Quid – Torna la musica dal vivo sulla terrazza più grande di Roma

Più informazioni su

    Giovedì 16 luglio

    TORNA LA MUSICA DAL VIVO AL QUID CON

    “QUID ON THE ROOFTOP”

    TRA LE TERRAZZE PIÙ GRANDI DI ROMA

    1500 METRI QUADRI CHE OSPITERANNO MUSICA DI QUALITÀ PER TUTTA L’ESTATE

     

    Giovedì 16 luglio torna la musica dal vivo al Quid di Roma, eventi che si terranno nei mesi di luglio ed agosto nella suggestiva location dello storico locale Frontoni (Via Assisi, 117), 1500 metri quadri di terrazza, tra le più grandi della capitale, dove si alterneranno per tutta l’estate generi musicali come il jazz, il soul, il rock e il pop.

    Un calendario ricco di nomi che si esibiranno ogni settimana dalle ore 21.30 (ingresso libero previo prenotazione) al “Quid on the rooftop”, tra tribute band e musica inedita e che vedrà la ripresa anche della rubrica “Quid Live Studio”, dove ogni giovedì ospiterà la musica originale più interessante della capitale.

    Così il direttore artistico racconta la ripresa degli eventi musicali dopo l’interruzione a causa del Covid-19: “La musica dal vivo per noi è come l’aria, non si può non respirare, in tutto questo tempo è come se avessimo trattenuto il fiato.” – continua Fabio Perozzi – “La nostra location sembra proprio essere fatta per questo. Affacciandosi dalla nostra terrazza, il mood urban, il ferro e l’acciaio della ferrovia, la vista dell’acquedotto romano sullo sfondo chiamano un sospiro di sollievo. Siamo felici di essere tornati a respirare musica e abbiamo la voglia di ripartire più forte di prima.”

    Sarà Radiosonar, tra le radio in streaming più seguite e dinamiche del web, a seguire in diretta ogni giovedì in programma dalla terrazza del Quid, dove la serata verrà raccontata dalla voce di Dario, speaker radiofonico col programma RockMania in onda dalle 21:30 alle 22:30.

     

    La programmazione di luglio

    GIOVEDI’ 16 BEAT4TET – Jazz/Soul

    Quando una voce magnetica incontra le vibrazioni sinuose del jazz è subito magia. Beat4tet è l’intrigante progetto della cantante e figlia d’arte Beatrice Gatto, che incontra Federico Buccini (tastierista), Guglielmo Molino (bassista). Il progetto, in questa occasione in trio in versione unplugged, nato inizialmente come cover band si è sviluppato nel corso degli anni dando vita a composizioni inedite in italiano. Ispirandosi al soul e al jazz americano cercano di accomunare i loro gusti musicali incanalandoli in un unico genere che li rappresenti.

    DOMENICA 19 LA BANDA DELL’UKU – Pop/Rock

    Il fantasioso trio rivisita in chiave grottesca grandi classici della canzone italiana ed internazionale. A dispetto degli strumentini (apparentemente solo tre ukulele) il suono della band è di forte impatto grazie alle ricercate armonizzazioni vocali delle tre voci e trovate tecnologiche quali la footdrum (batteria suonata con i piedi) e l’ukulele sintetizzatore: chiudendo gli occhi si ha la sensazione di avere davanti una band con basso, batteria, tastiere e chitarre, il tutto suonato dal vivo e senza basi preregistrate. La Banda è attiva da cinque anni ed alterna la sua attività live in giro per l’Italia a lavori teatrali al fianco di attori comici e non. La line-up: Fabrizio Sartini (voce, ukulele, footdrum), Fabio Fedra (voce, uku basso) e Luca Sgamas (voce, uku synth).

    GIOVEDI’ 23 CARASERENA – Pop / canzone d’autore

    In equilibrio tra generi musicali e registri espressivi, la vocazione essenziale di cui si nutrono le canzoni dei Caraserena è la ricerca perenne di una sintesi che contenga tutte le loro diverse attitudini.
    Musicisti spericolati e parolieri chirurgici, i Caraserena sono un gruppo romano che negli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti (Musicultura, premio Lunezia, tra gli altri) e ha portato le proprie canzoni nei palchi più prestigiosi della capitale. Canzone d’autore, quindi,  innaffiata di jazz, pop e falanghina. Nell’occasione si presentano al Quid negli spazi aperti del trio, all’interno del quale le loro canzoni troveranno forme nuove e insospettate.

    DOMENICA 26 IESAINO’ BAND – Tributo a Pino Daniele

    Un tributo speciale ben lontano dal concetto di cover, una band capitanata da una vocalist d’eccezione del calibro di Giulia Maglione, che riesce ad interpretare i testi di Pino Daniele con originalità ma anche con una profonda conoscenza dello stile vocale del grande musicista napoletano. Ad accompagnarla sono Andrea Panzera alla chitarra, Umberto De Santis al basso e contrabbasso, Andrea Borrelli alla batteria. Una serata ricca di poesia e di grandi suggestioni quindi, ma anche piena di musica e ritmi, grazie ad una band capace di suscitare emozioni e rimpianti per un artista che ci ha lasciato troppo presto.

    GIOVEDI’ 30 YAKSHI KOA & SILVIA OLIVIER  – Pop/jazz

    Yakshi Koa è il nome del progetto solista di Anna Bielli, chitarrista e cantautrice. In attesa dell’uscita del suo primo EP, si è presentata con due singoli: “Can You Get” e “Glue” pubblicati su tutte le piattaforme digitali tra novembre 2019 e marzo 2020. Ad accompagnare Anna Bielli sulla terrazza del Quid è la pianista  e compositrice Silvia Olivier.

    QUID LIVE STUDIO

    Il Progetto nasce dalla comune passione degli ideatori per la musica d’autore, attraverso una serie di appuntamenti settimanali su palco del QUID in Via Assisi 117, con l’intento di valorizzare le enormi potenzialità che gravitano nel mondo della musica e con un occhio attento ai giovani musicisti, in uno spazio comunicativo di forte impatto per dare visibilità alla loro musica.

    Quid Live Studio vuole essere un progetto forte, stimolante, che ambisce a realizzare un modo nuovo di condividere la musica con il pubblico, ma anche un’occasione per i tanti musicisti di mettersi in gioco.

     

    Più informazioni su