RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Negli Uci Cinemas la leggenda di Ibrahimovic

Più informazioni su

ibra-carousel-9-490x261Il 14 e 15 novembre alle 18.00 e alle 21.00 nelle multisale del circuito UCI Cinemas verrà proiettato Ibrahimović: Diventare Leggenda, il documentario distribuito da 01 Distribution che racconta gli anni decisivi del calciatore svedese attraverso rare immagini d’archivio. Il film segue Zlatan sin dal suo debutto nella squadra del Malmö FF nel 1999, attraverso gli anni conflittuali nell’Ajax Amsterdam, fino a raggiungere la sua esplosione finale con la Juventus nel 2005. I registi Fredrik e Magnus Gertten catturano il viaggio complesso di un giovane talentuoso ma problematico verso il calcio internazionale, mostrando le continue pressioni a cui era sottoposto. Non mancano gli interventi di membri di spicco del mondo del calcio come Marco Van Basten, Mido, Luciano Moggi, Mino Raiola, Fabio Capello, Leo Beenhakker, Priscilla Janssen e Hasse Borg. Zlatan rimane fedele a se stesso nonostante i compagni di squadra del Malmö che lo reputano troppo egoista e pensano che giochi solo per sé; gli autoritari manager dell’Ajax che lo lasciano in panchina, e il padre che a 18 anni gli dice: “Non sei nulla. Non avrai nulla di speciale fino a quando non avrai successo internazionale.” Quando infine giunge il successo in Italia, Ibrahimović diventa anche molto riservato, ma in questa storia sugli anni della sua svolta ci mostra di sfuggita chi egli sia in realtà.

Le multisale che proietteranno Ibrahimović: Diventare Leggenda il 14 e 15 novembre alle 18.00, alle 21.00 sono: UCI Ancona, UCI MilanoFiori, UCI Bicocca (MI), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Campi Bisenzio (FI), UCI Casoria (NA), UCI Montano Lucino (CO), UCI Curno (BG), UCI Ferrara, UCI Firenze, UCI Fiume Veneto (PN), UCI Fiumara (GE), UCI Lissone (MB), UCI Cinepolis Marcianise (CE), UCI Venezia Marcon, UCI Messina, UCI Mestre, UCI Molfetta (BA), UCI Moncalieri (TO), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Pioltello (MI), UCI Porta di Roma, UCI Porto Sant’Elpidio (FM), UCI Reggio Emilia, UCI Roma Est, UCI Romagna Savignano sul Rubicone (FC), UCI Sinalunga, UCI Torino Lingotto, UCI Verona

Quelle che lo proietteranno il 14 novembre agli stessi orari sono invece: UCI Alessandria, UCI Arezzo, UCI Bolzano, UCI Cagliari, UCI Catania, UCI Certosa (MI), UCI Cinemas Showville Bari (BA), UCI Palermo, UCI Senigallia (AN), UCI Villesse (GO), UCI Jesi (AN), UCI Pesaro, UCI Fano (PU), UCI Palariviera (San Benedetto del Tronto).

L’UCI Piacenza proietterà l’evento il 15 novembre nei medesimi orari.

Il prezzo del biglietto all’UCI Casoria, all’UCI Cagliari, all’UCI Catania, all’UCI Cinepolis Marcianise, all’UCI Messina, all’UCI Venezia Marcon, all’UCI Fano, all’UCI Jesi, all’UCI Pesaro, e all’UCI Senigallia è quello previsto per l’intero e il ridotto festivo. Il prezzo è invece di 11 euro per l’intero e 9 per il ridotto nelle restanti multisala coinvolte. È possibile acquistare il biglietto tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple, Android e Windows Phone e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di usufruire dal SALTA LA FILA ALLE CASSE. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti presso le casse della multisale UCI, tramite call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/home.php#!/ucicinemasitalia. In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

Il gruppo Odeon & UCI Cinemas è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società di private equity londinese Terra Firma Capital Partners. In Italia conta 47 strutture multiplex, per un totale di 473 schermi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.