RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

MUSICA | AIUTO! I RAGAZZI CAMBIANO VOCE TROPPO PRESTO

Più informazioni su

I nostri figli crescono prima di quanto è capitato a noi e, arrivati alla pubertà, cambiano voce. A lamentarsene sono i responsabili del coro di Lipsia, come riferisce Marco del Corona sul Corriere della sera. “Il nostro tempo – scrive Del Corona – ha cambiato i nostri corpi. Lo sappiamo: ce lo ricordano i nostri figli quando li osserviamo crescere spesso più rapidi di noi alla loro età. Ed è una verità persino banale che le fotografie dei nostri nonni ripetono all`infinito. Il tempo che trasforma i nostri corpi fa mutare la nostra voce e, con la voce, anche altro: qualche tassello del nostro universo emotivo e culturale cambia di posto”.

Ne è la prova – spiega Del Corona – quanto accade a Lipsia, nel coro di ragazzi di cui Johann Sebastian Bach fu maestro fra il 1723 e l`anno della sua morte, il 175o. Il Thomanerchor, 8o1 anni di vita, è tutto maschile. I soprani – che offrono il registro più immediatamente riconoscibile, il più acuto – sono bambini di età compresa fra i 10 anni e il momento in cui la pubertà porta al cambio della voce.

È qui – scrive Del Corona – che si manifesta il marchio del nostro tempo: se nel periodo di Bach si avevano soprani diciassettenni, oggi il cambio di voce si verifica tra i 12 e i 13 anni. Questo significa che, calcolando che si entra nell`orbita dell`istituzione a 9 anni e si è parte effettiva del Thomanerchor a 10, il periodo di maturità artistica dei giovanissimi soprani è di due anni. Come ha spiegato al New York Times Magazíne un demografo di Berkeley, dalla metà del Settecento in poi la pubertà è arretrata di due mesi e mezzo a decennio, con il risultato – appunto – che il cambio di voce avviene oggi troppo presto.

Più informazioni su