RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

L’evento che (s)cambia Roma

Più informazioni su

SOTC_roma

SOTC_roma

SPECIAL SWAP & RECYCLE PARTY

L’evento che (s)cambia Roma

Suitofthecity.it presenta

uno speciale evento dove giovani creativi invitano allo swapping ed al riciclo

Domenica 1 Aprile dalle ore 11.30 alle 23.30

presso l’Ametista in via libetta, 3 

 

Grande swap party a Roma! Domenica 1 Aprile per tutta la giornata sarà possibile scambiarsi abiti, giochi per bambini e strumenti musicali.  Chiunque abbia questi oggetti e li voglia barattare in cambio di altri, può partecipare all’incontro che prevede tre aree di interesse: area moda, area bambini e famiglie, area strumenti musicali.

 

L’evento è organizzato da Ida Galati fondatrice della piattaforma web suitofthecity.it che promuove il baratto on line e Ilaria Aquili organizzatrice da anni degli swap party romani.

 

Due giovani donne che si sono incontrate per mettere insieme le loro forze e la loro creatività e dar vita a un nuovo progetto.

Non solo moda e non solo donne, quindi ma anche bambini…senza dimenticare degli uomini!

 

Per chi ancora non lo sapesse, swapping significa letteralmente barattare, e si sta diffondendo a macchia d’olio sia off line che on line. Un modo divertente per rinnovare il guardaroba e non solo, senza spendere un euro ed affrontare con stile e intelligenza la crisi economica.

Un processo che oltre la sostenibilità economica, lega anche con quella ambientale. Lotta contro gli sprechi e contro la crisi economica. Se pensiamo che oltre il 60% di ciò che buttiamo potrebbe trasformarsi in una nuova risorsa, il messaggio che vogliamo passare è la creazione di un modello di vita ecosostenibile, essenziale e pulito, che ci aiuti a guardare avanti e a migliorare la crisi del presente.

 

Le aree swap proposte nel dettaglio:


Area swap moda: i nostri ormai famosi Fashion swap party, accompagnati e animati da sfilate di stilisti emergenti che utilizzeranno esclusivamente materiali di riciclo. Rispondiamo come sempre al desiderio innegabile di possedere cose nuove, risolvendo contemporaneamente il problema di aver fatto acquisti incauti.


Area swap famiglie: per la prima volta anche le famiglia al riciclo. Per riordinare gli spazi domestici, affrontare questo periodo di crisi e condividere le proprie cose con gli altri in modo utile, vivace e coinvolgente. Un’area speciale dedicata al baratto dei giocattoli, come occasione per sensibilizzare al riutilizzo di giochi che, normalmente sono accantonati e destinati a riempire armadi.

I giocattoli, tutti in buono stato, potranno essere scambiati secondo un semplice regolamento: i bambini, assunti i panni di piccoli mercanti in fiera, diventano protagonisti di un evento, da loro stessi gestito.

Per molti bimbi un giocattolo dura appena il tempo della scoperta di un nuovo gioco visto tra le mani di un amichetto o in una persuasiva pubblicità. Fatto sta che in ogni casa abitata da bambini, un mucchio di giocattoli “superati” attende una soluzione liberatoria.

Abbiamo pensato che raccogliendo, ridistribuendo e barattando molti di questi ninnoli, facendoli confluire tutti in un luogo, si possa favorirne il riutilizzo.

Ogni bambino può donare un giocattolo, ancora in buone condizioni,ma che per vari motivi non usa più, e sceglierne uno in cambio, donato a sua volta da un altro bambino. Un modo per favorire anche la socializzazione tra i bambini in modo innovativo e intelligente.

 

L’area sarà dedicata in parte anche a spettacoli comici ed esilaranti adatti per un pubblico di tutte le età, con numeri che vanno dalla clownerie pura all’illusionismo.


Area swap musica: Finalmente anche tutti i musicisti potranno usufruire dei nostri spazi per incontrare colleghi swappisti e barattare strumenti musicali. L’area è aperta anche a tutti gli appassionati di musica in genere, dando il via libera anche allo scambio di vinili, cd e quant’altro di collegato alla musica ci possa essere. In quest’area si avrà anche l’opportunità di scoprire e ascoltare musicisti che utilizzano materiali di riciclo.

 

***

Area shopping eco-sostenibile con oltre 40 banchetti di riciclo-artigianato: Vintage, etnico, antiquariato, occhiali, oggettistica, moda, artigianato, oggetti di eco-design, bambole di pezza, gioielli, accessori, borse. Abbigliamento di stilisti indipendenti. Un’occasione per dare voce a tanti giovani artisti ed artigiani che riciclano e meritano una vetrina tutta loro.

 

Una giornata all’insegna del divertimento, delle sorprese e dello shopping speciale: distensione, serenità e piacere nel contatto con tante realtà giovani dove nessuno si da per vinto e cerca nel suo piccolo di contribuire a rendere questo mondo migliore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.