più note. Nella stessa giornata, alle 18.30 al Teatro Teatro Biblioteca Quarticciolo in programma lo spettacolo di teatro d’attore, burattini e ombre per bambini Sulla luna in Bicicletta di Andrea Calabretta, regia di Zenone Benedetto (5 – 10 anni); mentre l’appuntamento al Teatro Tor Bella Monaca, è per sabato 11 settembre alle ore 17 con Sogno tratto da Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare.

    Sabato 11 e domenica 12 settembre alle ore 11 tutti al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, per il ciclo Al Globe con mamma e papà, dedicato ai bambini di 8-14 anni, in scena Riccardino III diretto da Gigi Palla. Infoline 338.9104467 (ore 10.30-12.30/16.30-19). Biglietti su www.ticketone.it.

    Nel parco degli Scipioni, ospite di La Città in Tasca, proseguono gli appuntamenti proposti da Fai la differenza, c’è… il Festival della Sostenibilità, organizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica SUNRISE 1. Sabato 11 settembre alle ore 17.30 i bambini potranno assistere allo spettacolo teatrale Come fu che l’arcobaleno, a cura dell’Associazione Il Clownotto (obbligatoria la prenotazione al punto accoglienza di “La Città in Tasca” fino a esaurimento dei posti disponibili). Fino a venerdì 10 settembre, tutti i giorni dalle ore 17 alle 21, nel Fab/Lab “Message in a Box”, i bambini (fino a esaurimento dei posti disponibili) potranno partecipare alla creazione de La Fiaba della Sostenibilità, mentre nel Fab/Lab “il Cantiere delle Recycled Car”, con prenotazione in loco, adulti e bambini potranno progettare e realizzare una vettura con cui partecipare domenica 12 settembre alla Recycled Car Race – Trofeo Euroma 2. Domenica 12 settembre dalle ore 17 alle 18.30 si terrà la Recycled Car Race – Trofeo Euroma2 con la a partecipazione dei Green Team iscritti e le loro vetture realizzate con materiali riciclati e trazione a impatto zero. A chiudere la manifestazione, alle ore 20, il concerto di arrivederci della band Riciclato Circo Musicale che propone grandi successi pop e tradizionali melodie internazionali, suonati con strumenti realizzati riciclando oggetti di uso comune. Per info 349 7557593.

    Proseguono infine gli appuntamenti gratuiti di Scegli il Contemporaneo – La Rivoluzione siamo noi, a cura di Senza titolo srl. Domenica 12 settembre alle ore 11 presso Cinecittà si Mostra (via Tuscolana, 1055) visita animata in LIS per bambini sordi da 6 a 11 anni, pensata per rendere accessibile il grande patrimonio cinematografico di Cinecittà e degli Studi di via Tuscolana e conoscere da vicino le professioni del cinema. Attraverso attività laboratoriali ed esplorative itineranti e il racconto di un educatore museale specializzato, i partecipanti verranno accompagnati alla scoperta dei set permanenti e delle sculture scenografiche del parco per conoscere il dietro le quinte della produzione filmica. Prenotazione obbligatoria alla mail eduroma@senzatitolo.net

     

    TEATRO

    Al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti di Villa Borghese, prosegue fino al 12 settembre, ogni sera alle ore 21 (sabato e domenica alle ore 18), lo spettacolo Venere e Adone di Shakespeare, con la regia di Daniele Salvo. Infoline 338.9104467 (ore 10.30-12.30/16.30-19). Biglietti su www.ticketone.it.

    Al Teatro Argentina, fino al 10 settembre, è in scena lo spettacolo Misericordia, una favola contemporanea che racconta la fragilità delle donne, la loro disperata e sconfinata solitudine. Scritto e diretto da Emma Dante, con Italia Carroccio, Manuela Lo Sicco, Leonarda Saffi, Simone Zambelli. Orario spettacoli: martedì, giovedì e venerdì ore 20, mercoledì e sabato ore 19, domenica ore 17. Biglietti su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

    Giovedì 9 settembre parte da Roma StraVagante Festival dei Paesaggi ideato e organizzato dal Teatro Villa Pamphilj e Teatro Verde di Roma, Teatro Fonte Maggiore di Perugia e ATG Teatro Pirata di Serra San Quirico. Quattro giorni pieni di eventi, dall’alba al tramonto, con spettacoli di teatro, concerti, mostre, laboratori e incontri per tutti. Il festival, dopo aver fatto tappa anche al Teatro Biblioteca Quarticciolo e al Teatro Tor Bella Monaca, si sposterà in Umbria a Spello, per proseguire ad Arcevia nelle Marche grazie a una carovana di artisti-ciclisti. Tra gli eventi in programma: la mostra La vignetta della domenica di Fabio Magnasciutti (9 – 12 settembre); i due concerti di Bach dal tramonto all’alba. Suite per violoncello di Paolo Andriotti (giovedì 9 ore 18 e venerdì 10 settembre ore 6 del mattino); il concerto Goodbike dei Têtes de Bois (venerdì 10 settembre, ore 18); Black Aida. Una fiaba africana (domenica 12 settembre ore 18). Info e prenotazioni: scuderieteatrali@gmail.com – 06.5814176.

    Sempre per StraVagante Festival dei Paesaggi, domenica 12 settembre alle ore 21 al Teatro Biblioteca Quarticciolo in programma Vaganze Romane, cinque monologhi su Roma e romanità di Simona Orlando, regia Ariele Vincenti con musiche dal vivo. Info e prenotazioni: promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it – Biglietti online su www.2tickets.it.

    Al Teatro del Lido, prosegue fino al 22 ottobre la X edizione del festival AGORÀ Teatro e Musica alle Radici, a cura dell’Associazione Il Naufragarmedolce, kermesse di musica, teatro, laboratori e performance. Tra gli appuntamenti in programma il 10 settembre alle ore 19.30, Mondo Rap, esibizione musicale ad ingresso gratuito con Ssigma – Dpolini e alcuni giovani rapper del territorio. Chiudono la serata, alle ore 21, Moni Ovadia e Giovanni Seneca con il recital Rotte Mediterranee che intreccia racconti e musiche popolari dell’area mediterranea. Info spettacoli e prenotazioni: 351.9073887 – info@ilnaufragarmedolce.it. Biglietti online: www.ciaotickets.com.

    Fino al 13 settembre è in corso la XVI edizione di Short Theatre, il festival internazionale dedicato alla creazione contemporanea e alle performing arts, ideato e organizzato da AREA06 con la direzione artistica di Piersandra Di Matteo e che ha come titolo di questa edizione: The Voice This Time. Gli appuntamenti del festival sono ospitati nella Pelanda del Mattatoio, nel Teatro India e in altri spazi con un programma di incontri, talk, presentazioni di libri, sonorizzazioni, ascolti musicali, live e dj set, spettacoli, performance. Tra gli appuntamenti in programma: le performance ff_fortissimo del coreografo Giuseppe Vincent Giampino su musica della dj Lady Maru (9 settembre), The history of the Korean Western Theatre del performer e compositore sud-coreano Jaha Koo (9 e 10 settembre) e Frontera / Procesión. Un ritual del agua della coreografa cileno-messicana Amanda Piña (10 e 11 settembre). Da giovedì 9 settembre al Teatro India, in prima nazionale, è di scena Tutto brucia dei Motus (Daniela Nicolò e Enrico Casagrande) con Silvia Calderoni e Stefania Tansinie, ispirato a Le Troiane di Euripide nella riscrittura di Jean-Paul Sartre. Domenica 12 e lunedì 13 settembre, il festival coinvolge anche il palco del Teatro Argentina, dove in prima europea, verrà presentata l’opera NEHANDA, il progetto performativo della coreografa e performer Nora Chipaumire.

    Martedì 14 settembre nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica è il giorno dell’inaugurazione del RomaEuropa Festival che presenta, in coproduzione con la Fondazione Musica per Roma, lo spettacolo dal titolo Möbius della Compagnie XY. 19 performer in scena, in collaborazione con Rachid Ouramandane inscrivono la pratica del “portès acrobatico” all’interno di una coreografia vorticosa, fatta di bagliori improvvisi e voli spericolati, di nubi e torri di corpi e del loro vertiginoso disfarsi. Inizio performance ore 21. Info e biglietti su https://www.ticketone.it – www.auditorium.com.

    Dal 14 settembre al 15 novembre si svolgerà il progetto I sogni non muoiono all’alba, a cura dell’Associazione Il profeta, che intende mettere in relazione l’arte e il teatro con la devianza e la marginalità minorile. Il progetto vedrà il coinvolgimento dei ragazzi ospiti dell’istituto penale minorile Casal del Marmo e dei minorenni affidati alla messa alla prova nella Comunità “Borgo Amigò”, in percorsi operativi sulle principali mansioni professionali legate e in un laboratorio di scrittura creativa finalizzato alla realizzazione di uno spettacolo.

     

    MUSICA

    All’Auditorium Parco della Musica, per Si può fare Cavea della Fondazione Musica per Roma, giovedì 9 settembre arrivano i Marlene Kuntz con lo show dal titolo Post Pandemic, mentre venerdì 10 settembre sarà Motta a far tappa con il suo Semplice Tour 2021. Sabato 11 settembre in programma un doppio concerto in cavea, con l’Orchestra nazionale di jazz francese di Paolo Damiani e la réunion del Paf Trio con Paolo Fresu, Furio Di Castri e Antonello Salis.

    Nell’Arena esterna del Teatro Tor Bella Monaca, proseguono gli appuntamenti della rassegna Music Fest che venerdì 10 settembre dedica un omaggio a Mia Martini con lo spettacolo musicale Chiamatemi Mimì di Paolo Logli, con Marco Morandi e Claudia Campagnola, con la regia di Norma Martelli. Sabato 11 settembre Ginevra Di Marco in Quello che conta. Ginevra canta Luigi Tenco, con Francesco Magnelli e Andrea Salvadori unica data nel Lazio. Domenica 12 settembre un omaggio al Teatro Canzone di Gaber-Luporini, Gaber/Diviso2 con Simone Colombari e Piji.

    Il Teatro dell’Opera di Roma apre la stagione con Notre-Dame de Paris, balletto in due atti dall’omonimo romanzo di Victor Hugo in programma al Teatro Costanzi dal 14 al 19 settembre. Il balletto di Roland Petit, ripreso da Luigi Bonino vede come interpreti principali: Bakhtiyar Adamzhan, Susanna Salvi, Michele Satriano. Con il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma nell’allestimento dell’ Opéra National de Bordeaux e Ballet National de Marseille. Musiche di Maurice Jarre e costumi di Yves Saint Laurent. Orario spettacoli: da martedì a venerdì ore 20, sabato ore 18.30, domenica ore 16.30. Biglietti su www.ticketone.it

    Per Si può fare Jazz, la stagione di concerti della Casa del Jazz sempre a cura della Fondazione Musica per Roma, sul palco di Villa Osio saliranno Angelo Valori and The Medit Voices (domenica 12 settembre) e Fabrizio Bosso con Rosario Giuliani (martedì 14 settembre). Inizio concerti ore 21. Info e biglietti su https://www.ticketone.it – www.auditorium.com.

    Sempre presso la Casa del Jazz, prosegue fino al 13 settembre la XXIV edizione di Una striscia di Terra feconda, Festival franco-italiano di jazz e musiche improvvisate, a cura dell’Associazione Teatro dell’Ascolto. Tra gli appuntamenti in programma: venerdì 10 settembre altro doppio appuntamento con in apertura Anais Drago (violino), Daniele Roccato (contrabbasso) e Olivier Benoit (chitarra) e a seguire, in prima nazionale, il concerto Pronto! con Christophe Marguet (batteria), Daniel Erdmann (sassofono), Arnault Cuisinier (contrabbasso), Rita Marcotulli (pianoforte). Serata di chiusura del festival lunedì 13 settembre con in apertura l’assegnazione de Premio SIAE 2021 (VII edizione) e l’esibizione dei primi quattro musicisti classificati nel Top jazz nuovi talenti (Federico Calcagno, clarinetto, Ferdinando Romano, contrabbasso, Francesco Fratini, tromba e Michelangelo Scandroglio, contrabbasso) riuniti in un nuovo gruppo. A seguire musica del duo Danilo Rea al pianoforte e Luciano Biondini alla fisarmonica. Inizio concerti ore 21. Biglietti on line su www.ticketone.it.

    Tanta musica all’aperto al Village Celimontana, la manifestazione a cura di Village Roma che questa settimana porta sul palco, tra gli altri, DA NU Jazz 4et meets Frances Alina Ascione (giovedì 9 settembre), Michael Supnick Quintetto Swing (venerdì 10 settembre), Hot Stompers (domenica 12 settembre), Greg Ogny Luneday / Coliseum Jazz Gang (lunedì 13 settembre), Swing Valley Band di Giorgio Cuscito (martedì 14 settembre). Inizio concerti ore 22. Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

    Nella location al Parco del Celio, nel tratto tra viale Parco del Celio e via Celio Vibenna, proseguono gli appuntamenti di Jazz & Image. Roma Torna Capitale, la rassegna jazz a cura dell’Associazione Culturale Sound&Image. Tra i concerti della settimana: Walter Ricci & Band (9 settembre), Francesco Bruno Quartet con lo special guest Giovanni Amato (11 settembre), il doppio show in compagnia di Gianluca Vigliar, prima in quintetto e poi solista (12 settembre) e Rita Marcotulli insieme Israel Varela (13 settembre). Inizio concerti ore 21. Info biglietti e prenotazioni: 338.7070737 – 366.6621900 – prenotazioni.alexanderplatz@gmail.com.

    Si svolgerà sabato 11 settembre Dove l’Aniene incontra il Tevere, il secondo dei tre eventi gratuiti site specific organizzati da Tevereterno onlus per il progetto multidisciplinare Regina Aquarum. A partire dalle ore 16:30, al Pontile delle Valli sull’Aniene, si svolgerà una passeggiata-performance musicale accompagnata dal gruppo Sun Sound Project, fondato dalla musicista e scrittrice Marilia Vesco (chitarra, voce e percussione) con la partecipazione di Cinzia Merletti, (tamburo e danza) e Desirée Infascelli (fisarmonica). Il pubblico vi potrà partecipare attivamente attraverso percussioni realizzate con oggetti riciclati. A seguire nel Parco delle Valli si svolgerà la danza dei quattro elementi cosmologici: aria, acqua, terra, fuoco. Durante l’evento verrà presentato anche il Regina Aquarum Music Contest – concorso musicale ispirato al Tevere, alle sue storie e alle sue genti – al quale sono invitati a partecipare musicisti, compositori, cantautori con musiche e canzoni. Per la passeggiata prenotazione obbligatoria su https://www.eform.cloud/machform/view.php?id=10539.

    I frequentatori di Villa Torlonia, domenica 12 settembre dalle ore 11 alle 12.30, potranno invece ascoltare gratuitamente alcuni pezzi di musica classica eseguiti al pianoforte dalla giovane Maura Brugiatelli nell’ambito della rassegna Musica al Parco, proposta dal Teatro Torlonia in collaborazione con la Scuola di Musica Popolare di Testaccio.

     

    INCROCI ARTISTICI

    Torna Hidden Histories, progetto organizzato da Mariana Trench Associazione Culturale, che attraverso le voci e le pratiche di artiste/i contemporanee/i, rilegge le collezioni museali pubbliche, i monumenti, gli edifici e lo spazio urbano di Roma. Protagonista dell’appuntamento di giovedì 9 settembre dalle ore 18.30 alle 20 sarà l’artista francese Josèfa Ntjam che terrà una performance inedita presso le Terme di Diocleziano del Museo Nazionale Romano (via Enrico De Nicola, 78). A partire dall’iconografia di mosaici e statue dai temi marini presenti nel sito archeologico e nelle collezioni del museo, l’artista indagherà nel suo lavoro gli elementi mitologici, politici e artistici associati all’acqua e al suo culto, con un’attenzione al suo impiego curativo, sociale, ma anche estrattivo nel sito delle Terme. La performance è realizzata in collaborazione con Villa Medici – Accademia di Francia a Roma. Evento gratuito e aperto al pubblico su prenotazione: hiddenhistories.rome@gmail.com.

    A conclusione di Summer Tales – Roma non esiste, manifestazione organizzata da PAV con il gruppo DOM-, venerdì 10 settembre alle ore 17.30, viene proposto M.A.P.P.A. talk, un urban meeting in diretta streaming gratuito dedicato alle connessioni tra le pratiche artistiche e il tessuto urbano dove esse si innervano. La redazione di Teatro e Critica incontrerà alcuni degli artisti coinvolti nel progetto Roma non esiste per riflettere insieme su ulteriori progetti, attivi sul territorio nazionale, e sul legame tra pratiche artistiche e impegno etico-politico. L’incontro, a cura di Sergio Lo Gatto, sarà trasmesso sui canali Facebook di PAV e della webzine Teatro e Critica. Info: 0644702823 – romanonesiste@gmail.com.

    Prosegue fino al 13 ottobre la manifestazione Spontaneamente. Celebrare la natura selvatica in città, a cura dell’Associazione culturale Stalker. Un progetto di coinvolgimento artistico e sociale per esplorare e condividere con interventi di arte ambientale i luoghi e le forme della natura selvatica di Roma. Nel programma da segnalare: lunedì 13 settembre alle ore 11.30 presso Noworking (via dei Lucani 37) Ipotesi Roma Città Mondo. Un sistema eco-mito-poietico, generatore di bio e socio diversità, conferenza di Lorenzo Romito, mentre martedì 14 settembre alle ore 17, nel Parco delle Energie (via Prenestina 175) l’incontro Lacus, legalis natura con Silvia Bagni e Rosa Jijon e Francesco Martone (collettivo A4c-artsforthecommons). I due appuntamenti gratuiti verranno trasmessi anche online sulla pagina Facebook dell’evento. Info e prenotazioni: 328 6214798 – labstalker@gmail.com.

    CINEMA

    La Casa del Cinema continua la stagione gratuita all’aperto con la programmazione di Caleidoscopio che questa settimana propone al pubblico I cavalieri che fecero l’impresa di Pupi Avati (9 settembre) e The king of paparazzi di Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano (10 settembre). Nel fine settimana dell’11 e 12 settembre in programma invece il festival Cinema sloveno – Vicino e lontano. Inizio serate ore 21. Ingresso libero con prenotazione in portineria da 90 minuti prima dell’inizio della serata (fino all’esaurimento dei posti disponibili). Nelle sale interne Amidei e Zavattini si potrà ammirare fino al 7 ottobre la mostra ad ingresso gratuito La carica dei 600, realizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia per celebrare l’uscita del numero 600 della storica rivista di cinema Bianco e Nero.

    Si avvia a conclusione la XXII edizione di Notti di cinema a Piazza Vittorio, a cura di ANEC Lazio. Tra gli ultimi appuntamenti in programma: l’incontro con Valentina Notarberardino autrice del libro Fuori di testo nell’ambito della rassegna Libri a Piazza Vittorio (giovedì 9 settembre alle ore 19) e, a seguire, l’omaggio a Libero De Rienzo con la proiezione del film La casa di famiglia, alla presenza del regista Augusto Fornari. Chiusura speciale domenica 12 settembre con la proiezione a sorpresa di un film della 74ma edizione del Locarno Film Fest. Inizio proiezioni: ore 21. Acquisto biglietti e abbonamenti online su www.nottidicinema.it.

    Fino al 25 settembre nel Parco di Decima nel Municipi IX, proseguono gli appuntamenti gratuiti di Decima Fest – Cinema e musica al parco per le farfalle, manifestazione curata dall’Associazione Decima50 per riflettere su temi importanti come l’ecologia e l’ambiente, i giovani e il lavoro e la terza età attraverso strumenti di coinvolgimento sociale come il cinema e la musica. In programma ogni venerdì la proiezione di film all’aperto e ogni sabato esibizioni musicali con la partecipazione di molti artisti giovani del territorio. Tra gli appuntamenti di questa settimana, venerdì 10 settembre alle ore 21.30 proiezione del film Ella & John di Paolo Virzì mentre sabato 11 settembre, alle ore 10 ciclotour di Decima (su prenotazione) e alle ore 21.30 concerto degli Alma Nua. Info: associazionedecima50@gmail.com

    Termina questa settimana la programmazione dell’Arena Garbatella, la manifestazione realizzata da Olivud Srl in piazza Benedetto Brin. Tra gli ultimi film in programma Falling – Storia di un padre di Viggo Mortensen (9 settembre), Marx può aspettare di Marco Bellocchio (10 settembre) e, per chiudere, Est – Dittatura last minute di Antonio Pisu (11 settembre). Inizio proiezioni ore 21.15. Biglietti online su https://www.2tickets.it/titoliese.aspx?ide=2109&set=c oppure prenotazioni al 348.3815417 o scrivendo ad arenagarbatella@gmail.com.

    Si spengono i riflettori anche sull’arena all’aperto del Centro Culturale Elsa Morante, sede della rassegna cinematografica ad ingresso gratuito Elsa sotto le stelle, realizzata da ASDCST La Mimosa, in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma. Fino al 14 settembre si alterneranno eventi, dibattiti, proiezioni e molti dei personaggi invitati a partecipare allo Human Rights Film Festival. A partire dalla regista Giorgia Farina che giovedì 9 settembre alle 21, introdurrà il proprio film Ho ucciso Napoleone seguita, venerdì 10 settembre alle ore 20, dall’intervento del Presidente della Stampa Estera Maarten Van Aanderen che anticiperà il film di Steven Spielberg The Post. Sabato 11 settembre si comincerà alle ore 19.30 con l’incontro dedicato al libro di Catia Proietti Sulla strada di Iqbal, seguito alle 21dalla proiezione del film Il velo di Maia alla presenza della regista Elisabetta Rocchetti. Chiusura martedì 14 settembre, con la proiezione del film di Theodore Melfi Il diritto di contare (ore 21). Prenotazione obbligatoria: arena@elsasottolestelle.it – www.elsasottolestelle.it

    ARTE

    Proseguono gli appuntamenti gratuiti di Scegli il Contemporaneo – La Rivoluzione siamo noi, a cura di Senza titolo srl. Domenica 12 settembre alle ore 11 presso Cinecittà si Mostra (via Tuscolana, 1055) è prevista la visita guidata in LIS dedicata al pubblico sordo, per rendere accessibile il grande patrimonio cinematografico di Cinecittà e degli Studi di via Tuscolana. Un educatore museale specializzato condurrà i partecipanti alla scoperta dei set permanenti e delle sculture scenografiche del parco per conoscere il dietro le quinte della produzione filmica. Prenotazione obbligatoria alla mail eduroma@senzatitolo.net.

    Torna Garbatella Images – Memoria tra passato, presente e futuro, il progetto di ricerca e di produzione di immagini fotografiche e video attraverso il territorio e la storia del quartiere Garbatella, a cura di Francesco Zizola e con la direzione di Oriana Rizzuto.

    Dall’11 al 25 settembre presso la Galleria 10b photography (via San Lorenzo da Brindisi, 10b) e presso i cortili dei lotti 16, 24, 29, 30 del quartiere, sarà allestita una mostra fotografica gratuita centrata sul tema di questa edizione, memorie del Presente, che presenta le immagini realizzate dai due fotografi di fama internazionale Pep Bonet e Giacomo Infantino. Durante le residenze artistiche ed i percorsi di ricerca nel quartiere svolte nei mesi scorsi, i due artisti hanno avuto modo di calarsi in una realtà e in uno spazio urbano suggestivo ed unico, impregnato di storia e, allo stesso tempo, proiettato nel futuro. Il viaggio tra la Garbatella del Presente e il romanzo Le Città Invisibili di Italo Calvino hanno poi ispirato Francesco Zizola a realizzare un video sulla relazione fra il territorio e gli abitanti. La sezione foto e video esposta in galleria è visitabile da lunedì a sabato ore 18-20 con prenotazione. La sezione esposta nei lotti è ad ingresso libero. Prevista anche una visita guidata sabato 11 alle ore 18 condotta da Francesca Romana Stabile e Claudio D’Aguanno. Per la mostra in galleria e per le visite guidate è obbligatoria la prenotazione: info@10bphotography.com – 06.7011853 / 06.7030 6913.

    Fino al 15 settembre nella Sala Santa Rita è visitabile l’opera di Valeriana Berchicci Lo spiracolo di Santa Rita a cura di Anita Calà e proposta dall’Associazione VILLAM. L’opera, che prende spunto da studi e riflessioni di Leonardo da Vinci, presenta un telo con un foro stenopeico collocato sulla porta di accesso alla Sala che proietta luce dall’esterno all’interno, ed essa, a sua volta, genera immagini. Queste sono in continuo – e incontrollato – mutamento, definite dai cambiamenti della luce naturale nel corso della giornata, in base all’ora e alle dinamiche atmosferiche, condizioni che non possono essere controllate dall’artista. Così l’opera è creata dalla natura. O meglio, dall’occhio dell’osservatore che la incornicia, delimitandola, e dalla sua sensibilità che la interpreta. L’architettura della Sala si fa “strumento” di una inattesa esperienza percettiva che consente a chi guarda di riflettere sul fenomeno della luce e sull’osservazione della realtà. Ingresso libero, dal martedì alla domenica dalle ore 14 alle 17.

    Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 27 febbraio 2022 la mostra Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari, organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo e ideata dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori e l’Associazione Bruno Munari. La rassegna è un’occasione per conoscere meglio due tra i più illustri protagonisti della cultura italiana contemporanea, riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo e presentati per la prima volta insieme in un’esposizione. (Ingresso gratuito da lunedì a sabato ore 15-20. Chiuso la domenica).

    Al Mattatoio, nel Padiglione 9A, prosegue fino al 23 settembre, la mostra fotografica Parallel Lines di Luigi Filetici. L’esposizione prende spunto dal verbale d’Intesa firmato da Roma Capitale, FS Sistemi Urbani e Rete Ferroviaria Italiana, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che ha come obiettivo lo sviluppo del sistema metro-ferroviario e la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie dismesse della Capitale. Una serie di fotografie e video narrano, in una visione d’insieme, le architetture contemporanee e quelle del passato; dall’area della stazione Tiburtina a quella di Tuscolana, dalla stazione Trastevere a Ostiense, da nord a sud come una sorta di scansione dello stato di fatto di spazi che, dopo la trasformazione, non saranno più visibili.

    Nel padiglione 9B continua fino al 12 settembre ad ingresso gratuito la mostra While Being Other del duo di artisti Prinz Gholam.

    Al MACRO proseguono, ad ingresso gratuito, tutte le mostre che compongono il programma del museo, i cui protagonisti sono Franca Sacchi, Friedl Kubelka vom Gröller, Reba Maybury, Mario Diacono, Tony Cokes, oltre alle collettive Artists’ Library 1989-2021 e Retrofuturo.

    Nell’ambito delle iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, continuano gli appuntamenti di aMICi con due visite giovedì 9 settembre alle ore 17: all’Area Archeologica Fori Imperiali, a cura di Antonella Corsaro, attraverso un percorso su passerelle privo di barriere architettoniche, dal Foro di Traiano al Foro di Cesare (ingresso piazza Madonna di Loreto, presso la Colonna di Traiano) e alla Centrale Montemartini (via Ostiense, 106) con la visita, a cura di Serena Guglielmi, alla mostra in corso “Colori dei Romani. I mosaici dalle collezioni capitoline”.

    Sabato 11 settembre dalle ore 11 alle 12 è in programma la visita guidata gratuita alla Chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella, a cura di Carla Termini, nell’ambito del progetto G20 Green Garden 2021. Due appuntamenti anche per il ciclo Archeologia in Comune: domenica 12 settembre alle ore 11, a cura di Simonetta Serra, si terrà la visita al Ludus Magnus, l’unica conservata delle quattro palestre gladiatorie a servizio del Colosseo (ingresso via Labicana, davanti alla fermata bus); martedì 14 settembre alle ore 9, a cura di Francesco Pacetti viene proposto l’itinerario a Monte Testaccio, familiarmente chiamato dai romani “monte dei cocci” (ingresso via Nicola Zabaglia, 24). Tutte le visite, per max 15 partecipanti ciascuna, sono a prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9-19).

    Si segnala infine che dal 10 settembre al 30 ottobre 2021, ogni venerdì, sabato e domenica, prosegue Circo Maximo Experience, l’emozionante visita immersiva in realtà aumentata e virtuale del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità. Per info e biglietti: www.circomaximoexperience.it. – call center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

    ATTIVITA’ DELLE BIBLIOTECHE

    L’estate delle Biblioteche di Roma è ancora caldissima. Giovedì 9 settembre, alle ore 17, appuntamento nel parco di Villa Mercede, antistante la Biblioteca Tullio De Mauro, per la presentazione del libro di Maria Franzè Anita (Masciulli Edizioni, 2021). Anita è una donna che non si rassegna mai e combatte per realizzare tutti i propri sogni. Dialoga con l’autrice la scrittrice Beatrice Tauro. Per info e prenotazioni chiamare il numero 06.45460631 oppure scrivere a ill.tulliodemauro@bibliotechediroma.it.

    E ancora, venerdì 10 settembre, alle ore 18, presso la Biblioteca Villa Leopardi, presentazione della biografia di Claudio Bassi Il ragazzo dai Sali d’argento. Claudio Bassi dentro e fuori la camera oscura di Enrico Campofreda (Davide Ghaleb, 2021). Intervengono con l’autore, la giornalista Simonetta Ramogida, il fotografo Tano D’Amico. Letture di Gaudia Sciacca. Prenotazione obbligatoria: 06.45460621 o ill.villaleopardi@bibliotechediroma.it.

    Martedì 14 settembre, alle ore 17, la Biblioteca Pasolini invita a Il giardino delle favole. Letture ad alta voce svolte negli spazi esterni della biblioteca per bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, (max 12 persone) a cura delle volontarie NPL. Prenotazione obbligatoria via e-mail ill.pasolini@bibliotechediroma.it.

    Sempre martedì 14 settembre, dalle ore 17.30 alle 18.30, anche nel giardino della Biblioteca Goffredo Mameli tornano le Letture in giardino. Letture ad alta voce per i bambini più piccini, da 0 a 3 anni. Numero di partecipanti: max 16 persone, 8 bambini + 1 adulto accompagnatore per ciascun minore. Modalità di prenotazione: 0645460541; ill.goffredomameli@bibliotechediroma.it.

    E ancora, martedì 14 settembre, alle ore 17.30, nello spazio antistante la Biblioteca Villino Corsini si terrà l’incontro Storie di Cinema…a Monteverde, un viaggio virtuale alla scoperta dei film che sono stati girati nel territorio di Monteverde e dintorni: le trame, i set, i segreti e le curiosità, gli abitanti famosi e le loro biografie. Con Pino Moroni, critico cinematografico, Penelope Filacchione, storica dell’arte e guida turistica, Brunella Petrini ed Elena Stabile, attrici, Ivan Vincenzo Cozzi, regista, e Isabella Moroni, giornalista culturale. Incontro all’aperto la Biblioteca Villino Corsini – Villa Pamphilj, a cura di Argillateatri e ArtSharing Roma. È richiesta la prenotazione: tel. 06 45460690 – e-mail villinocorsini@bibliotechediroma.it.

    TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

    FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

    INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma/

    TWITTER: twitter.com/culture_roma

    #CultureRoma #estateromana2021

    Più informazioni su