Quantcast

LazioSound Digital Touring, finanziati 11 progetti artisti under 35

Più informazioni su

Roma – Sono 11 i progetti di programmazione digitale che diffondono la musica dei giovani artisti under35 ammessi al finanziamento del primo bando “Digital Touring” di LAZIOSound, il programma delle Politiche Giovanili per sostenere la produzione, promozione, distribuzione, internazionalizzazione e formazione dei giovani artisti e gruppi musicale finanziato dalla Regione Lazio con il sostegno del Ministero delle Politiche Giovanili.

Un ulteriore passo in avanti verso la ripartenza del settore culturale del Lazio e per il rilancio del mondo musicale. Un risultato importante per la prima edizione del bando Digital Touring che ha visto la partecipazione di oltre 45 operatori dell’industria musicale regionale.

L’obiettivo dell’Avviso Pubblico “LAZIOSound Digital Touring” e’ dare visibilita’ al ricco patrimonio musicale giovanile sul mercato attraverso la produzione di contenuti, fruibili dal pubblico tramite strumenti digitali, come festival, rassegne, concerti e format innovativi.

Ogni progetto, inoltre, coinvolge artisti di chiara fama nazionale al fine di far incontrare i giovani musicisti con i professionisti gia’ affermati. Il bando, insieme a LAZIOSound Recording, Scouting e Campus, conferma l’impegno della Regione Lazio nel valorizzare i giovani talenti del territorio regionale e nel creare una rete tra gli operatori del settore musicale con l’obiettivo di diffondere la cultura e di sostenere il settore dello spettacolo dal vivo fortemente colpito dalla crisi sanitaria.

Il parco progetti selezionato coinvolge in totale oltre 115 artisti/band giovanili e piu’ di 30 artisti o gruppi musicali gia’ affermati tra i quali Ron, Tosca, Margherita Vicario, Max Casacci e Ninja (Subsonica), Piotta, Brusco, Perturbazione. Il palinsesto complessivo che ne risulta – composto da 47 appuntamenti digitali – spazia dalla musica classica a quella elettronica, si sviluppa nei Teatri, nei locali di musica dal vivo, nei circoli culturali, chiusi da tempo, per diffondere lo spettacolo dal vivo in streaming sulle piattaforme piu’ conosciute (Facebook, YouTube…) fino a quelle piu’ innovative come Twitch, passando per quelle piu’ tradizionali come la Radio.

“Innovazione e politiche giovanili sono due capisaldi della nostra Regione: in questi anni sono stati molti gli investimenti per valorizzare le idee e le iniziative delle nuove generazioni. Anche LAZIOSound Digital Touring e’ stato pensato per aiutare la ripartenza e sostenere i nostri giovani talenti, proprio in un momento complicato come quello che stiamo vivendo”, ha commentato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Con LAZIOSound vogliamo aiutare le band giovanili ad emergere confrontandosi con il mercato, incontrando i professionisti, favorendo lo scambio e la formazione. La sfida del bando Digital Touring e’ supportare l’attualizzazione della promozione dei giovani emergenti in un momento cosi’ difficile per la filiera musicale: e’ un segnale di fiducia e speranza per costruire una nuova prospettiva per il futuro”, ha concluso Lorenzo Sciarretta, delegato alle Politiche Giovanili del Presidente della Regione Lazio.

Più informazioni su