Quantcast

Rally, dal 23 luglio al via il ‘Roma Capitale’

Più informazioni su

Roma – Prosegue la messa a punto del Rally di Roma Capitale, evento che dal 23 al 25 luglio riportera’ in Italia lo spettacolo del FIA European Rally Championship insieme al Campionato italiano Rally.

L’evento, rispetto alla passata edizione, e’ stato ridisegnato in maniera significativa con alcune prove speciali nuove che permetteranno una chiave di lettura sportiva diversa e di sicuro fascino. Fascino, si legge nel comunicato degli organizzatori, che sara’ assicurato dal contesto unico della citta’ di Roma, bellezza eterna, luogo unico al mondo dal quale tutti gli equipaggi resteranno ancora una volta rapiti.

“Vogliamo farci trovare pronti per ogni condizione- ha commentato Max Rendina, presidente della Commissione sportiva Aci Roma e presidente del Rally di Roma Capitale- perche’ l’eccellenza del nostro evento passa non solo dal mero aspetto sportivo, ma anche da tutto il contorno e dall’attenzione al dettaglio che mettiamo in ogni aspetto. Stiamo lavorando da mesi, siamo supportati da amministrazioni lungimiranti e da partners che come noi sono spesso disposti a gettare il cuore oltre l’ostacolo sicuri del risultato finale”.

Notevole sara’ anche l’impegno mediatico, sia grazie allo sforzo messo in campo da Eurosport, promoter del FIA ERC, e da ACI Sport, come organizzatore del Campionato Italiano Rally ora capofila anche del progetto ACI Sport TV (Canale 228 SKY).

A questo si aggiungono importanti accordi, in primis quello con Mediasport Group, che permettera’ di conoscere, attraverso piu’ approfondimenti su MS Motor TV (Canale 813 SKY) e MS Sport (Digitale Terrestre) nelle settimane prima dell’evento, il magico territorio laziale che ospita la manifestazione.

Roma e non solo Roma, in un vortice di paesaggi e contesti che fanno di questa gara un evento unico al mondo. Dopo le positive esperienze delle passate edizioni, anche la sensibilita’ green sara’ un aspetto di notevole centralita’ al Rally di Roma Capitale 2021. Mezzi green, incentivazione di comportamenti virtuosi e non solo saranno un denominatore comune che permettera’ all’evento capitolino di spostare ulteriormente in alto l’asticella delle aspettative, anche sotto questo punto di vista.

Più informazioni su