RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

I Maneskin infiammano il pubblico al Teatro Quirinetta foto

Più informazioni su

Dopo il concerto del 6 aprile, i Maneskin hanno raddoppiato ieri sera al Teatro Quirinetta di Roma, sold out da diversi mesi.

Maneskin

Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio hanno infiammato il pubblico adorante con le loro canzoni, un mix tra cover e brani del gruppo.

Damiano David, frontman carismatico ed unico maggiorenne della band, sembra calcare il palco da sempre. Istrionico, curatissimo nel look, in grado di catturare fan di qualsiasi età, Damiano canta i Rolling Stones o Michael Jackson passando per Ghemon, Black Eyd Peas, e Kings of Leon senza rischiare di diventare prevedibile. Grazie ad un timbro di voce unico, rauco e potente, e ad una indubbia capacità di spaziare tra il rock e il rap,  ogni canzone eseguita da Damiano diventa storia a sé, con il pubblico pronto a seguirlo senza esitazione.

Energia a livelli altissimi, ed una straordinaria capacità di coinvolgere i presenti, hanno reso il concerto dei Maneskin un’esperienza da vivere. Non sono mancati momenti più intimi, grazie alla versione acustica di alcuni brani, la parte migliore del concerto, insieme alla performance dei brani del gruppo: “Chosen”, “Recovery” e l’ultimo brano uscito il 23 marzo, “Morirò da re”, che ha già raggiunto oltre 3 milioni di visualizzazioni su YouTube, e che è stato presentato a Milano durante il concerto del 21 marzo.

I Maneskin, gruppo rivelazione della ultima edizione di X Factor, hanno ottenuto la popolarità grazie al singolo Chosen, disco di platino, ad oggi quasi 10 milioni di visualizzazioni su YouTube.

La band ha un disco di inediti ed una tournée autunnale in programma, con le date di Bologna, Milano e Roma  già sold out.

Col primo disco in uscita dopo l’estate vedremo l’anima vera dei Maneskin, per ora prepariamoci ad assistere all’ultima esibizione dei 4 ragazzi romani sempre al Teatro Quirinetta il prossimo 22 aprile.

 

 

 

Più informazioni su