RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Primo concerto dopo il restauro del grande organo Walcker-Ta​mburini al Conservato​rio S. Cecilia

Più informazioni su

Il 22 novembre 2011 il Grande Organo Walcker – Tamburini sito nella splendida Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia di Roma, vero capolavoro dell’arte organaria, tornerà a vibrare. L’Organo, uno strumento di eccezionale importanza storica e artistica di mirabile fattura, è stato infatti appena restaurato.

Costruito nel 1894 dalla Ditta Walcker, fondata nel 1780 e ancora oggi attiva sulla scena internazionale, venne collaudato da Marco Enrico Bossi, Filippo Capocci e Remigio Renzi. Nei primi anni sessanta l’ organo venne notevolmente ampliato dalla Ditta Tamburini: dai 39 dell’organo Walcker si passò a 83 registri sonori, oltre a tutte le unioni di ottava, super e sub-ottava, per un totale di 123 placchette. Questa volta il progetto fu firmato da Fernando Germani, che successivamente inaugurò il monumentale strumento, e vi svolse lunghi anni di intensa attività concertistica e didattica nei Corsi del Conservatorio e nei Corsi speciali dell’Accademia di Santa Cecilia, formando intere generazioni di organisti.

Non va inoltre dimenticata la funzione didattica che questo strumento consente e consentirà a molti studenti per i prossimi anni. Le sue caratteristiche permettono infatti lo studio di un larghissimo repertorio, stili sonori e modalità interpretative che di rado possono trovare così ricca attuazione in un unico strumento.

Per l’occasione il Maestro Alessandro Licata terrà un concerto straordinario, il 22 novembre alle ore 21.00, alla presenza del Presidente del Conservatorio Avvocato Adriana Giannuzzi, del Direttore Maestro Edda Silvestri, di rappresentanti delle istituzioni nonché, ovviamente, dei docenti e degli studenti del Conservatorio. La Sala Accademicadel Conservatorio risuonerà della musica di Johann S. Bach: saranno eseguite la celeberrima Toccata, Adagio e Fuga in Do maggiore, Partite diverse sopra il Corale O Gott, du frommer Gott, il Concerto in la minore (da Vivaldi, op. 3 n. 8) ela Passacaglia, BWV 582

Durante la serata, inoltre, verrà inaugurata la mostra della pittrice Isabelle Salari. Isabelle ha già partecipato, con circa 40 tele, alla rassegna “100 pittori di Roma” lo scorso 24 settembre 2010 ricevendo gli elogi di Alberto Bevilacqua, Bonito Oliva, Vittorio Sgarbi e molti altri. Un giovane talento di dodici anni che trova compiutezza all’interno del Conservatorio Santa Cecilia, il Tempio dei giovani talenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.