RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Eventi Roma – “Mumble Mumble – Confessioni di un orfano d’arte” al Teatro Tordinona

Più informazioni su

Eventi Roma – Dopo oltre duecento repliche e sei anni di applausi e apprezzamenti dalla critica nazionale torna in scena Mumble Mumble – Confessioni di un orfano d’arte, racconto ironico, dissacrante, intimo e coraggioso di Emanuele Salce.  Dal 07 al 12 marzo lo spettacolo è in scena al Teatro Tordinona per narrare impudicamente le vicende di due funerali e mezzo (e le gesta dei protagonisti che in quei giorni si distinsero…).

Eventi Roma – “Mumble Mumble – Confessioni di un orfano d’arte” al Teatro Tordinona dal 7 marzo

Nel primo racconto si narra il giorno del funerale di suo padre Luciano, quando aveva poco più di vent’anni e, reduce da una nottata di eccessi etilici, si trovò a dover gestire da solo l’accadimento affrontando, nelle condizioni peggiori, una realtà a lui sconosciuta ed assai scomoda fra para-parenti a caccia di lascito, addetti alle onoranze funebri che lo inseguivano con cataloghi di bare e la ragazza per cui spasimava che non gli si concedeva.

Eventi Roma - Mumble Mumble

Eventi Roma – Mumble Mumble

Nel secondo, si rivive il giorno della scomparsa di Vittorio Gassman, marito di sua madre, episodio vissuto da trentenne più lucido e consapevole, in cui si assiste ad un vero e proprio Carnevale del sacro e del profano, fra autorità politiche improbabili e presenzialisti d’ogni risma, dolori veri e presunti, per concludere il tutto con la semifinale degli Europei del 2000 Olanda – Italia con scene da stadio.

Nel terzo (metaforicamente) il suo: vissuto attraverso l’incontro con una bionda australiana e una défaillance occorsagli in un museo di Sydney, con un finale in crescendo, fino a giungere ad una vera e propria liberazione non solo simbolica.

A fare da contraltare in scena lo spettatore-regista Paolo Giommarelli, ora complice, ora provocatore della confessione, passando con candida disinvoltura da Achille Campanile a Petrarca fino ad un para-trattato di gastroenterologia.

Il racconto conclusivo dello spettacolo, scritto insieme ad Andrea Pergolari, narra dell’incontro tra il protagonista e una bionda australiana, seguito da un’imbarazzante defaillance che ha catturato l’attenzione di Sandro Veronesi che, nel suo ultimo romanzo “Terre rare” scrive: “La storia narrata nel capitolo dieci della prima parte non è farina del sacco dell’autore, è una cover dello strepitoso monologo autobiografico di Emanuele Salce contenuto nel suo spettacolo intitolato Mumble mumble – ovvero confessioni di un orfano d’arte (di E. Salce e A. Pergolari). Oltre al ringraziamento per il permesso di rielaborarla, l’autore gli rivolge tutta la propria ammirazione”.

 

Mumble Mumble

Confessioni Di Un Orfano D’arte

“Narrazione Impudica Di Due Funerali E Mezzo”

Di Emanuele Salce E Andrea Pergolari

Con Emanuele Salce E Paolo Giommarelli

Regia Timothy Jomm
Distribuzione Altra Scena
Foto Di Scena Dania Martino
Costumi Giulia Elettra Francioni
Grafica E Materiali Compagnia Della Corte
Produzione Stardust Srl

Pagina fb: http://tinyurl.com/zrbcfhf

 

Teatro TOR DI NONA

Via degli Acquasparta 16

Dal martedì al sabato ore 21.00 / domenica ore 18.00

Biglietti:

Intero 12.00 + 3.00 (tessera)

Ridotto 7.00 + 3.0 (tessera)

TEATRO TORDINONA dal 7 al 12 marzo

Più informazioni su