Quantcast

Maxxi, venerdì l’incontro con Massimo Recalcati

Più informazioni su

Roma – Anche questa settimana il Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI secolo apre sia le sue porte, sia reali che virtuali, con tre appuntamenti online da non perdere su www.maxxi.art e sui canali social del museo. Mercoledi’ 3 marzo alle 18.00 incontro con l’artista canadese Frances Adair Mckenzie che racconta, in dialogo con la curatrice Julie Leclair e la poetessa Maya Khamala, il processo di ricerca che ha portato alla realizzazione del film d’artista Bedfellows, in proiezione nella Videogallery del Museo dal 3 al 5 marzo. Info e streaming su maxxi.art/events/frances-adair-mckenzie/.

L’incontro, a cura di Livia Filotico, e’ parte del progetto ‘A toolkit for the future’, sostenuto dall’Ambasciata del Canada in Italia in collaborazione con Ida (Researching, Producing and Communicating Cultural Change) e sara’ preceduto dai saluti istituzionali dell’Ambasciatrice del Canada in Italia Alexandra Bugailiskis. Introduce Irene de Vico Fallani, responsabile programmi di approfondimento Maxxi.

Come trovare un senso all’esistenza se tutto ha fine? Rispondono due Premi Nobel, Albert Camus e Jacques Monod, in un dialogo avvincente tra realta’ e finzione messo in scena da Telmo Pievani nel suo ultimo libro Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilita’ e liberta’ (Raffaello Cortina Editore).

L’autore lo presenta online nell’ambito del ciclo Libri al Maxxi, giovedi’ 4 marzo alle 18.30, in conversazione con la giornalista scientifica Silvia Bencivelli. Introduce l’incontro Giovanna Melandri, presidente Fondazione Maxxi. Info e streaming su maxxi.art/events/finitudine/.

Venerdi’ 5 marzo alle 18.00 incontro speciale con Massimo Recalcati che, partire dal suo libro ‘Nel tempo della poverta” (Magonza editore), legge e interpreta la poetica di Claudio Parmiggiani, tra i maggiori protagonisti dell’arte a partire dal secondo Novecento e uno dei nove grandi maestri del contemporaneo presenti nella mostra-omaggio senzamargine.

Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennio. Seguendo le direttrici fondamentali della sua opera, Recalcati ripercorre i passi dell’artista, della sua arte introversa e misteriosa, che nonostante sia tutta tesa a valorizzare il nascondimento, l’occultamento e il segreto, d’altra parte “non vagheggia uno spiritualismo metafisico che avversa la materia, ma vive della materia, e’ tutta fatta di materia”.

Info e streaming su maxxi.art/events/massimo-recalcati-nel-tempo-della-poverta/ senzamargine. Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennio (fino a ottobre 2021) e’ la mostra con cui il Maxxi ha voluto celebrare l’ingresso in Collezione di nove straordinarie opere, tra cui Senza titolo, una delle famose delocazioni di Claudio Parmiggiani.

Opere che rivelano sagome di oggetti assenti, realizzate impiegando fuoco, fumo e fuliggine. Uno dei soggetti che piu’ di frequente tratta con questo metodo e’ il libro, figura della mente ma anche simbolo della memoria umana e di tutto cio’ che nel nostro presente rischia di scomparire e di incenerirsi.

Più informazioni su