RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Carlo Verdone: questa sera in tv con Io, loro e Lara

Più informazioni su

Carlo Verdone: in Tv questa sera con il film Io, loro e Lara

Carlo Verdone, regista, attore e sceneggiatore romano, è in tv questa sera su Rete 4 con il film commedia Io, loro e Lara rilasciato nel 2010 per il grande schermo, uscito precisamente nelle sale il 5 gennaio.

Il film è stato dedicato al padre di Carlo Verdone, venuto a mancare nel 2009 durante le riprese del film. Questa volta l’attore ha dichiarato attraverso un’intervista per il Corriere della Sera di essere stufo di produrre pellicole incentrate su tradimenti coniugali e storie poco edificanti e per questa ragione ha cercato invece di produrre una visione che impegnasse di più lo spettatore, con la messa in scena di una trama incentrata su temi etici.

Trama del film

La trama vede come protagonista Carlo Mascolo, prete missionario, che dopo molti anni passati in Africa decide di tornare a Roma, sua città natale. Il suo rientro è dovuto ad una crisi spirituale che lo porta a confrontarsi con molti problemi della vita quotidiana, specialmente riguardo i suoi familiari. Durante il suo soggiorno nella capitale dovrà confrontarsi con Lara, ragazza madre che piomba improvvisamente nella vita della famiglia del prete con modi di fare e comportamenti che non sembrano competere il buon nome di tutti loro. In realtà la situazione si rivela più complessa della stereotipata apparenza.

Il film è tutto da scoprire e può regalare una serata di piacevole intrattenimento con risate, ma anche riflessioni più profonde su temi quali la fede, l’immigrazione, la famiglia e l’accoglienza.

Alcune critiche mosse al personaggio principale

Alcuni critici hanno mosso delle critiche nei confronti del prete missionario, personaggio che sembra (a detta loro) non riscontrare alcuni valori tipici di un uomo di chiesa, di religione cattolica. Carlo Mascolo è infatti realizzato con tratti fin troppo nichilisti. Verdone replica smentendo questa osservazione con il finale del film, in cui nel protagonista prevale un atteggiamento ottimista nei confronti del futuro.

Sta a voi decidere chi ha torto o ragione tramite la visione di questa sera.

 

Più informazioni su