RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Estate Romana: Gli appuntamenti dal 27 luglio al 2 agosto

Più informazioni su

Roma – Tanti appuntamenti nella nuova settimana dell’Estate Romana 2018, la manifestazione culturale promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) e il supporto nelle attività di comunicazione di Zètema Progetto Cultura. Per essere sempre aggiornati su tutti gli appuntamenti in programma basta seguire il nuovo account Cultura Roma presente su Facebook, Twitter e Instagram, consultare il sito www.estateromana.comune.roma. it o contattare il numero 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Giunta al secondo mese di svolgimento, l’Estate Romana 2018 conta circa 40 manifestazioni attive in questi giorni sul territorio cittadino. Accanto agli eventi già iniziati, si affiancano anche da questa settimana alcune novità importanti che vanno ad arricchire la vasta offerta culturale. Si aggiunge una nuova arena cinematografica alle tante già attive nei diversi municipi, le sperimentazioni teatrali e cinematografiche si intensificano grazie ad una iniziativa all’interno del Polo culturale Ex-Fienile di Tor Bella Monaca. La musica continua ad arricchire la propria proposta con l’inaugurazione di un nuovo festival jazzistico mentre nella zona di Monte Mario nasce un altro festival sperimentale dedicato alle più diverse forme d’arte.

Una nuova iniziativa è in partenza nella sezione esperimenti. Si tratta di DIVERSAMENTE, l’evento curato dall’Associazione Culturale Psicoanalisi Contro e dalla Compagnia Teatrale Sandro Gindro in programma dall’1 al 10 agosto. L’iniziativa prevede la realizzazione di una “residenza creativa”, ovvero uno spazio artistico comune all’interno del Polo culturale Ex-Fienile, finalizzato alla realizzazione di un’azione teatrale sul testo Il sogno del Maghreb di Sandro Gindro tramite il coinvolgimento dei giovani di Tor Bella Monaca e del VI Municipio. L’opera è una tragedia moderna, in cui emerge la forza vitale dell’amore e l’istintiva propensione umana verso la ricerca della felicità. La manifestazione prevede una doppia fase: dall’1 all’8 agosto la fase realizzativa con i laboratori artistici in programma tutti i giorni dalla 17 alle 19 e le prove dello spettacolo aperte a tutti dalle 19 alle 22; la fase conclusiva con due giorni di rappresentazione gratuita, il 9 e 10 agosto alle 21 sempre all’Ex-Fienile di Largo Mengaroni.

Altra novità è I LOVE JAZZ, la manifestazione ad ingresso gratuito nata dalla collaborazione tra TeverEstate e il Gregory’s Jazz Club che si svolge dall’1 al 31 agosto sulla banchina del Tevere all’altezza di Castel Sant’Angelo. La bellezza storico-artistica del monumento fa da scenario alla rassegna jazzistica che può contare su programmi musicali di notevole qualità e la presenza di professionisti del settore. Nell’arco di un mese si alternano sul palco artisti di rilevanza sia nazionale che mondiale come Emanuele Zappia (5 agosto), Spike Willner direttamente dallo Small’s Jazz Club di New York (8-9 agosto), il Leonardo Borghi Bebop Trio (13-23 agosto), Andrea Santaniello Quartet (18 agosto), Alex Sipiagin (22-23 agosto), Luca Filastro Traditional Orchestra (30 agosto).

L’idea alla base di OPERA NOVA FESTIVAL, progetto dell’Associazione La Platea, è quella di organizzare una manifestazione artistica interamente incentrata sulla qualità delle proposte capace di valorizzare alcuni spazi urbani inconsueti del Municipio XIV. Con questo intento è stata scelta l’area parcheggio di Via Castiglioni vicino alla Stazione di Monte Mario, dove dall’1 agosto prende il via un calendario ricco di eventi diviso in due fasi: dall’1 al 6 agosto street art, poesia, attività per bambini e laboratori, dal 22 al 26 agosto spettacoli di jazz, teatrodanza, prosa e musica cantautoriale. La manifestazione è ad ingresso gratuito.

Comincia domenica 29 luglio per proseguire fino al 26 agosto (con le proiezioni alle ore 21) la seconda edizione di ARENANIENE, la manifestazione dedicata al cinema a cura di Mediterranea Production. All’interno del Parco Nomentano,  la rassegna proporrà un lungo elenco di film premiati nei vari Festival nazionali e internazionali oltre ad una serie di eventi collaterali di intrattenimento o legati al mondo dell’ambiente, grazie alla collaborazione con Lega Ambiente/Mondi Possibili. Tanto cinema di qualità con ospiti importanti, quindi, ma anche spettacoli di comicità (Andrea Rivera), workshop sull’ecosostenibilità, sull’educazione ambientale, sull’autoproduzione, sull’upcycling e ancora presentazioni di libri e slam poetry.

Da segnalare il ritorno della storica manifestazione ANFITEATRO QUERCIA DEL TASSO, giunta alla 49° stagione. Fino al 9 settembre, tutte le sere da martedì a domenica, nell’affascinante location sul Gianicolo la Cooperativa Teatrale La Plautina mette in scena lo spettacolo La Commedia dei Fantasmi di e con Sergio Ammirata, intervallato durante la stagione da incursioni di altri spettacoli, workshop, eventi singoli. Tratta dal capolavoro plautino della Mostellaria, la rappresentazione è una delle commedie più divertenti e seducenti dell’autore latino.

Volge al termine LA CITTÀ IDEALE. Dopo i primi due fine settimana dedicati alla rappresentazione di Oliver Twisted all’interno di alcune stazioni della metro C e de Il Mercante di Venezia in un mercato rionale romano, la Compagnia del Teatro dell’Orologio porta in scena lo spettacolo itinerante Miles Gloriosus di Plauto nelle giornate di venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 alle ore 21 nella zona di Largo Agosta, vicino a Villa Gordiani. La commedia tradotta, adattata e diretta da Leonardo Ferrari Carissimi racconta la storia e le vicende comiche di Augusto Romano, un console spedito in Abissinia dopo un periodo infruttuoso e fallimentare come regista. La manifestazione è ad ingresso gratuito.

LA MUSICA

Una significativa novità è in partenza nella sezione musica. Dal 1 al 31 agosto sulla banchina del Tevere all’altezza di Castel Sant’Angelo prende il via la manifestazione I LOVE JAZZ, nata dalla collaborazione tra la manifestazione TeverEstate e il Gregory’s Jazz Club. Artisti italiani e stranieri sono pronti ad alternarsi per dare vita ad un programma musicale affascinante e ricco di qualità. Ad inaugurare la stagione i concerti del Red Pellini Swing Quartet (mercoledì 1 agosto dalle 18) e del Luca Filastro Stride Trio (giovedì 2 agosto dalle 18).

Musica e teatro tra gli eventi della nuova settimana del GIANICOLO IN MUSICA, la manifestazione sulla terrazza di Piazza Garibaldi che propone tra gli altri appuntamenti la serata Vacanze Romane con Dj Set vintage (venerdì 27 luglio ore 20.30), il concerto di Alessandro Presti Quintet con Alessandro Presti alla tromba, Alessandro Lanzoni al piano, Gabriele Evangelista al contrabbasso, Daniele Tittarelli al sax e Enrico Morello alla batteria (sabato 28 luglio ore 21.30), l’esibizione di Rinalduzzi & Friends con Marco Rinalduzzi alla chitarra, Luca Trolli alla batteria, Marco Siniscalco al basso, Riccardo Rinaudo in voce, Aidan Zammit alle tastiere e le Special guests Fulvio Tomaino, Serena Caporale e Simona Farris (domenica 29 luglio dalle ore 20), lo spettacolo de I sequestrattori nell’ambito del ciclo Teatri Chiusi Palco Aperto (lunedì 30 luglio ore 20) e il concerto di Roberto Gatto “Perfectrio”con Roberto Gatto alla batteria, Alfonso Santimone al piano e Pierpaolo Ranieri al basso (martedì 31 luglio ore 20).

Tra le rovine del Teatro Marcello è possibile ascoltare ogni sera le note della musica classica e non solo grazie alla manifestazione I CONCERTI DEL TEMPIETTO. NOTTI ROMANE AL TEATRO MARCELLO. Grazie al pianista Stefano Bigoni, in programma venerdì 27 luglio, è possibile apprezzare una selezione musicale comprendente composizioni di Mozart, Schubert, Rossini, Rachmaninov oltre al Deux Arabesques & Pour le Piano di Claude Debussy. Dopo di lui ad esibirsi sul palco dell’area archeologica sono Emanuele Frenzilli, altro pianista che propone le musiche di Schubert, Skrjabin, Petrassi e la Polonaise – Fantasue Op. 61 di Chopin (sabato 28 luglio), Alessandro Romagnoli ancora con Mozart, Skrjabin e le tre opere di Chopin Due notturni Op. 62, Barcarola Op. 60 e Ballata n. 3 Op 47 (domenica 29 luglio), il duo Pas de Deux composto Maria Argentiero e Lucrezia Merolla (pianoforte a quattro mani) con Donizetti, Schubert, Debussy, Chabrier e i Three dance portraits di Allen Shaws (lunedì 30 luglio). Ancora una pianista prevista per martedì 31 luglio: Alessandra Tiraterra porta in scena la Sonata in do minore Hob. XVI – 20 di Haydn, Fantasia Op. 17 di Schumann, Allegro de concierto Op. 46 di Granados. Mercoledì 1 agosto si passa al suono affascinante del tango con l’esibizione del Duo Massimino – Ramondache propone alla platea musiche di Giuliani, Margola, Pujol oltre all’Histoire du tango di Astor Piazzolla. Ritorno alla classica giovedì 2 agosto con il pianista Alessandro Conti e la sua esecuzione della Fantasia Op. 17 di Schumann e delle composizioni di Franck Dupont. Tutti i concerti hanno inizio alle ore 20.30.

Nell’area verde tra l’Ostiense e la Basilica di S. Paolo, prosegue la programmazione di PARCO SCHUSTER che propone sabato 28 luglio alle 21.30 lo sfrontato musical ad elevato tasso di Rock’n’Roll Rocky Horror Erotic Dream con la Dreamers Company. Domenica 29 luglio alle 21.30 concerto di musica reggae con la band romana Wogiaga + la band salentina Apres La Classe. Lunedì 30 luglio alle 21.30 atteso concerto del musicista e cantante brasiliano Toquinho con le sue musiche delicate e suadenti. Martedì 31 luglio è il turno dello spettacolo musicale esilarante di Greg & The Frigidaires mentre mercoledì 1 agosto salgono sul palco i Twinscapes composti da Lorenzo Feliciati e Colin Edwin.

Il jazz continua ad essere protagonista anche a Villa Celimontana, la splendida location che ospita la storica rassegna musicale VILLAGE CELIMONTANA. Ad esibirsi questa settimana sono Emanuele Urso “The King of Swing” Octet, con un repertorio fatto di Swing e riferimenti al Dixieland jazz e Boogie Woogie (venerdì 27 luglio), Giorgio Rosciglione che sabato 28 luglio presenta il suo Omaggio a Lelio Luttazzi, Cristiana Polegri & Stefano Reali Triocon l’omaggio in chiave jazz al mito del grande song and dance man Gene Kelly. Si prosegue lunedì 30 luglio con il solito appuntamento a pagamento con Celimontango, per poi tornare da martedì 31 ai ritmi del swing con il concerto dei Dixie Flyer Passengers. Agosto si apre invece con il jazz di Vittorio Mezza & David Milzow Quartet (mercoledì 1 agosto) e Massimo Moriconi & Emilia Zamuner Duet (giovedì 2 agosto).

Si prepara una nuova settimana del ROMA JAZZ FESTIVAL, il più lungo festival jazzistico estivo. Dopo aver portato ad esibirsi artisti di fama mondiale la quarantaduesima edizione della kermesse dal titolo Jazz is now propone nei prossimi giorni le performance dei Steve Coleman Five Elements composti da Steve Coleman al sax alto, Kokayi alla voce, Jonathan Finlayson alla tromba, Anthony Tidd al basso e Sean Rickman alla batteria (venerdì 27 luglio ore 21 – Casa del Jazz) e della Big Fat Band guidata dal direttore Massimo Pirone che, insieme al suo gruppo di musicisti, ripropone, con arrangiamenti originali, la sonorizzazione dell’immortale film di Charlie Chaplin Tempi Moderni del 1936 (domenica 29 luglio ore 21 – Casa del Jazz). Il collegamento con il mondo del cinema continua anche nei giorni successivi con il concerto Cinema Italia – Omaggio al grande cinema italiano di lunedì 30 luglio (ore 21 – Casa del Jazz) e con l’esibizione dal titolo Il jazz va al cinema eseguita della New Talents Jazz Orchestra martedì 31 luglio (ore 21 – Casa del Jazz). Si cambia location mercoledì 1 agosto alle 21.30 per il concerto dei londinesi Sons of Kemet che sul palco del Parterre/Farnesina Social Garden portano la loro musica che ricontestualizza suoni di origine afro-caraibica. Chiude la settimana la voce della cantante Lizz Wright che porta alla Casa del Jazz, giovedì 2 agosto alle 21, il suo ultimo album Grace, una complessa rivisitazione in chiave jazz, soul, gospel e rhythm & blues delle canzoni di Nina Simone, Bob Dylan, Ray Charles, Sister Rosetta Tharpe e tanti altri.

Continua il successo dello storico festival VILLA ADA – ROMA INCONTRA IL MONDO. Il viaggio all’interno dei generi musicali con ospiti provenienti dalla scena indie contemporanea e da paesi lontani  prosegue con una serie di nuove importanti tappe. Le prime sono rivolte ai giovani e agli amanti della musica rap con Capo Plaza, che torna per una nuova data venerdì 27 luglio, e Tedua in programma sabato 28 luglio. Domenica 29 luglio incursione nel mondo del teatro con lo spettacolo comico Veni, Vici, Domini! di Nicola Vicidomini. Lunedì 30 luglio torna la musica con il concerto della Med Free Orkestra, l’ensemble multietnica con musicisti provenienti da diverse aree del mondo. Il viaggio tra i generi e i continenti continua anche martedì 31 luglio con l’approdo sul palco di Villa Ada del gruppo Huun Huur-Tu direttamente dalla Repubblica di Tuva ai confini con la Mongolia. Mercoledì 1 agostosi cambia completamente genere e si passa all’alternative metal dei Ministry, direttamente da Chicago mentre giovedì 2 agosto si chiude la settimana con i suoni del mediterraneo di Stefano Saletti e della Banda Ikona. Tutti i concerti hanno inizio alle 21.30

 

I FILM

Un’altra arena cinematografica è in partenza in città. Dopo il successo della prima edizione torna dal 29 luglio al 26 agosto nel Parco di Ponte Nomentano ARENANIENE, la rassegna di film e iniziative culturali e ambientali, organizzata da Mediterranea Production. Ogni sera in programma un film della recente stagione cinematografica o un’opera proveniente dai maggiori Festival internazionali. Il tutto arricchito da un’offerta culturale che prevede, oltre al cinema, appuntamenti speciali con workshop incentrati sull’ecosostenibilità e l’educazione ambientale realizzati in collaborazione con Lega Ambiente/Mondi Possibili, workshop di autoproduzione, di upcycling, presentazioni di libri e slam poetry e gli appuntamenti con gli AperiFilm. L’apertura ufficiale è fissata per domenica 29 luglio alle ore 20.30. Le attrici Alessandra e Valentina Giudicessa introducono Come un gatto in tangenziale, il film di Riccardo Milani che le ha viste protagoniste al fianco di Paola Cortellesi e Antonio Albanese. Nei giorni successivi entra nel vivo la rassegna con Fortunata di Sergio Castellitto (lunedì 30 luglio), The Place di Paolo Genovese (martedì 31 luglio), Girl di Lukas Dhont (mercoledì 1 agosto) e Loro 1 di Paolo Sorrentino (giovedì 2 agosto). Tutti i film hanno inizio alle ore 21.

La rassegna CALEIDOSCOPIO in programma nel Teatro all’aperto Ettore Scola della Casa del Cinema di Villa Borghese propone in questa nuova settimana le seguenti proiezioni: venerdì 27 luglio per i vent’anni di Cattleya la proiezione del film di Umberto Carteni Diverso da chi?, sabato 28 luglio per il ciclo Il polo della paura. Noir&Bianco in Scandinavia Lasciami entrare di Tomas Alfredson, domenica 29 per la rassegna W Claudio! dedicata a Claudio Abbado vengono trasmesse le registrazioni delle Sinfonie n. 5 e n. 7 di Beethoven eseguite dalla Berliner Philharmoniker. Il lunedì dedicato alla Magnani prevede il 30 luglio il capolavoro di Luchino Visconti Bellissima, mentre martedì 31 si chiude il mese con Schiava d’amore di Nikita Mikhalkov. Mercoledì 1 agosto continua la rassegna dedicata a Francesca Archibugi con la proiezione del film L’albero delle pere e giovedì 2 agosto, sempre per l’omaggio a Cattleya, il film di Enzo Monteleone El Alamein – La linea del fuoco. Tutte le proiezioni hanno inizio alle ore 21.30.

L’ARENA GARBATELLA, invece, organizzata da Olivud srl in Piazza Benedetto Brin, propone durante questa nuova settimana i film Io c’è di Alessandro Aronadio (venerdì 27 luglio), Benedetta Follia di Carlo Verdone (sabato 28 luglio), C’est la vie – Prendila come viene di Olivier Nakache e Eric Toledano (domenica 29 luglio),  Easy – Un viaggio facile facile di Andrea Magnani (lunedì 30 luglio), Dogman di Matteo Garrone (martedì 31 luglio). Da lunedì 1 agosto, nell’ambito di Arena Garbatella, prende il via la rassegna curata dal regista Alessandro Piva dal titolo Sgarbatellum, conversazioni irriverenti tra addetti ai lavori per chi il cinema lo ama, lo fa, lo vuole fare. Le cinque serate di cui è composta la manifestazione, da mercoledì 1 agosto a domenica 5 agosto, prevedono ogni sera un incontro con gli autori moderato dal direttore artistico Alessandro Piva. Si comincia con Metti la nonna in freezer con Giancarlo Fontane e Giuseppe G. Stasi a presentare la propria opera (mercoledì 1 agosto) e Paolo Sassanelli che viene a parlare della sua opera prima Due piccoli italiani (giovedì 2 agosto). Tutte le proiezioni iniziano alle ore 21.15

Gli schermi dell’Esquilino continuano ad illuminarsi per le NOTTI DI CINEMA E… A PIAZZA VITTORIO. Questa settimana si comincia con il successo di Luca Guadagnino Chiamami col tuo nome (Ore 21.15 – Sala A) e Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani (Ore 21.30 – Sala Bucci) in programma venerdì 27 luglio. Sabato 28 è la volta di Assassinio sull’Orient Express (Ore 21.15 – Sala A) e di Il colore nascosto delle cose (Ore 21.30 – Sala Bucci) mentre domenica 29 in programma l’ultimo dei Manetti Bros. Ammore e malavita (Ore 21.15 – Sala A) e il film di James Foley 50 sfumature di rosso (Ore 21.30 – Sala Bucci). Lunedì 30 luglio sono in programma le proiezioni di L’ora più buia di Joe Wright (Ore 21.15 – Sala A) e di A casa tutti bene (Ore 21.30 – Sala Bucci). La coppia di film di martedì 31 è invece Caravaggio – L’anima e il sangue di Jesus Garces Lambert (Ore 21.15 – Sala A)  e Dunkirk di Christopher Nolan (Ore 21.30 – Sala Bucci). Doppio evento per il primo giorno di agosto: in Sala A alle 20.45 serata speciale Piazza Vittorio APS – ENPAM con una selezione di cortometraggi dedicati a Piazza Vittorio e la successiva proiezione di Il medico di campagna di Thomas Liltik, in Sala Bucci, invece, sempre alle 20.45 per la rassegna Cineasti di parole l’incontro con l’autrice del libro Mia madre non lo deve sapereChiara Francini, seguito dalla proiezione di Un sogno chiamato Florida di Sean Baker. Giovedì 2 agosto ancora in programma Chiamami col tuo nome (Ore 21.15 – Sala A) e il film di Antonio Albanese Contromano (Ore 21.30 – Sala Bucci).

Nel giardino di Villa Lazzaroni continuano le proiezioni nell’ambito dell’evento PARCO DEL CINEMA a cura di Arene Diverse. Sullo schermo adiacente a Via appia vengono proiettati questa settimana Oltre la notte di Fatih Akin (venerdì 27 luglio), The Post di Steven Spielberg (sabato 28 luglio), A casa tutti bene di Gabriele Muccino (domenica 29 luglio), Il prigioniero coreano di Kim Ki-Duk (lunedì 30 luglio), Nove lune e mezza di Michela Andreozzi (martedì 31 luglio). Tutte le proiezioni iniziano alle 21.15.

Tanti appuntamenti anche sull’Isola Tiberina dove si appresta a cominciare una nuova settimana dell’ISOLA DI ROMA. Subito ospiti importanti venerdì 27 quando in Arena Groupama alle ore 21 arrivano la scrittrice Michela Murgia e il fumettista Zerocalcare per l’incontro moderato da Marco Damilano dal titolo Questa non è una partita a bocce. Parole e disegni per raccontare i fascismi. La stessa sera in CineLab viene proiettato il film La terra dell’abbastanza di Damiano e Fabio D’Innocenzo mentre nello Spazio Young dalle 20 presentazione letteraria di Fotografia tra tecnica e arte a cura di Patrizia Genovesi e Leonardo Sincalco. Sabato 28 tre film in programma: La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro (ore 21.30 – Arena Groupama), Lion – La strada verso casa di Garth Davis (ore 22 – CineLab) e, per Magnetica Mariangela! il film di Lina Wertmüller Mimì metallurgico ferito nell’onore(ore 22 – Spazio Young). Domenica 29 la programmazione prevede invece Hotel Gagarin di Simone Spada (ore 21.30 – Arena Groupama), Il giovane Carl Marx di Raoul Peck (ore 22 – CineLab) e la presentazione del libroCorri, dall’inferno a Central Park di Roberto di Sante seguito dal film Il gatto di Luigi Comencini (dalle ore 20 nello Spazio Young). L’omaggio a Stanley Kubrick apre la serata di lunedì 30 maggio con l’introduzione dalle 20 di Bice Previtera e, a seguire, la proiezione di 2001: Odissea nello spazio. In CineLab alle 22 si proietta Apres la guerre di Annarita Zambrano mentre nello Spazio Young serata con il Premio Migrarti 2017 e la proiezione dei cortometraggi vincitori. Musica per la serata di martedì 31 luglio con il concerto di Kenny Garrett Quintet in Arena Groupama dalle ore 21 a fare da contraltare alle proiezioni di Sandrine nella pioggia di Tonino Zangardi (ore 22 – CineLab) e il film Mariangela! di Fabrizio Corallo (ore 22 – Spazio Young). Il primo giorno di agosto la rassegna continua con le proiezioni di Il colore nascosto delle cose di Silvio Soldini (ore 21.30 – Arena Groupama), La sabbia negli occhi di Alessandro Zizzo (ore 22 – CineLab) presente in sala insieme al cast  e l’evento Oltre le mura: la legge 180 compie 40 anni (ore 22 – Spazio Young). Il 2 agosto invece è la volta dell’acclamato film di Luca Guadagnino Chiamami col tuo nome (ore 21.30 – Arena Groupama), la serata Cinema in corto (ore 21 – CineLab), il film di Mirko Alivernini Il ribelle (ore 22 – CineLab) e le presentazioni dei libri sul cinema Star wars, il mito dai mille volti di A. Guglielmino (ore 19 – Spazio Young) e Dall’inferno a Hollywood di A. Guglielmino (ore 20 – Spazio Young).

 

I PERCORSI

Con la presentazione al pubblico dell’edizione odierna, prende il via mercoledì 1 agosto il ciclo di esplorazioni cittadine A-GHOST CITY [NIGHTWALKS], a cura dell’associazione culturale Stalker. Il progetto prevede quattro camminate notturne alla scoperta di una Roma imprevedibile, in aree limitrofe esterne alla cinta muraria, per osservarne i luoghi in quelle ore in cui il buio e il silenzio modificano i paesaggi umani e architettonici. Le camminate vengono introdotte la sera prima con incontri specifici della Scuola Serale di Urbanesimo Nomade, mentre gli itinerari vengono accompagnati da lezioni, performance e living monuments. Appuntamento alle 19 nella Scuola Serale di Urbanesimo Nomade Noworking (via dei Lucani, 37).

Prosegue il progetto AQUAE, a cura di Climate Art Project in collaborazione con Wunderbar Cultural Projects che prevede performance ed esplorazioni di aree verdi e parchi urbani, per una ricerca sulla città di Roma e le sue acque. Domenica 29 luglio alle 18 in programma il terzo degli appuntamenti con una esplorazione artistica che dal Pratone delle Valli giunge fino alla foce dell’Aniene, al punto in cui incontra il Tevere, insieme al collettivo Stalker.

Nuovo appuntamento di SUMMER TALES la manifestazione estiva a cura di PAV che presenta progetti di esplorazione urbana realizzati dal collettivo DOM, guidato da Valerio Sirna e Leonardo Delogu. Venerdì 27 luglio dalle 16.30 alle 22.30 in programma la seconda camminata di MAMMA ROMA, esplorazione urbana che si fonda sull’esercizio del camminare come strumento di conoscenza, ponendo al centro della sua analisi la città e il suo paesaggio. La camminata dura diverse ore e i partecipanti vengono accompagnati lungo un percorso pensato per osservare i quartieri e le diverse dimensioni che li abitano, anche attraverso pratiche della percezione. Appuntamento zona Anagnina – Ikea. Prenotazione obbligatoria: tel. 06.44702823; email: organizzazione@pav-it.eu.

Continuano le VISITE GUIDATE TEATRALIZZATE a cura de I viaggi di Adriano, per  ripercorrere la storia di Roma e dei suoi protagonisti con le interpretazioni di attori in costume e la narrazione di esperte guide turistiche.Venerdì 27 luglio alle 21 lo spettatore può scegliere due percorsi: una passeggiata tra gli intrighi e i veleni di una delle famiglie più potenti con i Borgia: il potere del male oppure scoprire i retroscena del temibile “boja de Roma” con La lama di mastro Titta: tour nella Roma del papa Re. Alle 21.30 si possono invece ascoltare le divertenti vicende di Onofrio del Grillo con La vera Roma del Marchese del Grillo. Sabato 28 luglio alle 21 in programma altri tre appuntamenti: si può seguire il divertente viaggio A spasso con Trilussa; oppure scoprire i luoghi legati al grande Buonarroti con Michelangelo: il cuore e la pietra. Infine andare alla scoperta della vicenda umana e artistica diCaravaggio a Roma. Vita e opere.

Prenotazione obbligatoria su www.iviaggidiadriano.it.

 

IL TEATRO

Il Giardino di Sant’Alessio è la splendida location che ospita l’edizione numero ventidue della PIRANDELLIANA, la manifestazione teatrale dedicata al maestro siciliano organizzata da La bottega delle maschere. Due sono gli spettacoli in programma quest’anno: I giganti della montagna, in cartellone sabato 28, martedì 31 luglio e giovedì 2 agosto, è un inno alla poesia, alla fantasia, al sogno, in un tempo di tecnocrati “duri di mente” mentre Il berretto a sonagli, in replica venerdì 27 luglio, domenica 29 luglio e mercoledì 1 agosto, è la più perfetta commedia di Pirandello dove l’apparire conta più dell’essere.

Info e prenotazioni: www.labottegadellemaschere.it.

La stagione numero 49 dell’ANFITEATRO QUERCIA DEL TASSO. SPETTATORI DEL MONDO IN PLATEA organizzata dalla Cooperativa La Plautina continua la sua stagione estiva con la replica dello spettacolo La commedia dei fantasmi tratta dalla Mostellaria di Plauto con Sergio Ammirata, Marco Belocchi, Enrico Pozzi, Vincenzino Pellicanò, Vittorio Aparo, Francesca Di Meglio, Marianna Putelli, Carmine Paraggio, Federico Pesci, Alessandro Tarabelloni. Lo spettacolo in programma tutte le sere alle 21 fatta eccezione per lunedì 30 è una tra le commedie più divertenti, intelligenti e seducenti del repertorio plautino; dalla trama viene fuori una specie di “Dolce Vita” dell’epoca romana: un vecchio genitore parte per affari lasciando a casa un giovane figlio voglioso che, appoggiato dal servo Tragnone, sperpererà l’intero patrimonio del genitore.

Volge al termine anche la stagione estiva del MARCONI TEATRO FESTIVAL, la manifestazione a cura del Teatro Marconi che ha proposto dal 4 luglio scorso 2 spettacoli a sera. L’ultima settimana di programmazione porta il totale degli spettacoli a più di quaranta grazie alle rappresentazioni Viaggio in Sicilia di Mimmo Mignemi, con Mimmo Mignemi, Marco Simeoli, Nadia Perciabosco e l’accompagnamento alla chitarra classica di Giovanni Mancini (venerdì 27 luglio ore 21 – Palco Esterno), Il circo invisibile di Angelo Orlando per la regia di Cristina Pedetta (venerdì 27 luglio ore 21.30 – Palco Interno), Un pizzico di taranta con la Compagnia Le Tre Meno un Quarto e il corpo di ballo della Compagnia di danze Etniche Istòs (sabato 28 luglio ore 21.30 – Palco Interno), La foto del carabiniere scritto, diretto e interpretato da Claudio Boccaccini (sabato 28 luglio ore 21 – Palco Esterno), La storia d’Ita(g)lia di Tirocchi, Paniconi e Pallottini per la regia di Marco Simeoli e con la compagnia A.M.O. (domenica 29 luglio ore 21.30 – Palco Interno)

Nuovi appuntamenti anche con le sperimentazioni e le performances dell’evento TEATRO A RIGHE a cura di Artestudio. In questa nuova settimana il progetto di racconto scenico diffuso fa tappa al Giardino della Casa internazionale delle donne per una serata con il teatrodanza. Sabato 28 luglio si dividono la scena la Compagnia Rodez con lo spettacolo The Board alle ore 21 e la Compagnia Le scarpe di Van Gogh con Citieswar alle ore 22

Si conclude il percorso della manifestazione L’ALTRO VILLAGE con l’ultimo spettacolo in programma. L’evento realizzato da Extralive srl all’interno della Città dell’altra Economia nell’ambito del Gay Village propone venerdì 27 luglio alle ore 22 la rappresentazione dal titolo Psicomico Revolution. Tragicomica Psicoterapia di Rimembranze Sotto Amnesia scritto e diretto da Andrea De Rosa con Lucia Rossi e lo stesso De Rosa. Lo spettacolo racconta il confronto tra un attore e una vera e propria psicoterapeuta: l’unico modo per arrivare a delle risposte grazie all’aiuto di una persona, è “entrare in empatia”, quindi “rendersi vulnerabili”.

Appuntamento finale anche per la manifestazione LA CITTÀ IDEALE a cura della Compagnia del Teatro dell’Orologio che, dopo lo spettacolo itinerante in metro Oliver Twisted e la rappresentazione de Il mercante di Veneziaall’interno di un mercato cittadino, chiude la sua programmazione venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 luglio alle ore 21 con la messa in scena della commedia di Plauto Miles Gloriosus. Ad essere interessata questa volta la zona di Largo Agosta e zone limitrofe, nelle vicinanze di Villa Gordiani.

Ancora qualche giorno, fino al 31 luglio 2018, per partecipare alla call lanciata da THEATREABILITY, il progetto che propone una Rassegna di Teatro Sociale riservato a Compagnie teatrali amatoriali, romane e non, che abbiano tra i propri attori almeno un soggetto in condizione di disabilità e che trattino questo tema. Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione collegarsi al sito www.teatrodeglieroi.it

 

GLI INCROCI ARTISTICI

Aspettando il clou dell’OPERA NOVA FESTIVAL 2018 (dal 22 al 26 agosto) a cura dell’Associazione no-profit la Platea con la direzione artistica di Alessio Colella, nei primi giorni del mese sul territorio del Municipio XIV (parchi, piazze, stazioni e centri di rilevanza territoriale) sono in programma ad ingresso libero tante attività collaterali integrate e diversificate come street art, poesia, attività per bambini ed altro per poter vivere appieno l’estate nel proprio quartiere. Giovedì 2 agosto dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 19 appuntamento con Poeti di strada nelle Stazioni Monte Mario, San Filippo Neri e Ottavia.

Il festival multidisciplinare TEATRI D’ARREMBAGGIO – PIRATERI, INCANTI E CASTELLI DI SABBIA, organizzato dall’Associazione Culturale Valdrada al Teatro del Lido di Ostia propone, grazie all’impegno di giovani artiste under 35, laboratori, performance, spettacoli teatrali e di musica fino al 26 agosto prossimo. Durante la settimana si passa dal laboratorioCucina Creativa a cura de I Gastronauti (venerdì 27 luglio ore 17.30) alla performance finale del PRO-ACTIVE Dance, a cura di Margherita Franceschi, workshop di danza urbana a tema violenza di genere, dedicato ai giovani e agli adulti (sabato 28 luglio ore 19), dallo spettacolo Euhoè! di e con Daniele Parisi (sabato 28 luglio ore 21) alla lezione spettacoloAmor Flamenco a cura di Giorgia Celli e con le allieve della scuola di danza Tersicore (domenica 29 luglio ore 19).

Prosegue la programmazione della XXV edizione del Festival I SOLISTI DEL TEATRO a cura della Cooperativa Teatro 91. Nel magico scenario dei Giardini della Filarmonica Romana in via Flaminia, in programma eventi di teatro, musica, danza e letteratura. Venerdì 27 luglio alle 21.30 va in scena Anna Freud, un desiderio insaziabile di vacanze di Roberta Calandra, regia Edoardo Siravo e Paolo Orlandelli, con Stefania Barca e Gianni Oliveri. E’ la storia della sesta figlia di Sigmund Freud, inventrice della psicoanalisi infantile, e della sua convivenza con Dorothy Tiffany Burlingham e i suoi bambini, con la quale diede vita ad una famiglia di fatto ante litteram. Sabato 28 luglio alle 21.30 Artisti 7607 e VerticalMovie Festival presentano Il primo festival per audiovisivi con formato di ripresa verticale, il diffuso formato smartphone del nostro presente. L’anteprima di VerticalMovie è presentata da Salvatore Marino ideatore e direttore artistico del VerticalMovie Festival. Serata con commento musicale della VerticalBand Alea&The Sit, tra sonorità soul, funk, pop. Lunedì 30 luglio inizia La settimana di teatro rainbow presentato dal Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli e dall’Associazione culturale Dragqueenmania in collaborazione con Teatro 91. Alle 21.30 è di scena Ex moglie si innamora “da morire” di ex moglie, testo/inchiesta di Betta Cianchini con Francesca Romana Miceli Picardi. Il primo spettacolo dedicato alla morte inserito in un progetto di vari monologhi consacrati alla tematica del femminicidio. Martedì 31 luglio alle 21.30 è la volta di Dive Divine (tivú, sorrisi e canzoni) con Karma B., Tekemaya, Silvana della Magliana e guest stars. Tanta ironia e un po’ di riflessioni sagaci e aspre sul mondo del musica in drag. Mercoledì 1 agosto alle 21.30 l’Associazione culturale Dragqueenmania presenta Recital contro le discriminazioni con La Karl Du Pigné (voce narrante), Giovanni Amodeo (canzoni e voce), Dragqueenmania (performers). Giovedì 2 agosto alle 21.30 la compagnia dei Masnadieri presenta Max & Max con Elisa Rocca e Massimo Roberto Beato per la regia di Jacopo Bezzi. Una girandola continua di cambiamenti di ruolo e l’acceso gusto per il travestimento, dove gioca un ruolo determinante la diversa ma dichiarata omosessualità dei personaggi in scena. A seguire Ti ricordi di quel sogno. Da Pasolini a Wilde, passando per Milk e Mieli con Alberto Melone.

Entra nel vivo la programmazione di ALL’OMBRA DEL COLOSSEO, la storica rassegna romana a cura di Castellum, dedicata alla comicità che per due mesi, ogni sera alle 21.45 da martedì a domenica nel Parco di Colle Oppio, propone un cartellone ricco di appuntamenti. Venerdì 27 luglio sul palco Massimo Bagnato con il suo spettacolo di nonsense Quanti pensano. Sabato 28 luglio è la volta di Maurizio Lastrico, attore, comico, autore e poeta, in Quello che parla strano. Nel mezzo del casin di nostra vita, spettacolo nel quale gli endecasillabi danteschi sulle sfortune quotidiane sono inframezzati da esilaranti monologhi sull’attualità e sui pregiudizi umani.Domenica 29 luglio  sono di scena Lallo Circosta, Riccardo Graziosi e Claudia Campagnola con Showkezze, spettacolo che tra uno sketch e l’altro mette a nudo ipocrisie, falsità e simpatiche cattiverie che accadono nel mondo del teatro e della televisione. Mercoledì 1 agosto protagonista della serata è Dado in L’impertinente, spettacolo che mette in scena una delle qualità più represse dell’individuo della società moderna: l’impertinenza. Giovedì 2 agosto sul palco il mattatore Maurizio Mattioli.

Prosegue la programmazione di ROMA FESTIVALPARK a cura di Bootleg al Parco delle Valli, che propone spettacoli culturali all’aperto, fondendo musica pop e di avanguardia, oltre che laboratori e incontri per educatori, insegnanti e operatori sociali. Venerdì 27 luglio dalle 19.30 alle 21.30 Happy Hours ambient chill out DjB. Dalle 22.30 musica con FLAVIO Mixer T, dj romano, produttore e proprietario dello studio di registrazione il Bunkerino. Sabato 28 luglio dalle 19.30 Happy hour, lounge, ambient, chill out Laura Lio. Alle 22.30 Rock Laura Lio. Domenica 29 luglio alle 19.30 musica live Dance anni 90 No Limits. Mercoledì 1 agosto alle 19.30 è di scena lo spettacolo Emergenza Comica, prima sit-theatre ideata da Mattia G. Albanese, scritta da Enrico Paris e prodotta da S.M. ART che racchiude tantissimi comici in un vero e proprio spettacolo teatrale.

Si avvia a conclusione la XXVIII edizione de I CONCERTI DEL PARCO, festival multidisciplinare di musica, teatro, danza, cabaret che si svolge nel Parco della Casa del Jazz, con la direzione artistica di Teresa Azzaro. Sabato 28 luglio alle 21 concerto O Horizonte della cantante portoghese Teresa Salgueiro accompagnata da Rui Lobato (batteria, percussioni, chitarra), Josè Peixoto (chitarra), Oscar Torres (contrabbasso), Carisa Marcelino (accordion). Mercoledì 1 agosto alle 21 è di scena Arrassusìa dei Flamenco Tango Neapolis,progetto artistico, fondato nel 2009 che unisce l’Italia, la Spagna e l’Argentina attraverso la musica, la danza ed il teatro. Con Salvo Russo (pianoforte, percussioni e voce), Marco Pescosolido (violoncello), Agostino Oliviero (violino, oud arabo, chitarra), Gianni Migliaccio (chitarra flamenco, percussioni e voce), Alessia Demofonti (baile e palmas), Massimiliano De Pasquale (baile, palmas e percussioni), Daniela Demofonti e Lucas Gatti (ballerini di tango argentino).

La VII edizione di CASALE CALETTO FESTIVAL organizzato dall’Associazione Trousse, che porta nell’omonimo quartiere della periferia romana in zona Tiburtina-Cervara-La Rustica un ricco programma di spettacoli teatrali e di danza, proiezioni e concerti ad ingresso gratuito, propone sabato 28 luglio alle 21 la proiezione del cortometraggio Casale Caletto Festival 2017 e alle  21.30 concerto La musica è popolare con Vanessa Cremaschi.Domenica 29 luglio alle 21.30 proiezione dei cortometraggi Idris di Kassim Saleh e A Special Day di Gaston Biwolè e Kassim Saleh. Si prosegue alle 22.10 con il corto documentario Sirios e alle 22.30 con la proiezione del film a episodi Viale Giorgio Morandi composto dai corti Quasi eroi – Se Avessi le parole – Obbligo o Verità di Giovanni Piperno e del Tor Sapienza Film Lab.

Nel parco accanto a Ponte Nomentano, prosegue l’ ANIENE FESTIVAL a cura dell’associazione La Pentola a Pressione, che propone ad ingresso libero eventi culturali per tutte le età: musica d’autore, spettacoli dal vivo, teatro, comicità, ballo, incontri, arte e performance. Venerdì 27 luglio alle 22 musica con i Ponzio Pilates, orchestra romagnola con Lorenzo Camera aka Ponzio (chitarra e voce), Dimitri Reali aka Scopoladroga (batteria e cori), Federico Lorenzini aka Pedu (tastiere), Daniele Sarti aka Ginardo (percussioni), Viola Corbelli aka Vyolence (shakers e cori), Paolo Baldini aka Bulsaji (basso e cori). A seguire DJ Set. Sabato 28 luglio alle 22 live con il Coletivo do Bigode, gruppo di musicisti romani innamorati della musica brasiliana, dalla samba alla bossa nova al funk. A seguire DJ Set. Domenica 29 luglio alle 22 serata Swing con Luca Filastro Swing Band (Luca Filastro, piano, arrangements; Carlo Conti, alto sax; Giuseppe Ricciardo, alto sax, tenor sax, clarinet; Piersimone Crinelli, alto sax, tenor sax; Gino Cardamone,  guitar; Vincenzo Florio, double bass; Emanuele Zappia, drums). A seguire Social Dance & DJ set. Lunedì 30 luglio alle 21.30 serata comedy night con lo spettacolo Pillole di Cuoro di e con Gioia Salvatori, una riflessione sul futuro, una gita nel giammai. Martedì 31 luglio alle 22 live con Be Bop Jamaica(Tahnee Rodriguez, voce; Andrea Fusacchia, sassofono e piano; Andrea Cota, chitarra; Fabrizio Montemarano, contrabbasso; Federico Chiarofonte, batteria), gruppo che reinterpreta i classici del reggae unendo arrangiamenti swing e melodie giamaicane . A seguire DJ Set. Mercoledì 1 agosto alle 22 musica indie rock con il duo The Shalalalas. Giovedì 2 agosto alle 22 Swing Factor plays Artie Shaw, con il gran maestro del clarinetto Bepi D’Amato che omaggia Artie Shaw, clarinettista statunitense jazz di fama mondiale considerato uno dei fondatori del genere musicale swing. A seguire jam session a tema, social dance & DJ Set.

Prosegue al Parco Talenti la manifestazione SESSANTOTTO VILLAGE, a cura dell’associazione Gottardo68, che propone gratuitamente spettacoli di cabaret, concerti di musica italiana e serate di arte e letteratura. Venerdì 27 luglio alle 21.30 concerto di musica indie con la giovane cantautrice romana Marianne Leoni. Sabato 28 luglio alle 21.30 serata Rock’n’Roll anni 50/60 con i Four Vegas (Al Bianchi, voce; Manuel Mele, basso; Gino Ferrara, batteria; Valerio Bulzoni, pianoforte; Fabio Taddeo, chitarra). Domenica 29 luglio alle 21.30 concerto La sera dei Miracoli con Onorato Jazz Quartet. Mercoledì 1 agosto alle 21.30 concerto del noto rapper romano Piotta (Tommaso Zanello). Giovedì 2 agosto alle 21.30serata di comicità con Antonello Costa.

Ultimo appuntamento estivo (si riprende il prossimo 8 settembre) per OSTIA ANTICA FESTIVAL – IL MITO E IL SOGNO, III edizione della rassegna organizzata dal consorzio di imprese Antico Teatro Romano nella location del Teatro Romano di Ostia Antica che sabato 28 luglio alle 21 ospita i Pink Floyd Legend con Live at Ostia Antica, in cui la cover band italiana riproduce la suggestione dei suoni e delle luci del leggendario concerto-evento dei Pink Floyd Live at Pompeii del 1971.

Sempre ricca la programmazione di LETTURE D’ESTATE, a cura della Federazione Italiana Invito alla Lettura, all’interno dei Giardini di Castel Sant’Angelo, con tanti appuntamenti letterari, concerti ed eventi. Venerdì 27 luglio alle 21 Max e Francesco Morini           parlano di Rosso barocco, edito da Newton Compton. Alle 21.30 Marco Rinaldi presenta Il grande Grasby, edito da Fazi. Alle 21.30 la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia presenta Giuseppe De Santis, la trasfigurazione della realtà, a cura di Marco Grossi, edito da Csc / Edizioni Sabinae. Con il curatore, interviene Alberto Crespi. Alle 21.45 lezione-concerto con Filippo Gatti (voce, chitarra), Fabio Marchiori (tastiere), Francesco Gatti (basso, chitarra, drum machine). Alle 22 Violetta Bellocchio parla di La festa nera, edito da Chiarelettere.

Sabato 28 luglio alle 21.30 Claudio Marinaccio presenta La folle storia del kamikaze che non voleva morire, edito da Miraggi. Alle 21.30 il Centro Sperimentale di Cinematografia proietta Dieci inverni di Valerio Mieli. Alle 21.45 lezione-concerto Archive Valley  con Matan Rochlitz (banjo, mandolino, voce), Edoardo Petretti  (accordion, piano), Marco Zenini (contrabbasso). Alle 22 incontro sul libro Donne come noi, edito da Sperling & Kupfer. Intervengono Liliana Di Donato, Daniela Di Fiore ed Elena Griffoni Winters. Alle 22.30 Lindy Hop.

Domenica 29 luglio alle 21.15 Riccardo Staglianò parla di Lavoretti, edito da Einaudi. Alle 21.30 Felice Panico presenta C’è mancato poco, edito da Fefè. Interviene Giulio Scarpati.Alle 21.45 lezione-concerto Acting Duo con Fabrizio Pieroni (pianoforte) e Luca Pagliani (chitarra).

Lunedì 30 luglio alle 21 Paolo Longarini parla de Tutte le prime volte, edito da Harper Collins. Alle 21.30 Veronica Raimo parla di Miden, edito da Mondadori. Interviene Graziano Graziani. Ancora alle 21.30 Elisa Giobbi presenta Eterni, vite brevi e romantiche di grandi compositori, edito da Vololibero. Interventi al pianoforte di Arturo Stalteri. Sempre alle 21.30la Cineteca Nazionale per la Rassegna “Roma nel cinema” presenta Appunti su un fatto di cronaca di Luchino Visconti e Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli.

Martedì 31 luglio alle 21 Massimo Lugli e Antonio Del Greco parlano di Il canaro della Magliana, edito da Newton Compton. Alle 21.30 Alessio Romano presenta il suo libro D’amore e Baccalà, Edt Edizioni. Interviene Dario Pontuale. Sempre  alle 21.30 la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia nell’ambito di “I fondi della Biblioteca Luigi Chiarini” presenta Fondi di costume con Giovanna Arena e Andrea Sorrentino. Segue la proiezione de L’innocente di Luchino Visconti. Alle 22.15 lezione-concerto MorinoSoloShow con Luca Morino, voce e chitarra.

Mercoledì 1 agosto alle 21 Marco Onofrio parla di Roma vince sempre. Scrittori, personaggi, storie, atmosfere, edito da Edilazio. Alle 21.30 Filippo Ferrantini presenta Non siamo che alberi, edito da Effequ. Alle 21.30 per la rassegna “I Documentari della Scuola Nazionale di Cinema”, proiezione di Inatteso di Domenico Distilo e Mondello di Giovanni Totaro. Alle 21.45 lezione-concerto  Folkways con Costanza Alegiani (voce musiche e testi), Marcello Allulli (sax tenore, live effects), Riccardo Gola (contrabbasso, basso elettrico, live effects).

Giovedì 2 agosto alle 20 Daniele Movarelli presenta Quellillà, Edt edizioni. Alle 21.30 per “Dante per tutti”, a cura di Luca Maria Spagnuolo, Lettura e commento del Canto V, Inferno. Paolo e Francesca. Alle 21.30     la Cineteca Nazionale per la Rassegna “Roma nel cinema” presenta Memorie in acquerello di Gastone Grandi e La Tosca di Luigi Magni. Alle 21.45lezione-concerto Seresta con Francesca D’Amante (voce & percussioni), Leonardo Spinedi (chitarra 7 corde & loop station). Alle 22 Sasha Naspini parla di Le case del malcontento, edito da E/O.

Prosegue la programmazione di PALOMA, lo spazio allestito sotto il Ponte della Musica dall’associazione Melrose che propone videoproiezioni, selezioni musicali, lezioni di yoga. Domenica 29 luglio alle 20.45  proiezione del film Il crimine non va in pensione di Fabio Fulco, con Stefania Sandrelli, Ivano Marescotti, Gianfranco D’Angelo, Franco Nero. Un gruppo di amici over 70 trascorre le giornate al centro anziani La Serenissima, tra chiacchiere, partire di bocce e serate danzanti. Ma quando una di loro, Edda, finisce in ospedale per un malore, gli amici scoprono che ha perso una bella somma al Bingo.

All’ EX DOGANA–SPAZIO TEMPORANEO. SPAZIO DIVISO TEMPO ꞊ VELOCITÀ, la manifestazione organizzata da Spazio Temporaneo srl nello scalo di San Lorenzo, questa settimana in programma, tra gli altri: venerdì 27 luglio alle 22.30 proiezione del film In the mood for love di Wong Kar-wai e alle 23.30 Roma Suona Drum’n Bass w/ DJ HYPE. Sabato 28 luglio alle 22.30 proiezione del film Grindhouse di Quentin Tarantino e Robert Rodrigueze alle 23.30 The Mover – Luciano Lamanna – Cosimo Damiano. Domenica 29 luglio alle 22.30 proiezione del film Il Signore degli anelli, la compagnia dell’anello di Peter Jackson.

 

GLI ESPERIMENTI

Una nuova iniziativa è in partenza nella sezione esperimenti. Si tratta di DIVERSAMENTE, l’evento curato dall’Associazione Culturale Psicoanalisi Contro e dalla Compagnia Teatrale Sandro Gindro in programma dall’1 al 10 agosto all’interno del Polo culturale Ex-Fienile. Il concetto di residenza creativa dietro all’idea del progetto porta in questa prima fase di lavoro in partenza mercoledì 1 agosto (e giovedì 2 agosto) alla realizzazione di laboratori artistici (dalle 17 alle 19) e delle prove dello spettacolo Il sogno del Maghreb (dalle 19 alle 22) in programma alla fine del percorso nei giorni del 9 e 10 agosto alle ore 21. Queste prove sono aperte a tutti, pronte ad accogliere i giovani del quartiere e le performance musicali di musicisti in erba nella speranza di dar vita ad un luogo dinamico, di creazione e condivisione artistica.

In attesa della V edizione del LIVE CINEMA FESTIVAL 2018 (19-23 settembre) dall’1 agosto  al 18 settembre all’interno del bookstore del Palazzo delle Esposizioni, da martedì a domenica (dom, mar, mer, gio 10-20; ven-sab 10-22.30; lun chiuso) è possibile assistere alle proiezioni della sezione Screenings, una preview che mira a preparare il pubblico alle performance del festival. In programma interviste, anteprime e backstage di alcuni dei migliori artisti che interpretano le live cinema performance, per comprendere al meglio il processo creativo ed i contenuti di questa nuova disciplina audio video.

Per gli appassionati del verso poetico e del linguaggio poetico urbano, c’è ancora tempo fino al 30 agosto per partecipare al contest gratuito lanciato dal sito www.erreciemme.net e dalla relativa pagina Facebook di Roma Centro Mostre nell’ambito del progetto BREAK POINT POETRY – CITTÀ POETICA, a cura di Patrizia Chianese e organizzato da Roma Centro Mostre.
Per partecipare al contest basta essere maggiorenni e inviare una poesia o un verso poetico. Tutte le poesie inviate verranno pubblicate sul sito www.erreciemme.net e poi “portate all’aperto” dagli stessi autori il 15 settembre prossimo. La persona, poeta e creatore di poesia e parole poetiche urbane diventa così il divulgatore stesso delle sue creazioni, leggendole e diffondendole appunto fra la gente, inserendo direttamente la poesia urbana contemporanea della città nella città stessa. Maggiori informazioni sul sito www.erreciemme.net

Più informazioni su