Musei in piazza, prossimo appuntamento a Zagarolo

Più informazioni su

    Continua la manifestazione ‘Musei in piazza’, giunta alla sua quarta edizione e dedicata, quest’anno, alla ricorrenza del centocinquantesimo dell’Unità d’Italia. Il prossimo appuntamento è per domenica 15 maggio: a chiudere gli appuntamenti la piazza Indipendenza di Zagarolo. Nelle piazze i molti musei che hanno aderito all’iniziativa e che hanno allestito stand espositivi, laboratori e iniziative. Hanno aderito i musei di Albano Laziale, Anzio, Arcinazzo Romano, Caprinica Prenestina, Colleferro, Gavignano, Lanuvio, Monte Porzio Catone, Nettuno, Palestrina, Priverno, San Gregorio da Sassola, Santa Marinella, Saracinesco, Segni e Zagarolo.
    “Musei in piazza perché la cultura, come le piazze, è al centro della nostra vita collettiva – ha detto l’assessore alle Politiche Culturali, Cecilia D’ Elia- I beni contenuti nei musei sono un patrimonio inestimabile di memoria e di identità. Abbiamo legato la manifestazione alle celebrazioni dell’Unità d’Italia perché la cultura è stata forza motrice del processo risorgimentale. I musei sono divenuti punti di riferimento culturali insostituibili non solo per i loro tesori ma anche per le tante iniziative che rivolgono a tutte le età”. Ricchissimi i programmi di tutte le tappe di ‘Musei in piazza’. Si va dall’esposizione eccezionale della collezione di soldatini del 1860 alla proiezione di docufilm sui capolavori nell’area dei Castelli Romani e Prenestini, visite guidate ai rifugi della II Guerra mondiale e ai bellissimi siti archeologici e medioevali ancora poco conosciuti. E poi ancora mostre, convegni e laboratori creativi, esposizione di artigianato territoriale. Il tutto animato da canti, musiche popolari e gastronomia con ‘L’Unità d’Italia in cucina’. Grande partecipazione di cori e bande locali.

    Più informazioni su