RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

In viaggio con Adele di Alessandro Capitani al cinema dal 18 ottobre foto

Più informazioni su

Sara Serraiocco e Alessandro Haber sono i protagonisti del film “In viaggio con Adele”, primo lungometraggio di Alessandro Capitani, e film di pre-apertura della Festa del Cinema di Roma 2018.

In viaggio con Adele

Haber è Aldo Leone, attore teatrale burbero, anaffettivo, pieno di fobie, ansie e paure. Ha un’agente, Carla (interpretata da Isabella Ferrari) con la quale saltuariamente fa sesso (anche se non vuole che si sappia) e sogna da sempre di fare un film al cinema da protagonista.

A seguito della scomparsa di una sua ex, si reca in Puglia al suo funerale e qui scopre di essere padre di una ragazza, Adele, interpretata dalla Serraiocco.

Adele vive in un mondo tutto suo, vestita con un pigiama rosa con le orecchie da coniglio, e con un gatto immaginario. Attacca post-it ovunque, è abituata a dire quello che pensa, e soprattutto, a fare ciò che vuole.

A seguito della morte della madre, viene affidata ad Aldo, che all’inizio è infastidito dalle stranezze della ragazza e che non vede l’ora di recarsi a Parigi per poter sostenere il provino della vita.

In un susseguirsi di peripezie, incidenti di percorso e momenti di grande ilarità, Aldo e Adele impareranno a conoscersi e ad aprire i loro cuori.

“Questo è il mio primo film” ha dichiarato Alessandro Capitani nell’incontro con la stampa . “Oggi viviamo in una società in cui ciò che arriva lo prendiamo e lo passiamo così velocemente che abbiamo paura di andare a fondo alle cose. Aldo scopre una diversità nella figlia che ha paura di capire e di accettare.”

Alessandro Haber, nel raccontare il suo personaggio, è un fiume in piena: “Con Aldo abbiamo una passione in comune. Aldo fa solo teatro ed ha questo grande sogno di fare un film da protagonista. Anaffettivo, vegano, ipocondriaco, è un personaggio antipatico… Poi gli arriva questa cosa inaspettata, e all’inizio la rifiuta, cerca di scaricarla in ogni modo, con l’ansia di Parigi. Ed invece con questo viaggio comincia ad affezionarsi a lei e rinuncia al suo sogno per un viaggio che si chiama amore”.

Sara Serraiocco, dopo “Brutti e Cattivi” torna al cinema in un ruolo dalle mille sfumature e ricco di umanità. “Adele è una ragazza speciale, col pigiama da coniglio, che è la sua protezione verso il mondo esterno. Oltre al dialetto e allo studio del personaggio, volevo creare una connessione con Aldo e fare in modo che il pubblico si emozionasse. Ringrazio Alessandro Haber, è un onore aver lavorato con lui. E’ stato un viaggio emozionante anche grazia alla sceneggiatura solida di Nicola Guaglianone”. 

In viaggio con Adele uscirà al cinema il 18 ottobre prodotto da Paco Cinematografica in collaborazione con Vision Distribution.

 

Più informazioni su