Quantcast

Da mostre a seminari, firmato accordo tra Parco Colosseo e Lincei

Roma – Nella giornata di giovedì 3 giugno è stato firmato a Palazzo Corsini l’accordo quadro tra il Parco archeologico del Colosseo e l’Accademia Nazionale dei Lincei. Le due prestigiose istituzioni, unite da legami storico culturali che saranno valorizzati dall’accordo, sono entrambe impegnate nella ricerca, promozione e diffusione del proprio patrimonio e grazie a questo storico accordo collaboreranno per 4 anni, dando vita a una serie di iniziative e progetti condivisi.

L’accordo prevede attività di studio, formazione e divulgazione della cultura, tra cui conferenze, seminari e tavole rotonde di carattere scientifico, ma anche la realizzazione di mostre, eventi espositivi e programmi educativi declinati su varie tipologie.

In concomitanza con la firma sono già pronte le prime attività condivise: è di questi giorni l’avvio del progetto ‘Logge Digitali’, con la partecipazione dell’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) che punta alla digitalizzazione ad alta risoluzione e alla valorizzazione condivisa delle volte dipinte conservate nel Parco e nella Villa Farnesina, sede di rappresentanza dell’Accademia.

In particolare il legame sarà creato tra la digitalizzazione della ‘Loggia Mattei’ dipinta da Baldassarre Peruzzi sul Palatino nel Cinquecento, e la ‘Loggia di Galatea’ nella Villa Farnesina, dipinta oltre che da Raffaello e Sebastiano del Piombo, dallo stesso Peruzzi.

In avvio anche un progetto per il monitoraggio dell’inquinamento da polveri sottili grazie alle indagini magnetiche sulle foglie degli alberi e su trapianti lichenici; già svolto con risultati di grande interesse a Villa Farnesina il monitoraggio sarà esteso nei prossimi mesi anche all’area archeologica del Parco.

Tra le altre attività al via, vi è l’adesione del Parco al network internazionale ‘Blu egizio network’, organizzato dal costituendo Centro linceo di ricerca sui beni culturali Agostino Chigi presso Villa Farnesina, per individuare le linee di tendenza delle ricerche in corso sull’antico pigmento.

“Il Parco e l’Accademia condividono non solo l’impegno comune nella ricerca e nella diffusione della cultura, ma anche un legame storico artistico tra i monumenti del Parco e quelli della Villa Farnesina”, afferma Alfonsina Russo, direttore del Parco, che aggiunge: “Sono certa che la collaborazione tra i nostri Istituti sarà ricca di soddisfazioni e di risultati di grande interesse”.

“In Italia abbiamo molte istituzioni di eccellenza nel campo culturale- dichiara il presidente dell’Accademia, Giorgio Parisi- che spesso non collaborano tra di loro, ed è un peccato perché è importante fare squadra non solo nelle scienze fisiche, ma anche in campo culturale. Quest’accordo è un passo importante per cambiare la situazione e spero che altri accordi di questo tipo verranno realizzati nel futuro”.

Il Parco archeologico del Colosseo è un ufficio autonomo del ministero della cultura e comprende le aree archeologiche del Colosseo, del Foro Romano e Palatino e della Domus Aurea, oltre all’Arco di Costatino e alla Meta Sudans.

Il Parco è impegnato nella tutela, conservazione, ricerca e valorizzazione del proprio patrimonio archeologico, monumentale e paesaggistico, promuovendo una costante educazione alla memoria, anche con l’impegno di tramandare le radici della nostra storia alle generazioni future. Per informazioni sugli orari e sulle modalità di visita: www.parcocolosseo.it.

L’Accademia Nazionale dei Lincei è una istituzione di alta cultura, con sede in Roma, che ha per statuto, approvato con decreto del ministero della Cultura, lo scopo di promuovere, coordinare, integrare e diffondere le conoscenze scientifiche nelle loro più elevate espressioni nel quadro dell’unità e universalità della cultura.

La sede dell’Accademia è al secondo piano di Palazzo Corsini, in via della Lungara 10, nel rione di Trastevere; al primo piano è situata la prestigiosa Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana. Per informazioni: www.lincei.it.

La Villa Farnesina, posta di fronte Palazzo Corsini, sede di rappresentanza dell’Accademia, è una delle più nobili e armoniose realizzazioni del Rinascimento italiano. Opera dell’architetto senese Baldassarre Peruzzi, fu affrescata da Raffaello, Sebastiano del Piombo, Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma, e dallo stesso Peruzzi. Per informazioni: www.villafarnesina.it.