RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Oggi al Palazzo delle Esposizioni, per la serie “A qualcuno piace classico”, “Dov’è la libertà” di Rossellini (1954)

Più informazioni su

A qualcuno piace classico – frutto di un impegno congiunto tra Centro Sperimentale, Palazzo delle Esposizioni, sede della manifestazione, e l’associazione La farfalla sul mirino – giunge alla sua terza edizione. Inaugurata il 29 ottobre con Eva contro Eva, una delle vette assolute della Hollywood classica, vincitore di 6 Oscar e con una indimenticabile Bette Davis, la manifestazione, si svolge come di consueto presso la sala cinema del  Palazzo delle Esposizioni e ci regalerà fino a giugno, con appuntamenti bisettimanali, l’opportunità di rivedere su grande schermo e nei formati originali, alcuni grandi capolavori della storia del cinema, con titoli di Bergman, Coppola, Fassbinder, Leone, Murnau, Ōshima, Rohmer, Tarkovskij, Truffaut. La Cineteca Nazionale è lieta di contribuire mettendo a disposizione le proprie pellicole.La rassegna è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Martedì 11 febbraio 2014 – ore 21.00
DOV’È LA LIBERTÀ…?
(Italia 1954)
di Roberto Rossellini, con Totò, Nyta Dover, Vera Molnar, Franca Faldini, Leopoldo Trieste
b/n, durata: 93′, 35mm

Dopo aver scontato più di vent’anni di prigione per un delitto passionale, un modesto barbiere si ritrova libero in un mondo che non riconosce più, fatto di egoismi e ingiustizie. Amareggiato, deciderà di voltare le spalle alla società e tornare in carcere. Film dalla lavorazione travagliata, ma epocale per il modo in cui fotografa l’ipocrisia e il conformismo dell’Italia del dopoguerra, offrendo a Totò uno dei personaggi più autentici della sua carriera.

 

Più informazioni su