RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nevermind di Eros Puglielli in concorso alla 16ma edizione di Alice nella Città

Più informazioni su

NEVERMIND DI EROS PUGLIELLI, SURREALE E PSICHEDELICO IN CONCORSO ALLA 16° EDIZIONE DI “ALICE NELLA CITTÀ”

Il nuovo film di Eros Puglielli proiettato in anteprima mondiale presso l’Auditorium Parco della Musica – SALA TIMVISION in accordo con la Festa del Cinema di Roma.

Torna sul grande schermo Eros Puglielli con il suo NEVERMIND in concorso nella sezione autonoma Panorama Italia della 16 ^ edizione di Alice nella Città. Prodotto dalla Déjà vu production in coproduzione con Minerva Pictures e Monkey King Pictures, il film verrà trasmesso in anteprima sabato 27 ottobre, ore 22:30, all’Auditorium Parco della Musica nella SALA TIMVISION, durante la Festa del Cinema di Roma. “Storie che si incrociano, surreali, talmente libere, talmente fuori contesto, talmente belle da raccontare che noi non abbiamo potuto resistere. In questo senso spero di riuscire a fare degli incontri con gli autori […]”, queste le parole del direttore artistico di Alice nella Città, Gianluca Giannelli, durante la conferenza stampa di presentazione del festival. Una commedia libera, dai toni surreali e psichedelici, politicamente scorretta, scomoda, narrata attraverso l’impianto formale del thriller. L’assurdo viene raccontato con linguaggio sottile, sorretto da una comicità scomoda e corrosiva.

Il cast artistico vanta nomi quali Paolo Sassanelli, Andrea Sartoretti, Giulia Michelini, Massimo Poggio, Alberto Molinari, Gianluca Gobbi, Renato Scarpa. Cinque storie legate da una narrazione fluida in cui il personaggio secondario di un episodio diviene protagonista di quello successivo. Un avvocato con una deplorevole abitudine; una baby sitter alle prese con un nuovo inquietante lavoro; un vecchio amico d’infanzia dal torbido presente; un cuoco con un desiderio inconfessabile e uno psicologo perseguitato da un carro attrezzi. Vite stravolte da eventi sconcertanti e paradossali, spesso anche difficili da decodificare. Vicende a prima vista estreme ed improbabili, ma catartiche per lo spettatore.

Il regista indaga ossessioni, rivalità, situazioni aberranti e ambizioni muovendo come un direttore d’orchestra i suoi personaggi intorno ad una melodia psicoanalitica e ognuno sembra accettare l’assurdo reagendo con stoica determinazione per raggiungere ciò che desidera.

“Credo che quest’opera sia il frutto di una mia onesta, genuina e arresa osservazione della realtà nella quale tutti siamo immersi. Forse quello che mi ha più affascinato di questo progetto è stato aver potuto descrivere la mia personale visione della condizione umana. In effetti ho spesso la netta sensazione che siamo tutti più o meno incastrati in una percezione distorta e limitata della realtà e che siamo quasi sempre ostaggio delle nostre sovrastrutture ego-centrate ed antropo-centrate. Credo sia proprio questo che mi ha spinto a raccontare storie di personaggi comuni alla ricerca di soluzioni e significati, in un universo che sembra seguire le proprie oscure logiche e che tutto sommato sembra avere anche uno spiccato debole per gli equivoci”, con queste parole Eros Puglielli racconta il suo film.

Daniele e Fabio Tomassetti, produttori del film e fondatori della Déjà vu production, si dicono orgogliosi di questo progetto cinematografico poiché da anni condividono con il regista l’esigenza di voler raccontare una storia sul grande schermo. Il film è in coproduzione con Minerva Pictures e con Monkey King Pictures. Fondamentale e decisivo è stato l’incontro con Gianluca Curti di Minerva che ha creduto fin da subito nel film.

La proiezione in anteprima mondiale di NEVERMIND sarà sabato 27 ottobre, ore 22:30 presso SALA TIMVISION all’Auditorium Parco della Musica in occasione del festival Alice nella Città e della Festa del Cinema di Roma.

Prevista nel 2019 l’uscita del film al cinema.

 

Più informazioni su