Roma, locali con Frankie & Canthina Band chiedono aiuti al governo

Più informazioni su

    Roma, locali con Frankie & Canthina Band chiedono aiuti al governo –

    “Come le stelle noi, uniti più che mai ce la faremo”. Così, sulle note della canzone “Figli delle Stelle” di Alan Sorrenti, proprietari di locali, night club e musicisti insieme virtualmente per una sera hanno cantato insieme per mandare un messaggio di speranza in vista della ripresa delle attività durante la fase 2 dell’emergenza sanitaria per il Covid-19.

    A lanciare l’iniziativa sono i Frankie & Canthina Band, storico gruppo musicale della Capitale nato nel 1991 dall’incontro di musicisti provenienti da diverse esperienze musicali. La band in queste settimane ha avviato una rubrica musicale sui social denominata #CasaCanthinaBand.

    Nelle precedenti puntate, solitamente organizzate il venerdì sera per far rivivere l’atmosfera dei locali, a cantare insieme al gruppo erano stati artisti del calibro di Rick Bailey dei Delegation, Kid Creole, Luca Barbarossa e Mario Biondi.

    Per l’appuntamento di ieri sera, trasmesso sul canale youtube della band, protagonisti con i Frankie&Canthina sono stati direttamente loro, i proprietari di storici locali della Capitale che canteranno una versione con il testo riadattato di una canzone simbolo degli anni 70′ e 80′, Figli delle Stelle di Alan Sorrenti.

    Ad andare in voce Marco Francolini (Billions), Daniele Aprile (Spazio900/Le Terrazze), Roberta Palazzi e Pierpaolo Rossi (Giardino de la Maison/Borgo Pio), Marco “Cino” Ricci (BLive), Marco Sansalone (Shilling), Stefania, Danilo e Gianluca (Cleopatra Fitness Beach), Marco Tiriemmi (Big Mama), Igor La Fontana (Asino che vola), Andrea D’Adamo (Villa di Venere), Antonio Pascuzzo (The Place).

    “Attraverso questa rubrica fissa – spiegano Fabio e Frankie della band – abbiamo provato a regalare ai nostri fans un po’ di sorrisi e buona musica per mettere un istante da parte i tanti problemi dovuti all’emergenza sanitaria. In questa occasione, grazie alla partecipazione di tanti amici proprietari di club e locali di Roma suoneremo e canteremo una canzone storica che ha reso speciali tantissime nostre serate. Lo faremo con un sorriso un po’ amaro perché le nostre attività sono certamente tra le più danneggiate dal Covid-19 e purtroppo finora non vi è stato alcun sostegno da parte delle Istituzioni, ma, come recita la canzone, “come le stelle noi, uniti più che mai ce la faremo”.

    La rubrica ha registrato un gran successo con migliaia di visualizzazioni. Ogni settimana la band si riunisce in videoconferenza per decidere il pezzo da suonare e l’artista da coinvolgere. Si lavora su una base musicale suonata al pianoforte sulla quale ogni componente della band incide il proprio pezzo, incluso ovviamente l’ospite esterno. In due, tre giorni di lavoro si ottiene un composit musicale simile ad un concerto live, di grande impatto emozionale che sta raccogliendo migliaia di visualizzazioni su youtube.

    Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Frankie & Canthina Band.

    Più informazioni su