Quantcast

I 2FOODFITLOVERS: sono loro i Food Influencer del momento?

Più informazioni su

    I microfoni di Roma Daily News si sono soffermati a conoscere il fantastico mondo dei food influencer in particolare oggi conosciamo due ragazzi Raffaele Del Piano e Caterina Piccirilli, più semplicemente conosciuti come i “2foodfitlovers”

    ciao ragazzi

    🎙Un successo sempre in crescita che ha affascinato e affascina migliaia di persone ; come è nata la vostra passione per il food ?
    👥 “siamo partiti postando le nostre colazioni la mattina, ci è sempre piaciuto condividere i nostri momenti e sviluppare un progetto insieme, cercando sempre di migliorare i contenuti, era questo il primo obiettivo. Ma il food è solo un mezzo, non il fine. Più che passione per il food, direi passione per il benessere in generale”

    🎙In cosa consiste il vostro lavoro ed a cosa un influencer deve fare maggiore attenzione ?
    👥”il nostro lavoro consiste nell’ aiutare chiunque voglia seguire un buono stile di vita. Mettiamo a disposizione ricette nei post, recensiamo prodotti di qualunque genere, anche da supermercato. Cerchiamo di essere un punto di riferimento anche per chi vuole andare a mangiare fuori, cercando di consigliare quelli che per noi sono i migliori locali, ma ci piace anche viaggiare e quindi condividiamo questo tipo di esperienze. Un’influencer deve essere prima di tutto credibile, trasmettere fiducia, provare sulla propria pelle ogni prodotto ed ogni esperienza e, solo dopo, deve condividere sui social”.

    🎙Per avere il “titolo” di influencer quanti post è necesario fare nell’arco di una settimana ?
    👥”Onestamente non credo dipenda dai post, ma più che altro dal traffico che si è in grado di generare, ovvero da quanto ciò che tu dici e fai vedere riesca ad essere poi visto dagli altri. Ci sono influencer che postano 3 volte al giorno, altri che postano 3 volte al mese, noi…..seguiteci per scoprirlo!”.

    🎙Sfornate centinaia di ricette molte al pistacchio, il vostro cavallo di battaglia, riuscite a consumare tutto ciò che cucinate ? Che rapporto avete con il cibo ?

    👥”Io vado matto per il pistacchio, quindi Cate è “costretta” a seguirmi….una volta mangiavamo tutto ciò che preparavamo, ma la mole di lavoro è aumentata a dismisura, quindi in genere assaggiamo e teniamo delle piccole porzioni per noi, per poi regalare tutto ad amici e ad una ragazza che lavora per la fondazione Somaschi Onlus; è la coordinatrice della casa di accoglienza per donne vittime di maltrattamento e non solo, inoltre questa ragazza ha contatti anche con altre comunità, quindi alla fine nulla va sprecato, dalle ricette ai prodotti che arrivano a casa. Il nostro rapporto con il cibo è ottimo, passiamo tanto tempo in cucina condividendo tutto ciò, abbiamo sempre il pieno controllo di ciò che facciamo”.

    🎙Quanto è importate svolgere in palestra allenamenti costanti ?
    👥” Tantissimo! La palestra è la “cosa” più completa che si possa fare, ma più in generale è importante fare sport in maniera costante. Ovviamente ognuno di noi ha obiettivi e necessità diverse, quindi ognuno trova una sua strada, cosa gli piace fare, come e quando. Ma di base non c’è mai nulla di sano nel passare la propria vita sul divano!”

    🎙Collaborazioni in atto? E quale vi ha dato più soddisfazione?
    👥”Collaboriamo con tante aziende, in maniera fissa, come ASfoods, Foodspring, Koro, Pomelo, Fgm, Oceans Apart, e ognuno di loro ci regala tante soddisfazioni poichè abbiamo instaurato un rapporto duraturo basato sulla fiducia e sulla stima reciproca infatti siamo liberi di esprimerci nelle nostre storie e post; noi non abbiamo nessun filtro . Da poco collaboriamo anche con Giallo Zafferano e My personal trainer, per i quali lavoriamo come creators. Questo ci dà tanta soddisfazione perché è un onore lavorare per realtà molto più grandi della nostra….ci hanno contattato e questo significa che apprezzano molto il lavoro che facciamo, e questo non può che renderci felici”.

    🎙Luci e ombre del vostro lavoro ? Riuscite a ritagliarvi momenti solo per voi lontano dallo smartphone?
    👥”il bello di questo lavoro è che puoi farlo in ogni momento e in ogni posto. Il lato negativo è che devi farlo quasi in ogni momento e in ogni posto. Difficilmente si ritaglia del tempo per noi ma abbiamo imparato a conciliare tutto.
    Banalmente, grazie ai viaggi, riusciamo a fare esperienze fantastiche riuscendo comunque a lavorare, condividendo ogni esperienza attraverso le piattaforme digitali, Instagram in primis e producendo contenuti sempre nuovi”.

    🎙Generalmente quante ore passate sui social ?
    👥” Facciamo insieme un breve calcolo , dormiamo mediamente 6-7 ore a notte, consideriamo che utilizziamo 2-4 ore per mangiare spostarsi e il resto del tempo è dedicato al social ! Può sembrare assurdo ed inizialmente ci risultava difficile ma investire il tempo che abbiamo per cercare di migliorare e accrescere la nostra attività, credo è l’unico modo per continuare a migliorare ed accrescere nei contenuti”.

    🎙che consiglio dareste e che messaggio volete trasmettere a chi vorrebbe intraprendere la vostra carriera ?
    👥”Perseveranza! Come dice Bill Gates: Sopravvalutiamo quello che si può fare in un anno e sottovalutiamo quello che possiamo fare in dieci.
    Le persone vogliono tutto e subito, la verità è che specialmente nel primo periodo, può sembrare di buttare tempo e soldi. Ma ci vuole tempo, specialmente in un meccanismo “esponenziale” come quello della crescita nei social. Bisogna trovare un qualcosa che ti piace fare per poi condividerlo con altri e cercare di migliorarsi ogni giorno nei contenuti, nella comunicazione, nell’organizzazione ecc. È vero che esistono persone che hanno avuto qualche spintarella in più, magari partono già avantaggiati perché sono il figlio,zio,nipote, sorella di “Pincopallino”, ma se tu non rientri in nessuno di questi casi, allora sai che devi impegnarti e basta, anche perché hai solo una vita a disposizione per poterti realizzare, non hai seconde chanche!

    Liliana Nicoletta

    Più informazioni su