RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Festa del Cinema di Roma: non solo Auditorium, ecco luoghi 14esima edizione

Roma – Dalla prima edizione, la Festa del Cinema di Roma ha il suo fulcro presso l’Auditorium Parco della Musica con proiezioni, incontri, eventi, mostre, convegni e dibattiti. La struttura ospita le principali sale (Sala Sinopoli, Sala Petrassi, Teatro Studio Gianni Borgna Sala Siae, AuditoriumArte) e gli spazi per le esposizioni (nel foyer della Sala Sinopoli si terrà la mostra “Cecchi Gori. Una famiglia italiana”).

I 1.300 mq del viale che conduce alla Cavea si trasformano in uno dei più grandi red carpet al mondo

Di fronte all’Auditorium si trova il Villaggio del Cinema: numerosi i padiglioni e gli stand in acciaio, vetro e legno, progettati per offrire informazioni e servizi al pubblico della Festa. Quest’anno all’interno del Villaggio del Cinema torna l’area ristoro Foodopolis, curata da Noao, format enogastronomico che valorizza i prodotti e la cucina pugliese: al suo interno un ristorante, la Vineria, il Cocktail-bar, una zona dedicata allo street food e il Food Market.

Nel Villaggio sono inoltre presenti un info point, una biglietteria, un bancomat BNL e altri spazi per i partner della Festa, destinati ad attività di accoglienza e promozione. Grazie al sostegno di Ferrovie dello Stato Italiane, è stata realizzata la Frecciarossa Cinema Hall, una grande sala cinematografica da circa 300 posti. Come negli anni passati, la Festa coinvolge anche il resto della Capitale, collaborando con le più interessanti realtà culturali del territorio.

L’Auditorium del Maxxi ospiterà i film della linea di programma Riflessi, la retrospettiva su Kore-eda Hirokazu, Omaggi, Restauri, convegni e incontri, Eventi Speciali e alcune proiezioni degli Altri Eventi della Festa. Al Maxxi sarà inoltre presentato lo speciale cortometraggio animato “La giostra di Nina”, progetto cinematografico di Valerio Berruti, e sarà inaugurata, nell’atrio del museo, l’omonima installazione monumentale. Nello Spazio Extra sarà possibile visitare la mostra “Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori”.

La Casa del Cinema ospita cinque preaperture della Festa, il restauro di Fellini Satyricon, i film e la masterclass della Retrospettiva su Max Ophüls, e il programma de I film della nostra vita. Al My Cityplex Savoy si svolgeranno le repliche dei film della quattordicesima edizione. Il Teatro dell’Opera e il Multisala Barberini ospiteranno le prime due preaperture della Festa del Cinema 2019.

Al Teatro Palladium si terranno le repliche del programma di Riflessi, Omaggi e Altri Eventi della Festa. Il Macro Asilo, il Palazzo Altemps e il Palazzo Merulana accoglieranno gli appuntamenti dei due nuovi format della quattordicesima edizione: Duel e Fedeltà/Tradimenti. Dal 23 ottobre al 28 ottobre, a Palazzo Merulana, si terrà anche la mostra “Ragazze”. Alla Casa del Jazz avrà luogo la seconda edizione de “Il magico accordo: cinema e jazz” con tre eventi dal 21 al 23 ottobre.

Tornano i tappeti rossi sulle strade e nelle piazze più celebri di Roma

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, dal 17 al 27 ottobre, in occasione della quattordicesima edizione della Festa del Cinema, è in programma “Accadrà sul Red Carpet”, la rassegna di musica, danza, arte e cultura che celebra il mondo della celluloide e il suo legame con la Capitale. Un “fuori Festa” in alcuni dei luoghi più suggestivi della città eterna, tra cui Via dei Condotti, Via Veneto, Piazza di Pietra, Ponte Sant’Angelo e Via della Frezza, per una rassegna di mostre, concerti, performance, incontri che esce dal perimetro dell’Auditorium Parco della Musica per addentrarsi nel cuore della metropoli.

A ideare e organizzare la manifestazione, in collaborazione con il Primo municipio e Fondazione Cinema per Roma, è Hdrà.

Per il quarto anno, la Festa del Cinema torna all’Auditorium di Rebibbia con proiezioni, incontri, laboratori fra l’Auditorium del Carcere e l’Auditorium del Maxxi. Il Rebibbia Festival ospiterà l’incontro “Il Cinema Italiano racconta il Carcere – 1955/2019”, l’anteprima europea del docufilm Prison de Rebibbia. L’évasion par le théâtre di Marie David e Viaggio in Italia – la Corte Costituzionale nelle Carceri di Fabio Cavalli.

Continua inoltre la programmazione nella Casa Circondariale femminile di Roma Rebibbia con uno speciale omaggio a Massimo Troisi; per la prima volta, le attività della Festa coinvolgeranno anche la Casa di Reclusione di Civitavecchia Passerini con la proiezione di Fortezza di Ludovica Andò e Emiliano Aiello.

Prosegue per il terzo anno consecutivo la collaborazione con MediCinema Italia Onlus e Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs. In contemporanea con le sale dell’Auditorium Parco della Musica, i degenti del Gemelli con i loro familiari potranno assistere ad alcuni film selezionati nel programma ufficiale della Festa.

La Festa del Cinema proporrà presso la Biblioteca Flaminia quattro incontri: saranno protagonisti alcuni interessanti autori italiani che presenteranno al pubblico i loro volumi di approfondimento sul mondo del cinema e dello spettacolo. Fra gli altri luoghi coinvolti, ci saranno la Casa dell’Architettura, mentre numerose attività si svolgeranno lungo il Tevere fra Castel Giubileo, Foro Italico, Ponte della Musica, Scalo de Pinedo, Isola Tiberina.