RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Metafora”, l’arte di Sidival Fila a Roma

Più informazioni su

METAFORA

METAFORA

Dal 27 gennaio al 19 febbraio, la Galleria Candido Portinari di Palazzo Pamphilj ospiterà la mostra dell’artista brasiliano Sidival Fila, a cura di Cinzia Fratucello, realizzata in collaborazione con l’Ambasciata del Brasile in Italia.

La selezione delle opere esposte è intitolata “Mefafora”, proprio a voler sottolineare l’importanza del linguaggio, che sia esso artistico, linguistico o morale e spirituale. Un riflesso semantico che si esprime attraverso le suggestive tessiture delle tele, che rivelano diverse tonalità, seppur mascherate da una dominante monocromia.

Ad accentuare il legame fra spazio, tempo e spettatore, è la tecnica scelta per le installazioni: le tele a volte sperimentano, infatti, il recupero di stoffe antiche, che nell’arte trovano una nuova destinazione, un ripristino. Ad esempio il lino tessuto a mano e il damasco, appartenenti a corredi nuziali mai utilizzati, si impregnano di nuova sostanza e di nuova forma, per diventare tele artistiche. “Non si tratta di un riciclo, bensì un del recupero della stoffa antica che ha subito una cristallizzazione e ora torna a vivere. Fra il momento della creazione e la nuova realtà c’è un collegamento con lo spazio lontano. Il mio intento è quello di dare nuova vita alle trame antiche. Di farle rivivere attraverso l’arte”, afferma l’artista.

La trasformazione è dunque il fil rouge di queste creazioni, che celano dietro un’apparente tranquillità visiva, ricerca e sensorialità, il riuso di materiali vecchi e obsoleti si coniuga con i temi attuali delle energie rinnovabili e della cosiddetta Economia verde, protagonisti della Cop21-Parigi 2015.

L’artista

SIDIVAL FILA

(Stato del Paraná, Brasile, 1962)

L’artista vive e lavora a Roma dal 2009. Agli inizi dei ‘90 sente la vocazione, entra a far parte dell’Ordine dei Frati Minori di San Francesco d’Assisi e nel 1999 è ordinato sacerdote a Roma. La tradizione artistica medioevale del XIII° secolo, il Cubismo e l’Impressionismo sono fra le correnti artistiche che più lo hanno influenzato. Nel 2006 comincia a dipingere, sviluppando uno stile personale sotto l’influsso dell’Action Painting, dell’arte Informale europea e dello Spazialismo. Attivo nel panorama internazionale, fra mostre collettive e individuali ha ottenuto importanti riconoscimenti. Le sue opere sono esposte presso importanti collezioni private in Italia, Francia, Montecarlo, Svizzera, Austria, Inghilterra e Brasile. Inoltre una sua opera è ospitata nella Fondazione Puglisi-Cosentino di Catania.

Informazioni pratiche:

Metafora” di Sidival Fila

Palazzo Pamphilj (Ambasciata del Brasile) | Galleria Candido Portinari

Piazza Navona 10 | Roma

Dal 27 gennaio al 19 febbraio 2016 – Dal lunedì al venerdì | ore 10-17

Entrata libera

Crediti foto: © Sidival Fila 2011

Gianluca Venturini

Più informazioni su