Quantcast

‘Like a Woman’, domani al centro Salvamamme la presentazione del progetto delle ACLI

Più informazioni su

Roma – Importante evento quello che si terrà domani e che sarà tenuto dalle ACLI di Roma. ‘Like a Woman’ permetterà l’informazione e il supporto per la tutela della donna e consentirà alle ACLI di potenziare il proprio impegno quotidiano.

Domani, mercoledì 9 ottobre 2019, alle ore 10, presso il centro “Salvamamme” di via Bernardino Ramazzini 15, a Roma, le ACLI di Roma e provincia presenteranno il percorso “Like a Woman”, per mettere al centro la tutela, il sostegno e la valorizzazione dell’universo femminile.

L’iniziativa si svolge nell’ambito della V “Ottobrata Solidale” promossa dalle ACLI di Roma aps, dall’Unione Sportiva ACLI Roma e dalla FAP (Federazione Anziani e Pensionati) ACLI Roma, con il patrocinio della Regione Lazio, della Città Metropolitana di Roma Capitale, di Roma Capitale e del Vicariato di Roma.

Il percorso “Like a Woman” si inserisce all’interno del progetto “E…vento di donna” che prevede campagne d’informazione, percorsi psicologici e attività di supporto per la tutela e la promozione della donna. Il progetto è promosso dalle ACLI di Roma e provincia, in collaborazione con Us ACLI Roma, Forum delle Associazioni familiari del Lazio, Centro Studi Pluriversum, Agenzia Comunicatio, Associazione culturale Punto&Virgola, e associazione Libera Mondo, grazie al sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Autoprotezione, empowerment, tutela, sostegno e cura di sé, queste le tematiche del percorso “Like a Woman” pensato come format itinerante da replicare nei luoghi di lavoro e di incontro al fine di promuovere e valorizzare le risorse e la grande capacità di resilienza che caratterizza l’essere donna.

Il percorso andrà a potenziare l’impegno quotidiano delle ACLI di Roma al fianco delle donne. Ad esempio attraverso una formazione professionalizzante, l’esigibilità dei diritti, la conciliazione famiglia e lavoro, la promozione della rappresentatività delle donne, l’aggregazione e quindi il rafforzamento delle reti relazionali. Nell’ambito della tutela per le vittime di violenza è attivo dal 2017 lo sportello di orientamento per le Vittime di violenza e stalking “Fiore di Loto” presso la parrocchia di Santa Maria ai Monti con l’associazione Libera Mondo.

Interverranno: Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma aps, Maria Grazia Passeri, presidente Salvamamme Roma, Faida Di Santo, responsabile del coordinamento donne delle ACLI di Roma aps, Alessandra Balsamo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari del Lazio. Presenterà il progetto E…vento di donna” Simona Onofri, coordinatrice del progetto. Parleranno gli esperti: Antonella Bonaccorsi, ginecologa, Annalisa Di Pietro, stilista e costumista, Alessandra Di Stefano, psicologa, Barbara Ninetti, make up artist, Marco Caso, istruttore di autodifesa. Coordina i lavori Cristiana Caricato, giornalista.

“Questo percorso – dichiara Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma aps – nasce all’interno di un cammino più ampio che portiamo avanti da tempo per fornire delle risposte alle tante sfaccettature dell’universo femminile. L’obiettivo è quello di lavorare con e per la donna, focalizzando l’attenzione sia sulle risorse interne che la donna può sfruttare al meglio, per affrontare le incombenze di una quotidianità sempre più problematica, sia sul sostegno e la tutela in situazioni più gravi come i casi di violenza non solo fisica, ma anche psicologica. Con questo progetto vogliamo fare la nostra parte per essere al fianco di ogni donna che ogni giorno combatte una battaglia, grande o piccola che sia”.

Più informazioni su