RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Edhel di Marco Renda al cinema dal 25 gennaio

Più informazioni su

Edhel ha undici anni, e vive sola con la madre a seguito della scomparsa del padre. Affetta da una malformazione, Edhel ha le orecchie “a punta”, ed è vittima di bullismo da parte dei compagni di scuola che non perdono occasione per prendersi gioco di lei.

Anche  a casa la situazione non è delle migliori. Edhel, infatti,  ha un rapporto burrascoso con la madre in quanto quest’ultima, nel desiderare per la figlia una vita simile a quella delle bambine della sua età, insiste affinché Edhel affronti un’operazione chirurgica per risolvere la sua anomalia.

Gli unici momenti di gioia, per la bambina, sono quando si reca al maneggio per stare con Caronte, il suo cavallo, l’unico amico fedele che le è rimasto, dopo la morte del padre.

Proprio quando Edhel sembra convinta che l’operazione sia la cosa migliore per lei, fa amicizia con il bidello della scuola, Silvano, il quale è convinto che le orecchie a punta di Edhel siano la prova inconfutabile che la ragazzina appartenga al magico mondo degli Elfi.

Ciò infonde in Edhel una maggiore sicurezza in se stessa, permettendole di superare le sue paure e sfidare l’ignoto.

Sospeso tra realtà e fantasia, commovente nel raccontare il disagio e la lotta di una ragazzina per affermare se stessa in un mondo che sembra non voglia accettarla, “Edhel” è il bellissimo film d’esordio di Marco Renda, giovane regista napoletano che con quest’opera ha ottenuto il secondo posto alla 47esima edizione del Giffoni Film Festival.

I temi del lutto, della diversità fisica, della solitudine e del rifiuto, sono affrontati con grande sensibilità e delicatezza nel film, che realizzato in soli 18 giorni di riprese, ha visto la partecipazione di un cast di ottimo livello, tra cui spiccano i nomi di Roberta Mattei (bravissima nella parte della madre di Edhel), Mariano Rigillo, Fioretta Mari, oltre a Pietro De Silva, Gianluca Gobbi, Lidia Vitale, Gianni Rosato, Silvia Siravo, Claudia Mancinelli, Paola Lavini, Carlo Carulli, Margherita Paoluzi, Ivano Conte, Davide Fagioli.

Una citazione a parte merita la giovanissima Gaia Forte nei panni di Edhel, protagonista assoluta del film, di cui sentiremo ancora parlare.

Vincitore dei premi per Miglior film, Miglior regia, Miglior film indipendente e Miglior cast agli ultimi Los Angeles Film Awards e prodotto dalla Vinians Production, Edhel uscirà al cinema il prossimo 25 gennaio.

Sylvia Fortini

Edhel - Gaia Forte

Edhel – Gaia Forte

 

Più informazioni su