RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sabato 26 ottobre a Roma la Romania presenta i suoi giovani talenti (Gala del Festival Internazionale Propatria al Teatro Marconi)

Più informazioni su

Roma – Dopo una bella immersione culturale nell’arte romena iniziata a Roma a settembre, la nona edizione del Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Romeni, realizzato dall’Associazione culturale Propatria in collaborazione con l’Accademia e l’Ambasciata di Romania in Italia si conclude con l’atteso Gala che porterà in scena al Teatro Marconi, a Roma, sabato 26 ottobre dalle 19.00  le eccellenze romene da tutto il mondo.

La pianista Mara Dobrescu, direttrice artistica del festival dal 2017 e presidente della giuria, si esibirà in un recital, con la partecipazione del noto attore comico italiano Gigi Miseferi. Saranno presenti tra i giovani talenti anche l’apprezzato attore teatrale e cinematografico Marius Bizau, il pianista Ciprian Strateanu e  Daniel Berquini, attore, acrobata e addestratore che ha fondato il parco Zoo delle Star, la terra degli animali star del cinema.

Protagonisti del web sono  Adrian Fartade,  divulgatore scientifico, con milioni di visualizzazioni sul suo canale Youtube Link4universe e Adrian R. Rednic soprannominato Caleel,  youtuber, appassionato di scienza e già scrittore di successo con un canale con più di 170mila iscritti e video con 3milioni di visualizzazioni. Sul palco del Teatro Marconi arriveranno anche la giovane cantant-autrice Amalia Slevoaca, di appena 14 anni, e il cantante lirico (e non solo) Stefan Glavanescu, il campione nazionale d’Italia di danza sportiva, Radu Samoila con la sua partner Andrea Giannotti. Si esibiranno in questo gala, che festeggia i talenti romeni, anche le giovani soprano Antonia Moldovan e Goar Faradzhian e la rock band Solaris (voce Vittoria Danese, basso Simone Casini, chitarra Gabriele del Bianco, batteria Lara Boru). Partecipano all’evento Elena Cristina Toma designer di scarpe di alta moda, la modella Ana Maria Mitrea e la professoressa di lingua e letteratura rumena dell’Università La Sapienza Luisa Valmarin. Il canto sarà quello del piccolo Tudor Florin Limbean, 8 anni, che canta musica popolare, ma anche il canto lirico delle giovani soprano Antonia Moldovan e Goar Faradzhian. In programma anche la partecipazione straordinaria del violinista Ilija Marinkovic (Serbia).

Interventi artistici saranno presentati dalla Golden Academy anche con la partecipazione di Elena Lazar – appena Diplomata alla Golden Accademy. E’ prevista anche la straordinaria partecipazione delle piccole ballerine dello “Studio di balletto per bambini” dell’Opera Nazionale di Bucarest, che sono appena tornate da un tour in Giappone. Sotto la guida della ballerina Magdalena Rovinescu, i risultati del Children’s Ballet Studio si sono, nel tempo, riflessi nella scoperta di nuovi nomi sulla scena della danza rumena e nei numerosi premi e tornei organizzati in Svizzera, Italia, Germania, Egitto, Gran Bretagna, San Marino, Cina, Francia, Stati Uniti d’America, India e Giappone. Nel 2013, il Children’s Ballet Studio ha vinto il secondo premio alla World Dance Cup.

Presenteranno la serata Alessandro Pistecchia, antropologo, dottore in Storia dell’Europa, esperto di minoranze e discriminazione, insieme all’attrice Vasilica Gavrilaș Burlacu.

 

Continua la collaborazione con la Direzione didattica del Teatro Golden e con Laura Ruocco (attrice), e anche quest’anno verranno assegnate 4 borse di studio del valore di 1000 euro, che consentiranno ai 4 vincitori di studiare alla “Golden Academy”, l’Accademia di Spettacolo del Teatro Golden.

 

La pianista Mara Dobrescu, direttore artistico del Festival, deciderà i premi insieme a:  Mihai Stan (Accademia di Romania a Roma), M° Lea Pavarini (Conservatorio di Santa Cecilia), Elena Postelnicu (giornalista, corrispondente di Radio Romania in Italia), Gigi Miseferi (attore), Adrian Apostol (Agenzia Hubart-Romania), Laura Ruocco (attrice, direttore dell’Accademia di spettacolo del Teatro Golden), Stefano Baldrini (Baldrini Produzioni).

 

Da nove anni l’Associazione Propatria si impegna con passione e competenza per la diffusione della cultura romena a Roma, facendo del Festival Propatria e del suo Gala un evento atteso e molto partecipato. Gli appuntamenti in programma quest’anno tra musica, cinema e teatro hanno unito diverse vivacità culturali con una particolare attenzione alle tematiche ambientali, a cui questa green edition è dedicata.

Più informazioni su