RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Il Diavolo Bianco” al Teatro Hamlet il 16, 23 e 25 febbraio

Più informazioni su

The White Divel_a Teatro Hamlet_17

The White Divel_a Teatro Hamlet_14Arriva al Teatro Hamlet il 16, 23 e 25 febbraio “Il Diavolo Bianco” (The White Divel) con la regia di Riccardo Merlini, una produzione della Compagnia Identitik in collaborazione con l’Istituto Teatrale Europeo.

Questa volta il giovanissimo e talentuoso regista romano – dopo il successo di Piccioni e Farfalle fanno la rivoluzioneAmore alla Bastiglia – porta in scena lo spettacolo tratto dall’omonimo testo di John Webster, rivisitandolo in chiave contemporanea e avvalendosi di un cast composto da otto giovani attori straordinari che sul palcoscenico cantano, suonano e creano la scenografia di uno spettacolo coinvolgente, emozionante, ed innovativo.

Un unico grande telo rosso riempie il palcoscenico, celando ed esaltando al tempo stesso le performances degli attori, e rendendo ogni loro gesto funzionale al racconto.

Il cast é importantissimo, perché svolge metà della funzione dello spettacolo. Senza persone che dedicano tempo e vita allo spettacolo, questo non va in scena. Sono importantissimi” ha dichiarato Riccardo Merlini, che ha anche spiegato i motivi che lo hanno portato a decidere di portare sul palcoscenico l’opera tratta dal testo di Webster.The White Divel_a Teatro Hamlet_05

“Il Diavolo Bianco é stato messo in scena pochissime volte, non è un testo scritto benissimo, i personaggi non hanno una loro evoluzione psicologica. Questo mi ha attirato e mi ha fatto venire l’idea di una regia sperimentale. Se il testo mi crea delle difficoltà, io cerco di sfruttarle” ha concluso il regista.

“Il Diavolo Bianco” (The White Divel)

 

 

 


Regia

Riccardo Merlini nasce a Roma nel 1992. Ha lavorato con vari esponenti del teatro italiano e non tra cui Antonio Nobili e Cathy Marchand. All’età di 19 anni sperimenta la sua prima regia teatrale portando in scena un adattamento da lui scritto in forma di copione del romanzo “1984” di George Orwell, mentre l’anno successivo porta sul palcoscenico un’altra opera del grande scrittore e saggista britannico: “La Fattoria degli Animali”.

Ma non solo. Attratto sempre più dalle sfumature umoristiche dei testi pirandelliani, inizia una stesura di adattamenti in forma dialogata e teatrale di alcune novelle dell’autore che deciderà successivamente di portare in scena.

Decide quindi di iniziare a scrivere testi propri, ed arriva al suo primo testo di stampo drammatico “Uccelli del Paradiso”, portato in scena nel 2014 che riscuote ottime critiche da parte del pubblico e della critica.

Nel 2015 è il regista di Piccioni e Farfalle fanno la rivoluzione – Amore alla Bastiglia, spettacolo tratto dall’omonimo testo di Maurizio Mequio.

 

Cast

Fabrizio Loreti

Silvia Magazzù

Stefano Ferrarini

Antonello Azzarone

Carlotta Sfolgori

Davide Colnaghi

Michela Malavasi

Davide Fassano

Acting Coach: Umberto Bianchi

Una produzione della Compagnia Teatrale Identitik in collaborazione con l’Istituto Teatrale Europeo

 

Biglietti e orari

Ridotto 12 euro (tessera inclusa)

Intero 15 euro (tessera inclusa)

Tre repliche in programma: 16, 23, 25 febbraio 2016, alle ore 21.00

Teatro Hamlet, via Alberto da Giussano 13 Roma

Info 
339 6151776; 328 8542849

Sylvia Fortini

 

 

(foto di Carmelo Daniele)

Più informazioni su