Domani inaugurazione allestimento temporaneo ‘Piazza Tevere 2020’

Più informazioni su

Roma – Domani si inaugurera’ l’allestimento temporaneo “Piazza Tevere 2020”, nell’area tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini resa celebre nel mondo dalle opere dell’artista sudafricano William Kentridge. Si tratta di un’installazione paesaggistico-ambientale nella quale realta’ urbana e natura, acqua e arte, passato e presente convivono e si alimentano a vicenda, creando una “piazza” luogo d’incontro e di cultura, ma anche di discussione sui benefici che la natura puo’ dare alla citta’ per contrastare l’emergenza climatica e sanitaria che stiamo vivendo. Il pubblico potra’ accedere gratuitamente fino al 25 ottobre tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 22. Il venerdi’ e il sabato fino alle ore 24.

L’opera e’ stata promossa dall’Ufficio Speciale Tevere di Roma Capitale, supportata da un team di partner (Acea, Italgas, Terna, Rainbird, plasticWOOD.it, e Associazione Tevereterno) coordinati da Agenda Tevere Onlus. Alla base c’e’ un progetto redatto dall’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAPP), assieme al Laboratorio Cesare Romiti, Centro di progettazione di Agenda Tevere, con opere vegetazionali, realizzate dalle imprese laziali di Assoverde, all’interno del Programma “StrategieGreen2020”, promosso da Assoverde e AIAPP al fine di rendere gli spazi della citta’ piu’ sani, accoglienti e funzionali nel corso di due mesi nei quali, pur con l’adeguato distanziamento fisico, si intende favorire la possibilita’ di incontrarsi e passeggiare in sicurezza e con la necessaria qualita’ dei luoghi e salubrita’ dell’aria.

L’iniziativa, realizzata dall’Ufficio Speciale Tevere di Roma Capitale con la collaborazione di Ze’tema Progetto Cultura, e’ coerente con il piano strategico di Resilienza di Roma Capitale e propone un paesaggio “inaspettato” che unisce idealmente le due sponde del fiume fra Ponte Sisto e Ponte Mazzini grazie alla presenza di un prato adagiato sulle lapidee banchine fluviali. In questo modo si produce un nuovo spazio pubblico animato da temi sociali ed ecologici nell’ambito di una forma di socializzazione, di “vicinanza nel distanziamento”, adatta al momento che stiamo vivendo.

Al fine di ridurre al minimo i costi sostenuti dal Comune, l’allestimento e’ stato realizzato grazie all’impegno professionale dei volontari di Agenda Tevere, dell’AIAPP e di Assoverde, e ai generosi contributi di aziende che hanno condiviso l’impegno e la passione per la nostra citta’ e il suo futuro. Le principali sono state Acea, nata proprio a Roma oltre 110 anni fa, e cresciuta insieme a lei, diventando una delle principali multiutility italiane; Italgas, la storica societa’ che attraverso la diffusione del gas naturale favorisce lo sviluppo sostenibile delle citta’ in cui viviamo, e Terna, il gestore del sistema elettrico nazionale, che da sempre promuove progetti di sostenibilita’ e di vicinanza al territorio. A loro si sono affiancate aziende produttrici, quali Rainbird e plasticWOOD.it, che svolgono ricerche per offrire prodotti sempre piu’ sostenibili per i luoghi che abitiamo.

Più informazioni su