RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Marconi a colori, prima festa della cultura dell’integrazione

Più informazioni su

L’Associazione “Amici di Pontediferro, che da anni opera nel quartiere Marconi nel campo della cultura, dello sport e dell’impegno sociale, presenta – in collaborazione con “Multimedia 3000” – MARCONI A COLORI, una settimana di incontri culturali, ludico/ricreativi sul tema dell’accoglienza e integrazione, del valore delle diversità e della contaminazione culturale. L’iniziativa, patrocinata dalla Provincia di Roma e dal Municipio Roma XV, vuole essere un proficuo scambio di idee e proposte, oltre che un momento di Festa per il nostro quartiere, da concretizzarsi attraverso varie forme di espressioni artistiche (cinema, musica, letteratura), di attività sportive e di socializzazione, in modo da favorire la creazione di una nuova coesione che faccia delle differenze un’opportunità di sviluppo degli individui. Poche parole per spiegare il perché di una Festa della cultura dell’integrazione, proprio a Marconi: l’idea nasce dall’esigenza di favorire il clima di equilibrio e coesione sociale e civile tra residenti italiani e le varie componenti culturali, espressioni di differenti e plurali nazionalità d’origine, che ormai da anni sono presenti nel quartiere Marconi. Sono molte, infatti, le comunità di immigrati che vi risiedono stabilmente e ne sono a tutti gli effetti protagoniste della vita quotidiana, che fruiscono di servizi destinati alla collettività e svolgono, esse stesse, attività produttive. La connotazione multi-etnica del quartiere è evidente soprattutto nella composizione delle classi scolastiche, frequentate da bambine e bambini e da ragazze e ragazzi, spesso nati in Italia, appartenenti a famiglie di origine straniera, e dalla significativa presenza di esercizi soprattutto commerciali (servizi, ristorazione, rivendite di generi alimentari) gestiti da uomini e donne provenienti da altre nazionalità. Aderiscono al progetto numerose realtà territoriali, quali le Scuole di ogni ordine e grado coinvolte anche in un concorso letterario sui temi della cittadinanza per le seconde generazioni, le Associazioni di quartiere, la libreria Mondadori di Viale Marconi, e soprattutto la Biblioteca Comunale Guglielmo Marconi che collabora anche con la preziosa ospitalità offerta negli spazi di dibattito ed espositivi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.