RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il reggae mediterraneo di Jovine sabato al Rising Love

Più informazioni su

Jovine nasce nel 1998 per idea di Valerio Jovine (autore, compositore e voce) in collaborazione col fratello Massimo (99 Posse).

Nel 1998 pubblica il primo singolo dal titolo “Cambia la Storia” all’interno della compilation “Onda d’Urto” (BMG/99) e inizia il lavoro di composizione e produzione del primo album. Il progetto si avvale del supporto di Cico Quintavalle (contrabbasso) e Danilo Vigorito (dj). Nel 1999 Jovine partecipa al tour italiano dei Simple Minds come support band, esperienza che porta alla stesura definitiva dell’album “Contagiato” che esce nel 2000.

Segue il primo tour di Jovine in Italia con oltre cinquanta concerti e importanti partecipazioni ai maggiori festival italiani (Neapolis, MetaRock di Pisa, BeachBum di Jesolo, etc.). Nel 2001 partecipa al tour italiano dei 99 Posse. Il progetto Jovine rientra in studio nel 2002 con una solida band di musicisti che lavorano insieme: Michele Acanfora (tromba), Guido Amalfitano (batteria), Alessandro Aspide (basso), Francesco Spadafora (chitarre) e successivamente Antonio Cipollaro (trombone). Nel 2004 parte il nuovo tour “Ora” che gira l’Italia in lungo e in largo per più di un anno senza sosta, da Siracusa fino in Svizzera. In questo periodo Zulù (99 Posse) partecipa ad una serie di concerti. Significative sono le date di Cosenza, quando sul palco si incontrano Jovine, Zulù, Caparezza, e quella di Napoli al Palapartenope quando Jovine canta con i Modena City Ramblers, aprendo il concerto degli Intillimani. Dopo un anno di concerti Jovine rientra in studio e prepara l’album “Ora”, che esce con distribuzione de il Manifesto Cd, album che porta la band in giro per due lunghi anni, 5000 copie vendute e una serie di brani fondamentali per Jovine e per il suo pubblico: “L’immenso”, “C.C.C” , “Ci Sono giorni”.

Dopo due anni passati per autostrade e autogrill esce nel 2007 “Senza Limiti” e nel giro di pochi mesi brani come Da Sud a Sud, O’Reggae e Maradona, No Time, diventano nuovi classici per la formazione napoletana. Come sempre in giro per L’Italia, a più di 300 concerti, Jovine prepara un nuovo album live con i migliori brani di “Ora” e “Senza Limiti”.

Il nuovo album “In Viaggio” li porta a suonare al PopKomm di Berlino. ”Il Mondo è fuori (2009|2010)” e’ il quarto album in studio della band napoletana che si apre sempre più, con lo scambio tra le varie culture dell’underground italiano, O’Zulu’ , Speaker Cenzou e i Cor Veleno, Tony Esposito, Cico, Jah Sazzah, Don Skal e Itaiata de Salsa, Miase Pmk, Boom Buzz e Reddog, Ciccio Merolla.

 

Sabato 2 marzo

Ore 22.30

Rising Love

Via delle Conce, 14 – Roma

Ingresso Euro 7

Infoline 3394270672

http://www.youtube.com/watch?v=e2MPiz45b6o

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.