Quantcast

Festival delle Scienze di Roma, Il programma di venerdì 26 novembre all’Auditorium Parco della Musica

Più informazioni su

    Festival delle Scienze di Roma
    XVI edizione
     
    SFIDE
     
    Roma, Auditorium Parco della Musica
    22-28 novembre 2021
     
    Oltre 200 incontri, 114 attività didattiche, 10 mostre, 3 spettacoli, 1 concerto, 17 partner scientifici, 3 partner culturali, il premio Nobel per la Fisica 2021 Giorgio Parisi
     
     IL PROGRAMMA DI VENERDÌ 26 NOVEMBRE

    Dal 22 al 28 novembre 2021 torna all’Auditorium Parco della Musica la XVI edizione del Festival delle Scienze di Roma.
    Il tema di quest’anno sarà SFIDE e sarà dedicato alla relazione tra società ed economia, alla salute, alla medicina, allo studio dell’Universo e alle scienze della vita. Si scopriranno con astronauti e scienziati le sfide legate allo Spazio, alla progettazione di orti spaziali e all’esplorazione di Marte, alle onde gravitazionali, ai neutrini, all’Intelligenza Artificiale, alla sostenibilità digitale, agli algoritmi e ai bias cognitivi, alla mobilità sostenibile e alle smart cities. Si rifletterà sul senso e sul ruolo della scienza, oggi e in passato, con un occhio rivolto al futuro.

    Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, con la partnership progettuale di Codice Edizioni, il Festival delle Scienze di Roma è promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, realizzato con ASI – Agenzia Spaziale Italiana e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con la partecipazione di Biblioteche di Roma e dei partner scientifici CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ESA – Agenzia Spaziale Europea, Rete GARR, GSSI – Gran Sasso Science Institute, Human Technopole, IIT – Istituto Italiano di Tecnologia, INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Planetario di Roma Capitale, Stazione Zoologica Anton Dohrn, Fondazione ISI, Museo Galileo Firenze. Partner culturali sono Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi, Wonderful Education e Future Education Modena, Fablab for Kids.

    Fondamentale per la realizzazione del Festival è il supporto dei nostri Partner tra i quali Rolex è Main Partner, TIM Digital Partner, Enel Corporate Partner, Autostrade per l’Italia Corporate Partner e Leonardo Educational Partner. InformaSistemi è Sponsor Tecnico. Confermata la partnership con Radio3 Scienza.

    Il programma è articolato in sette aree tematiche: Pianeta, Società e economia, Salute e medicina, Universo e Spazio, Tecnologia e innovazione, Cervello e pensiero, Snodi della Scienza.

    Il programma di venerdì 26 novembre si aprirà alle ore 11:00 in Sala Petrassi con l’evento dedicato alle scuole “Inclusione e coesione”, che riveste un ruolo rilevante nel perseguimento degli obiettivi, trasversali a tutto il PNRR, di sostegno all’empowerment femminile e al contrasto alle discriminazioni di genere, di incremento delle competenze e delle prospettive occupazionali dei giovani, di riequilibrio territoriale e sviluppo del Mezzogiorno. Interverrà Spinella Dell’Avanzato, Responsabile dell’Ufficio Scuola e membro dell’Ufficio Studi di Rondine Cittadella della Pace, in dialogo con la giornalista Eleonora Camilli.

    Alle ore 15:00 (online) l’evento “Scienza@tavola, benessere e sostenibilità” che riflette sul tema dell’alimentazione in tempo di Covid, con Stefano Predieri Ricercatore Istituto per la BioEconomia del CNR, Roberto Volpe Medico Unità Prevenzione e Protezione del CNR, Marta Antonelli Ricercatrice CMCC. Modera la giornalista Lisa Bellocchi.

    Alle ore 16:15 (online) per la sezione Cervello e pensiero l’astrofisico Mario Livio sarà protagonista di un dialogo a partire dal suo libro Galileo. Contro i nemici del pensiero scientifico (Rizzoli) con l’astronoma e astrofisica Sandra Savaglio. L’astrofisico ci accompagna in un viaggio alla scoperta della vicenda umana e scientifica di Galileo per mostrarci quanto sia incredibilmente attuale.

    Alle ore 17:30 (online) “La mobilità del futuro” in collaborazione con AUTOSTRADE, intervengono Giorgio Barbieri, Senior Partner Sector Leader Automotive Deloitte, Luigi Antonio Poggi, Head of e-Mobility Ecosystem Development Enel X Italia, Lorenzo Rossi, AD Movyon. Introduce Vittorio Bo, Direttore del Festival.

    Alle ore 19:00 (online), in collaborazione con Rolex, “Il Monte Everest. La sfida più alta” con Baker Perry, esperto di cambiamenti climatici connessi ai ghiacciai della Appalachian State University, che ha preso parte alla National Geographic and Rolex Perpetual Planet Everest Expedition 2019, Vanessa Heggie, Scrittrice scientifica, autrice di In alto e al gelo (Codice edizioni), Dawa Yangzum Sherpa, Alpinista e prima donna a diventare guida alpina internazionale del Nepal, si affronterà inoltre il tema etico delle conseguenze delle azioni compiute dagli esploratori soprattutto nei confronti delle popolazioni locali al servizio delle spedizioni. Modera Jacopo Romoli, University of Bergen.

    Alle ore 19:00 al Teatro Studio Borgna lo spettacolo teatrale “La forza nascosta”, Drammaturgia Gabriella Bordin, Elena Ruzza, in scena Elena Ruzza Attrice, Valentina Varriale Soprano, Musiche originali Ale Bavo. L’opera, nata dall’interazione di un gruppo di ricercatrici fisiche, storiche e teatrali, celebra il contributo femminile alla scienza e ne diffonde i molteplici valori.

    Alle ore 21:00 in Sala Petrassi l’evento speciale con Serena Dandini e Marco Pallavicini, Professore di Fisica Sperimentale dell’Università di Genova, ricercatore INFN e membro della giunta esecutiva dell’Ente, che saranno protagonisti dell’evento “Un segno nello spazio”, un dialogo brillante sulla storia dell’Universo, un viaggio a ritroso da oggi alle origini del cosmo, seguendo la sua evoluzione e i segni che ci hanno permesso di ricostruirla. Ad accompagnare il racconto, il duo musicale Es Deux.

    Pagina Facebook e sito ufficiali del Festival delle Scienze
    www.festivaldellescienzeroma.it
    https://www.facebook.com/FestivaldelleScienzeRoma
    https://www.youtube.com/c/AuditoriumTV

    Più informazioni su