RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: la luce e i colori di Pietra Barrasso in mostra a Palazzo Valentini

Più informazioni su

Sarà inaugurata lunedì 9 luglio alle ore 17.00 presso la Sala Egon von Fürstenberg di Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, la mostra dal titolo “Fasci e scintille di luce” di Pietra Barrasso. La personale, curata dal Prof. Marcello Carlino dell’Università La Sapienza, raccoglie la produzione pittorica più recente dell’artista campana. L’evento è patrocinato da Provincia di Roma, Regione Lazio, Roma Capitale e Provincia di Avellino.

Pietra Barrasso nasce a Venticano (AV), in Irpinia, nel 1963. Inizia la sua attività artistica giovanissima, riscuotendo sempre successo di critica, di pubblico e consensi da parte di grandi personalità. Espone in prestigiose gallerie e musei nazionali e internazionali (in particolare negli Stati Uniti), ottenendo importanti riconoscimenti. Nel 1992 si trasferisce a Roma, dove conosce alcuni dei più grandi maestri del panorama artistico: da Orfeo Tamburi a Ernesto Treccani, da Aligi Sassu ad Antonio Corpora, di cui diventa allieva. Sue opere di grandi dimensioni sono presenti alla Camera dei Deputati, presso Ambasciate, Regioni, Comuni e vari Enti Pubblici.

“La produzione artistica di Pietra Barrasso” – scrive il critico della rivista “In Arte” Angela Delle Donne – si connota fortemente per il tratto deciso e per la consistenza materica del colore. I toni caldi primeggiano e, di volta in volta, si alternano ai toni delicati del verde e ai toni intensi del blu. La vitalità delle sue opere traduce in arte gli aspetti positivi della natura umana; il perdersi del confine tra un colore e l’altro, tra una pennellata e l’altra, rimanda prepotentemente alla complessità della dimensione umana, che richiede introspezione e fiducia, per essere compresa.”

“L’obiettivo che mi pongo da sempre – spiega Pietra Barrasso – è di portare in alto in Italia e nel mondo l’immagine dell’Irpinia attraverso i suoi colori, che ispirano ogni mia opera, e rendere omaggio a una terra che è spesso messa in disparte e quasi dimenticata.” E ancora: “La mia terra mi ha lasciato in eredità un tipo di approccio alla vita che è fatto di sensibilità e amore per le piccole cose, ma anche la carica e la forza tipiche della gente irpina, la voglia di fare e di emergere.”

Il vernissage della mostra, presentato dal Prof. Marcello Carlino, vedrà la partecipazione del Presidente della Provincia di Roma On. Nicola Zingaretti, del Prefetto di Roma Dott. Giuseppe Pecoraio e dei critici Mara Ferloni e Luigi Tallarico. La direzione artistica dell’evento è di Massimo Barrasso.


 

Titolo mostra: Pietra Barrasso. Fasci e scintille di luce

Sede: Sala Egon Von Fürstenberg, Palazzo Valentini – Provincia di Roma, via IV Novembre 119/A, Roma

Periodo: 10 – 21 luglio 2012

Inaugurazione: lunedì 9 luglio 2012, ore 17.00

Presentazione: Prof. Marcello Carlino – Università La Sapienza

Interventi: Presidente della Provincia di Roma On. Nicola Zingaretti, Prefetto di Roma Dott. Giuseppe Pecoraio, critico Mara Ferloni, critico Luigi Tallarico

Orari di apertura: lunedì-venerdì 10.00-19.00, sabato 10.00-13.00, domenica chiuso

Ingresso: libero

Prefazione del catalogo: Presidente Provincia di Roma On. Nicola Zingaretti

Testi critici a catalogo: Marcello Carlino, Mara Ferloni, Giuseppe Selvaggi, Luigi Tallarico

Patrocini: Provincia di Roma, Regione Lazio, Roma Capitale, Provincia di Avellino

Direzione artistica: Massimo Barrasso

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.