RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Dario Fo all’Anfiteatro Romano di Arezzo

Più informazioni su

Il Premio Nobel chiude il cartellone Teatro&Danza di ICASTICA 2014

portando in scena l’ultima testimonianza della compagna di una vita Franca Rame

 IN FUGA DAL SENATO

Martedì 5 agosto 2014, ore 21.30

Sarà il grande Dario Fo a chiudere il cartellone Teatro e Danza di ICASTICA 2014, kermesse di arte e cultura contemporanea diretta da Fabio Migliorati per l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Arezzo. La manifestazione, nel centro storico della città dal 15 giugno al 31 ottobre, incontrerà Fo il 5 agosto alle 21.30, serata in cui il Premio Nobel porterà in scena all’Anfiteatro Romano di Arezzo In fuga dal Senato”, spettacolo tratto dall’omonimo libro della compagna di una vita, Franca Rame, e terminato negli ultimi giorni di vita dell’attrice.

Il testo ripercorre l’amara esperienza vissuta dalla Rame in Parlamento, 19 sudatissimi mesi a cavallo tra il 2006 e il 2008, nel luogo che lei stessa definì “il frigorifero dei sentimenti”. Narrato senza mediazioni e con la sensibilità teatrale e comica di chi ha vissuto sempre sulla scena, In fuga dal Senato è un racconto drammatico e al tempo stesso grottesco, legato a doppio filo all’impegno civile e politico condotto dalla Rame nel corso di una vita e mai terminato, nemmeno dopo le sofferte dimissioni.

Adesso il testimone passa al marito Dario Fo, che si incarica di raccontare l’esperienza più che mai attuale sperimentata dalla moglie in Parlamento. Un prezioso lascito, una testimonianza civile e politica dai risvolti comici, ricca di nomi, storie e vicissitudini in grado di strapparci una risata e più di una riflessione. In scena con il Premio Nobel tre giovani attori, Maria Chiara Di Marco, Roberta De Stefano, Jacopo Zerbo (organizzazione Itineraria Teatro, produzione C.T.F.R.).

Lo spettacolo si inserisce nel tema della seconda edizione di ICASTICA intitolata restart, “la ripartenza, la rinascita, sia quella dopo una guerra o dopo una crisi economica, o dopo una delusione”, che fa da filo conduttore agli eventi di teatro e danza – come sottolinea Andrea Biagiotti, Direttore Artistico delle Attività Teatrali  progettate da Fondazione Toscana Spettacolo insieme all’amministrazione comunale aretina.

 

Biglietti: intero 14 euro, ridotto 10 euro.

Prevendita: Rete Teatrale Aretina, via Bicchieraia 34, martedì e giovedì 14.00-17.00 / Circuito Regionale Boxoffice (www.boxol.it)

Più informazioni su