RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

IO SONO WONDERWOMAN..MA ANCHE NO!

Più informazioni su

DAL 12 AL 16 Marzo 2014 teatro Agorà (trastevere) … risate a volontà con la commedia  Finalista al Premio Drammaturgia CTAS OLTREPAROLA 2010.

Locandina Wonder

Locandina Wonder

La splendida commedia tragicomica ha come protagonista una donna, Teresa, emigrata da una città di provincia della Puglia con il desiderio di realizzarsi professionalmente in una grande città. Assunta in un’agenzia di comunicazione come impiegata riesce in breve tempo ad entrare nelle simpatie del capo che la ribattezza WONDER in virtù delle capacità gestionali e amministrative. Presto si ritrova a ricoprire ruoli sempre più importanti fino a diventare addirittura alter ego del suo superiore. Il sogno di Teresa si realizza finalmente e così la donna inizia a pensare anche di metter su famiglia. Ma qualcosa cambia in ufficio da quando comunica ingenuamente che è incinta. Da quel momento gradualmente si ritrova vittima di soprusi e molestie da parte del capoufficio a causa del suo stato interessante.A complicare il tutto la presenza di due stagisti in attesa di assunzione…

Il testo della commedia, frutto di uno studio accurato sul MOBBING, trae spunto da innumerevoli confessioni depositate in rete, presso forum ad hoc e altre piattaforme virtuali dedicate almobbing rosa. Confessioni di donne indifese e senza voce, umiliate e demansionate da capi ufficio devoti solo ad obiettivi aziendali che non contemplano umanità e rispetto dei diritti delle donne.
L’aspetto tragicomico dello spettacolo ha dunque la finalità di coinvolgere lo spettatore ed emozionarlo su un fenomeno diffuso, delicato e drammatico, attraverso una mesinscena che alterna pathos, sarcasmo e un’abbondante dose di ironia.

Autore: Angela Calefato

Cast: Angela Calefato (Wonder), Silvia Nebbia (il capo detta Iena) Roberta Biondi (stagista depressa), Michele Savoia (stagista ottimista)
ballerini: Raffaele Gatti Alessia Rea
Regia: Angela Calefato
Costumi: Studio Sartoriale Lorella Devitofranceschi DISEGNO LUCI E VIDEO: ERIKA BARRESI

Più informazioni su