RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Oratorio Cup: Sabato 27 e Domenica 28 aprile le fasi finali dell’edizione 2019

Più informazioni su

Roma – Sabato 27 e domenica 28 aprile 2019, presso il CS Torraccia, in via Francesco Paolo Bonifacio, a Roma, si svolgeranno le fasi finali della XIV edizione della ORATORIO CUP, stagione 2018/2019, un evento calcistico organizzato dal CSI, il Centro Sportivo Italiano – Comitato di Roma, che coinvolgerà 2000 atleti e 3000 persone al seguito delle squadre provenienti da parrocchie e oratori della provincia di Roma.

Nel corso del lungo weekend di sport si disputeranno 120 partite, che alla fine daranno vita alle graduatorie finali per ben 11 categorie: Under 8, Under 9, Under 10, Under 11, Under 12, Under 13, Under 14, Under 15, Under 16, Open e Amatori.
Novità di quest’anno sarà la campagna del progetto “Antidoping Green Seal”, per sensibilizzare atleti, dirigenti e genitori a vivere uno sport pulito, libero dal doping.

L’Oratorio Cup può essere definita a pieno diritto la quintessenza dello sport di marca CSI. Non è semplicemente il campionato dedicato alle parrocchie e nemmeno un modo per far giocare i ragazzi, ma un progetto educativo e formativo ad ampio respiro e a lunga gittata, che coinvolge tutte le fasce d’età e unisce tutti i partecipanti in un grande coro di persone. Basti ricordare i numeri della passata stagione: 216 squadre, 2354 atleti, 321 educatori, 1211 partite disputate.

L’Oratorio Cup è una proposta educativa e formativa a misura di parrocchie, oratori ed istituti religiosi della provincia di Roma che, oltre a proporre attività sportiva per i ragazzi, dedica un percorso formativo a dirigenti, educatori ed allenatori. L’Oratorio Cup si conclude nella grande giornata di festa finale che vede tutte le squadre di tutte le categorie impegnate in gare che assegnano dalla prima all’ultima posizione.

Tra le attività proposte nella giornata finale, la fondazione Giovanni Paolo II per lo Sport allestirà uno stand con laboratori ludico-educativi finalizzati alla conoscenza dei rischi dell’utilizzo di sostanze dopanti nello sport, nell’ambito del progetto “Antidoping Green Seal” cofinanziato dal programma Erasmus Plus della Unione Europea.

Il CSI Centro Sportivo Italiano
Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è un’organizzazione non a scopo di lucro nazionale, fondata nel 1944 sul volontariato, riconosciuta quale Ente di promozione sportiva ed Associazione di promozione sociale che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla visione cristiana dell’uomo e della storia nel servizio alle persone e al territorio. Educare attraverso lo sport è la missione del Centro Sportivo Italiano, in quanto vuole rispondere ad una domanda di sport qualificata sul piano culturale, umano e sociale.
Promuove lo sport come:
– strumento di prevenzione verso alcune particolari patologie sociali (quali la solitudine, le paure, i timori, i dubbi, le devianze dei più giovani);
– un’attività sportiva organizzata, continuativa, seria, promossa da educatori, allenatori, arbitri, dirigenti consapevoli del proprio “mandato” educativo;
– proposta sportiva nel rispetto delle età e dei bisogni di ciascun atleta, permettendogli in tal modo di scoprire il meglio di sé, di imparare a conoscere il proprio corpo, a valorizzarlo, a stimarlo.

Più informazioni su