RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

DJ SET: Any Given Monday, al via la quarta stagione al Qube

Più informazioni su

Any Given Monday, al via la quarta stagione domani al Qube

Riparte la stragione Any Given Monday, molto più di una semplice festa: per molti una ragione di vita, il più grande spettacolo dopo il weekend e sicuramente il più vasto assembramento di giovani mai registrato a Roma, e probabilmente nel mondo intero, di lunedì. Il mitico Any Given Monday torna immutato ed immutabile a far festa per cambiare inesorabilmente il vostro inizio della settimana.

Selezioni indie-electro-rock a dura di Discount, Joe Dominguez & London Pride, Stacey Malibù, Skalibur (Screamadelica) e Mokai. Vj set a cura di Romeo Rodeo, Miyagi, Ghezzi & G.G. Ma anche Kin 8, Dandywolly + Meeces, Romeo Rodeo, Rene V., Lecaner, Esox, Barby Dj E Freak & C. Djs. All’interno della serata ci saranno anche momenti di performance circensi, esibizioni artistiche, installazioni, mostre fotografiche e di pittura. Mercatini, laboratori, fotografia dal vivo e visual art tra dancefloor e consolle.

 

DISCOUNT
Sono due menti esaltate che hanno invertito il celebre precetto “la qualità è il miglior risparmio” con il più insolito “il risparmio è la migliore qualità”. In virtù di questa anomala filosofia di vita sono costretti a procurarsi musica solamente a prezzi stracciati. Le svendite di cd negli autogrill, le musicassette allegate nei giornali ed i dischi rubati dalle soffitte delle loro non ne sono trai loro migliori metodi per poter allestire dei djset di un certo livello con pochi centesimi. E state tranquilli il divertimento è garantito tutto a 0,99 €! Soddisfatti o rimborsati…

MOKAI
Odia la tv. Lavora in tv. Ha un sogno: la regia, e un linguaggio che recuperi quello di un maestro, Michelangelo Antonioni, e l’elogio dell’incomunicabilità. Forse è per questo che è taciturno. Ha anche un altro sogno: ascoltare musica; si, perché ascoltare ogni giorno musica nuova e diversa è un sogno, e fa sognare. Ogni volta ti porta in mondi differenti e universi paralleli. Questa della musica la vive un po’ come una missione, far ascoltare , far “sentire”, qualora ci sia gente a cui faccia piacere, i “suoi” viaggi in musica, e chissà quali porte di quali mondi si apriranno per altri che la ascolteranno. Odia le catalogazioni, i compartimenti stagni, è un liberista, non si definisce dj, ma selezionatore. Il denominatore comune è il viaggio, e tutta l’arte che ne scaturisce. L’arte comunica non solo attraverso lo spazio, ma anche attraverso il tempo…la sensazione comincia dove la percezione cambia: di qui la necessità del viaggio… “Coloro che danzavano erano considerati folli da quelli che non riuscivano a sentire la musica.” (A.Monet).

Lunedì 1 ottobre

 

Ore 22.00

Qube

via di Portonaccio, 212 – Roma

Ingresso Euro 5 (con free drink)

Infoline 3288640362

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.